Amore
Amore
Vita di città

Donazione multiorgano all'ospedale Bonomo di Andria

Si tratta di un 60enne di Trani. La seconda dell'anno nella Bat

Seconda donazione multiorgano dell'anno nella Asl Bt. Un uomo di 60 anni di Trani ha donato il fegato, i reni e le cornee. Le operazioni di prelievo si sono tenute nella notte all'ospedale Bonomo di Andria: nelle sale operatorie dirette dal dottor Nicola Di Venosa si sono alternate le equipe del Policlinico di Cagliari per il prelievo e il trasporto del fegato e del Policlinico di Foggia che ha prelevato i reni per inviarli a Bari.

Le cornee sono state prelevate dall'equipe del dottor Fabio Massari di Andria e sono state inviate alla Banca degli Occhi di Mestre. "Grazie alla moglie e alle due figlie del donatore perché senza esitazione hanno in maniera corale dato il proprio sì alla donazione - dice Giuseppe Vitobello, coordinatore donazioni della Asl Bt - come sempre la grande squadra dell'ospedale di Andria ha reso possibile il susseguirsi di tutte le attività che hanno consentito la donazione".
"La donazione degli organi è sempre di più una realtà nel nostro territorio - dice Alessandro Delle Donne, Commissario straordinario della Asl Bt - una realtà di cui andiamo fieri. Il nostro pensiero e il nostro grazie più sentito va alla famiglia del donatore. Il loro gesto ha permesso ad altre vite di avere un'altra possibilit
  • Ospedale Bonomo
Altri contenuti a tema
Donazione multiorgano al Bonomo di Andria Donazione multiorgano al Bonomo di Andria Un uomo di 71 anni di Molfetta ha donato il fegato, i reni e le cornee
Ospedale di Bisceglie: sospesi i ricoveri Covid in due reparti. I presidi di Andria e Barletta dovranno gestirsi i loro pazienti Ospedale di Bisceglie: sospesi i ricoveri Covid in due reparti. I presidi di Andria e Barletta dovranno gestirsi i loro pazienti La decisione a firma della Dg dott.ssa Tiziana Dimatteo e del Direttore Sanitario dott. Alessandro Scelzi
Incidente stradale ai piedi di Castel del Monte: quattro feriti di cui tre trasportati al "Bonomo" di Andria Incidente stradale ai piedi di Castel del Monte: quattro feriti di cui tre trasportati al "Bonomo" di Andria E' accaduto sul versante di Corato, in località Piede piccolo. Sul posto con il 118, la Vigilanza Giurata e le Guardie campestri
Incidente stradale: centauro ferito trasportato in codice rosso al Bonomo di Andria Incidente stradale: centauro ferito trasportato in codice rosso al Bonomo di Andria E' accaduto all'incrocio tra viale Virgilio e via Carpaccio: sul posto 118, Polizia Locale e Carabinieri
Giornata Mondiale dell’Asma: viste gratuite per i bambini al "Bonomo" di Andria Giornata Mondiale dell’Asma: viste gratuite per i bambini al "Bonomo" di Andria Martedì 3 maggio, dalle ore 9 alle ore 14: gli accessi avverranno tramite prenotazione ambulatoriale al n.0883/299296
Maxi tamponamento sulla SS. 170 Andria Barletta: 9 feriti e 6 auto coinvolte. Quattro sono in codice rosso Maxi tamponamento sulla SS. 170 Andria Barletta: 9 feriti e 6 auto coinvolte. Quattro sono in codice rosso Impiegate tutte le ambulanze del 118 in servizio nella Bat. Sul posto Polizia Stradale, Vigili del Fuoco, 118 e Carabinieri
Infarto in autostrada nei pressi di Canosa di Puglia: sanitari del 118 salvano la vita ad un romano in gita in Puglia Infarto in autostrada nei pressi di Canosa di Puglia: sanitari del 118 salvano la vita ad un romano in gita in Puglia Altro intervento d'emergenza ad una donna caduta in casa ad Andria, ricoverata in codice rosso al "Bonomo"
Dramma a Castel del Monte: minorenne cade da un muretto rincorso da un cane randagio: in codice rosso al "Bonomo" di Andria Dramma a Castel del Monte: minorenne cade da un muretto rincorso da un cane randagio: in codice rosso al "Bonomo" di Andria E' accaduto intorno alle 13:30. L'ambulanza del 118 sarebbe giunta dopo circa mezz'ora da Barletta ma per fortuna il ragazzo è stato successivamente dimesso
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.