Servizio di Immunoematologia - Banca del sangue
Servizio di Immunoematologia - Banca del sangue
Associazioni

Donazioni di sangue: la città di Andria campione di generosità

Per il 2° anno consecutivo conquista il primo posto in Puglia per quanto concerne le unità di sangue cedute

Il Presidente della giunta regionale, Michele Emiliano, alla luce dei risultati relativi all'incremento delle donazioni in Puglia per l'anno 2018, ben 174.966 (+3.1% rispetto al 2017), ha ringraziato i donatori, le Associazioni di Volontariato e tutti gli attori del Sistema Trasfusionale Pugliese.
I risultati raggiunti hanno anche ottenuto il riconoscimento del Presidente del Centro Nazionale Sangue, Giancarlo Liumbruno, soprattutto per il prestigioso superamento degli obiettivi per la raccolta di plasma previsti dal piano nazionale plasma.

Fra i dati comunicati spicca lo straordinario risultato ottenuto dalla città di Andria, oltre 7300 unità raccolte, con ben cinquecento donazioni in più del 2017 e che per il secondo anno consecutivo conquista il primo posto in Puglia per quanto concerne le unità di sangue, ben oltre 4000, cedute ad altre Aziende Sanitarie della regione contribuendo in modo determinante alla erogazione delle cure per circa duemila pazienti degenti negli ospedali pugliesi. Di notevole rilievo anche il risultato per la raccolta di plasmaferesi che ha mostrato un incremento del 20 per cento rispetto all'anno precedente.

L'Avis Andria, ringraziando tutti i donatori e l'equipe del Servizio trasfusionale della città, "è fiera di comunicare di aver contribuito in modo consistente al raggiungimento di questi risultati con ben 3588 donazioni, oltre duecento in più del 2017, che rappresentano il 67 per cento di tutte le unità donate dai donatori andriesi. I risultati raggiunti ripagano, senza dubbio alcuno, dell'impegno continuo e costante profuso instancabilmente da donatori e volontari, spronando a continuare, in particolar modo nei giovani, nell'opera di sensibilizzazione della cultura del dono incondizionato", sottolinea in una nota la Presidente Avis Andria, dr.ssa Maria Grazia Iannuzzi.
  • regione puglia
  • michele emiliano
  • Avis
  • donazione sangue
Altri contenuti a tema
Contrasto allo spreco alimentare e farmaceutico: anche Andria all'iniziativa “Una tavola più grande” Contrasto allo spreco alimentare e farmaceutico: anche Andria all'iniziativa “Una tavola più grande” Il progetto è stato finanziato con 102mila euro dalla Regione Puglia
Rifiuti: la Regione ha stoppato la raccolta differenziata per l'Aro 1 Bat. Ora non si sa dove conferirla Rifiuti: la Regione ha stoppato la raccolta differenziata per l'Aro 1 Bat. Ora non si sa dove conferirla Preoccupazione dei consiglieri regionali di Fratelli d’Italia e Direzione Italia Congedo, Zullo, Ventola, Manca e Perrini 
Piano di riordino sanità, Marmo e Gatta (FI): "Emiliano ormai latitante cronico" Piano di riordino sanità, Marmo e Gatta (FI): "Emiliano ormai latitante cronico" Concessa la possibilità di approfondire l'ultima versione
Piano di riordino rete ospedaliera, M5S: "Ancora una volta il libro delle buone intenzioni" Piano di riordino rete ospedaliera, M5S: "Ancora una volta il libro delle buone intenzioni" Critiche all'indirizzo di Emiliano: "ma nella realtà assistenza territoriale ancora a zero"
Situazione meteo: allerta elevata da gialla ad arancione Situazione meteo: allerta elevata da gialla ad arancione La Protezione civile regionale aumenta il grado della criticità
Peggioramento condizioni meteo: allerta gialla su tutta la Puglia Peggioramento condizioni meteo: allerta gialla su tutta la Puglia Diramato bollettino della Protezione civile regionale
Anniversario strage ferroviaria: le parole del Presidente Emiliano e di Longo Anniversario strage ferroviaria: le parole del Presidente Emiliano e di Longo La commemorazione del disastro avvenuto nella tratta Andria - Corato
Legge bullismo e cyberbullismo. Di Bari (M5S): "Regione non applica la legge e se ne frega dei danni provocati alle vittime" Legge bullismo e cyberbullismo. Di Bari (M5S): "Regione non applica la legge e se ne frega dei danni provocati alle vittime" "La legge prevede delle attività specifiche di prevenzione e contrasto, utilizzando risorse già iscritte in bilancio"
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.