Polizia Locale e ambulanza
Polizia Locale e ambulanza
Cronaca

Due incidenti nel pomeriggio ad Andria: codice rosso per un minore a bordo di una bici

Tra via Mazzini e via Saffi una Panda perde il controllo e finisce contro un'auto in sosta distruggendola

Due gravi incidenti stradali hanno funestato il pomeriggio di mercoledì 23 giugno ad Andria.
Intorno alle ore 15.30, una Fiat Panda, dopo un impatto con un veicolo che sopraggiungeva sulla corsia opposta, ha carambolato contro un'auto in sosta distruggendola completamente. E' accaduto tra via Mazzini e via Aurelio Saffi.
Solo per un miracolo non ci sono stati feriti gravi ma solo lievi contusi. E' stato necessario l'arrivo del carro attrezzi per trasportare le auto, che occupavano la corsia di marcia impedendo il traffico regolare.
Dopo pochi minuti, intorno alle ore 16, altro incidente, questa volta tra una bici ed un'autovettura Opel Corsa tra via Ceruti e viale Virgilio, non molto distante dal primo sinistro. Purtroppo in questa vicenda un minore, che conduceva la bicicletta, è rimasto seriamente ferito, tanto da essere trasportato in codice rosso al nosocomio cittadino.

Il ragazzo è purtroppo finito contro il parabrezza dell'auto e la bici è andata praticamente distrutta.
Su entrambi i sinistri oltre al personale del 118 sono intervenuti anche gli Agenti del Pronto intervento della Polizia Locale, impegnati ormai continuamente nei rilievi di incidentistica stradale, pur a fronte del numero limitatissimo di personale in servizio.
  • Comune di Andria
  • Ospedale Bonomo
  • polizia municipale andria
  • 118
  • pronto soccorso bonomo
  • polizia locale
Altri contenuti a tema
Comune di Andria: sei assunzioni nel 2021, tra cui anche un dirigente amministrativo contabile Comune di Andria: sei assunzioni nel 2021, tra cui anche un dirigente amministrativo contabile Pasquale Colasuonno: "Restano in piedi ancora quelli del 2020, sia per esterni che per personale interno"
Situazione finanziaria comunale, Faraone e Sgarra (M5S): "Intervenire al più presto sulle criticità già evidenziate in passato" Situazione finanziaria comunale, Faraone e Sgarra (M5S): "Intervenire al più presto sulle criticità già evidenziate in passato" Le consigliere comunali pentastellate chiedono di "Utilizzare al più presto quelle "enormi quantità di risorse" di cui la maggioranza ha parlato"
Riccardo Frisardi: "Opportunità di sviluppo per la comunità cittadina" Riccardo Frisardi: "Opportunità di sviluppo per la comunità cittadina" "I recenti finanziamenti giunti alla Città di Andria siano volano per intraprendere azioni volte a migliorare l’efficienza della macchina amministrativa"
Vurchio: "Con i PINQUA per far ripartire questa città dal punto di vista socio-culturale" Vurchio: "Con i PINQUA per far ripartire questa città dal punto di vista socio-culturale" "Il sindaco abbandoni le possibili ambizioni personali", sottolinea il Presidente del Consiglio comunale
Il Partito Democratico di Andria verso il congresso per la scelta del suo nuovo segretario Il Partito Democratico di Andria verso il congresso per la scelta del suo nuovo segretario Organizzati incontri aperti al pubblico per discutere in merito al futuro della città
Ancora inascoltate le richieste dei residenti per vedere ripulito l'ex carcere mandamentale Ancora inascoltate le richieste dei residenti per vedere ripulito l'ex carcere mandamentale Lo sottolineano in un nota Vito Chieppa e Riccardo Attimonelli, a nome dei residenti del Quartiere Santa Maria Vetere
Approvato un nuovo Programma operativo a favore delle donne vittime di violenza Approvato un nuovo Programma operativo a favore delle donne vittime di violenza Il Comune garantisce la continuità alle iniziative di contrasto della violenza di genere.
Assessore Di Leo: in distribuzione moduli raccolta firme referendum eutanasia legale Assessore Di Leo: in distribuzione moduli raccolta firme referendum eutanasia legale Presso l’ufficio elettorale del Comune di Andria, in Piazza Trieste e Trento (1° piano)
© 2001-2021 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.