Tampone coronavirus
Tampone coronavirus
Vita di città

Due nuovi casi di Covid-19 ad Andria e quattro a Barletta

I due andriesi sono risultati positivi dopo un viaggio a Malta

Sono ancora una volta i rientri dall'estero a destare maggiore preoccupazione per la diffusione del virus. Sono rientrati da un viaggio a Malta, infatti, due andriesi risultati positivi al Coronavirus. Si tratta di due dei 6 contagi registrati nella provincia di Barletta-Andria-Trani e comunicati oggi nel consueto bollettino diffuso dalla Regione Puglia.

I restanti 4, invece, sono tutti residenti a Barletta. Due di loro sono risultati positivi al virus già nel pomeriggio di ieri, ma inseriti solo oggi nel bollettino. Per tutti sono ancora in corso le indagini epidemiologiche utili a ricostruire la catena di contagio.

Numeri in salita, dunque, in Puglia. Valori che, tuttavia, devono essere letti in relazione al significativo aumento di tamponi effettuati e processati. Sono 51 i casi registrati nelle ultime 24 ore in regione. Trattasi del numero più alto da fine aprile. Solo oggi però ad essere processati sono stati ben 3510 test per l'infezione da Covid-19.

In poche settimane è salito il dato complessivo per la provincia Bat che dall'inizio dell'emergenza sanitaria conta 422 casi, attestandosi subito dopo la provincia di Taranto, la meno colpita in Puglia dalla diffusione del virus.
Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutte le notizie sulla pandemia che ha cambiato il mondo

1186 contenuti
Altri contenuti a tema
Coronavirus, aumento record di contagi: 485 nuovi positivi in Puglia e 53 nella Bat Coronavirus, aumento record di contagi: 485 nuovi positivi in Puglia e 53 nella Bat Oltre 200 casi ad Andria. Il prof. Lopalco: «Purtroppo le previsioni di crescita della curva epidemica a metà settimana sono confermate»
Covid: "Tamponi gratuiti anche per cittadini costretti a viaggi sanitari e di lavoro" Covid: "Tamponi gratuiti anche per cittadini costretti a viaggi sanitari e di lavoro" Lo chiede alla Regione Puglia il consigliere regionale Turco lanciando un appello a Lopalco
Scuole superiori: dal 26 ottobre lezioni in presenza sospese anche ad Andria per le ultime tre classi Scuole superiori: dal 26 ottobre lezioni in presenza sospese anche ad Andria per le ultime tre classi Lo ha stabilito in un'ordinanza il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano. Provvedimento valido fino al 13 novembre
Covid e scuola, la dirigente Grazia Suriano: "Solo come misura cautelativa alcune classi frequentano a distanza" Covid e scuola, la dirigente Grazia Suriano: "Solo come misura cautelativa alcune classi frequentano a distanza" Sulla pagina Facebook dell'I.C. Verdi-Cafaro: "È fondamentale chiarire che nella scuola non c’è alcun focolaio"
1 Covid-19: "Nessun laboratorio accreditato per tamponi ad Andria" Covid-19: "Nessun laboratorio accreditato per tamponi ad Andria" Il consigliere regionale Nino Marmo ricorda che la nostra "è una città particolarmente colpita. Troppi 80 euro"
Diffusione covid 19 nella Bat ed utilizzo ospedale di Bisceglie: l'attività ed i dati riferiti dall'Asl Bt Diffusione covid 19 nella Bat ed utilizzo ospedale di Bisceglie: l'attività ed i dati riferiti dall'Asl Bt "La decisione di destinare l'ospedale Vittorio Emanuele II a Covid Hospital non è stata presa affatto a cuor leggero", sottolinea il Dg Delle Donne
Via libera dalla Regione ai tamponi nei laboratori privati accreditati in aggiunta a quelli gratuiti previsti dai lea Via libera dalla Regione ai tamponi nei laboratori privati accreditati in aggiunta a quelli gratuiti previsti dai lea La decisione assunta oggi dalla giunta. Tre sono della Bat
Coronavirus, sale a 38 il numero dei nuovi casi nella Bat. In Puglia 324 positivi Coronavirus, sale a 38 il numero dei nuovi casi nella Bat. In Puglia 324 positivi Sono 5.991 i casi attualmente positivi in Regione
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.