Diocesi e Carabinieri, insieme per combattere le truffe agi anziani
Diocesi e Carabinieri, insieme per combattere le truffe agi anziani
Cronaca

Diocesi e Carabinieri della Compagnia di Andria, insieme per combattere le truffe agi anziani

Informare la cittadinanza e puntare senza indugi sulla prevenzione, quale fattore indispensabile per scongiurare tali fenomeni

Il Comando Provinciale Carabinieri di Barletta-Andria-Trani e la Diocesi di Andria, uniti contro le truffe e a tutela degli anziani e delle fasce più deboli. È questo il senso del progetto pianificato dai Carabinieri del Comando Provinciale e finalizzato con l'aiuto della Diocesi di Andria, orientato a meglio informare la cittadinanza in merito alla sempre più preoccupante problematica delle truffe agli anziani.

Come sappiamo uno dei problemi maggiori che riguardano gli anziani è quello della sicurezza: sicurezza in casa e fuori di casa. Molto spesso gli anziani vivono da soli e questo aumenta la necessità di fornire sicurezza. Tra i motivi che minano questa esigenza primaria vi sono sicuramente le truffe e le rapine in casa, alle quali possono essere soggetti. Attività delinquenziali queste che si evolvono costantemente per la capacità dei malviventi di adeguare le loro modalità di agire.
Questa iniziativa, realizzata con il sostanziale ausilio della Diocesi di Andria, mira a coinvolgere il maggior numero di anziani e sensibilizzarli sui pericoli a cui sono esposti in tema di sicurezza. Lo scopo è quello di trasmettere una informazione corretta e capillare, scevra da allarmismi ma, al tempo stesso, concreta ed efficace, capace di veicolare basilari regole prudenziali, consistenti talvolta in semplici accortezze da osservare in casa e fuori casa, per prevenire minacce alla sicurezza personale.

In particolare la truffa è uno dei reati più insidiosi e difficili da perseguire. Da un lato fa sempre leva sull'errore o la distrazione della vittima, o più semplicemente sulla spontaneità dettata dall'età
Nell'ottica di fornire un solido e concreto contributo che possa materialmente assicurare regole base di prevenzione alle vittime più esposte al fenomeno delle truffe, i militari dell'arma hanno realizzato un dépliant (che si allega) ove sono annotate le casistiche più comuni con le quali i malviventi mettono in atto la frode, ottenute dagli approfondimenti investigativi realizzati nel tempo. In questo modo, con una basilare descrizione delle situazioni tipiche, vengono forniti agli anziani degli elementi di riferimento per riconoscere immediatamente il malvivente che si cela dietro l'interlocutore il quale, con espedienti ed astuzia, prova a mettere a segno il colpo.
Sin dal trascorso week end e per le prossime settimane, i Carabinieri della Compagnia di Andria, diretti dal Capitano Pierpaolo Apollo, saranno presenti presso le parrocchie dei comuni di Andria, Canosa di Puglia e Minervino Murge, anche a margine delle celebrazioni eucaristiche del fine settimana, per dare consigli e rispondere alle domande dei cittadini.
Gli incontri vedono la partecipazione dei Comandanti di Stazione, il Luogotenente Guido Dante per Andria ed il pari grado Alfredo Bellanza per Minervino Murge.
Diocesi e Carabinieri, insieme per combattere le truffe agi anzianiDiocesi e Carabinieri, insieme per combattere le truffe agi anziani
Diocesi e Carabinieri, insieme per combattere le truffe agi anzianiDiocesi e Carabinieri, insieme per combattere le truffe agi anziani
  • Comune di Andria
  • Carabinieri
  • carabinieri andria
  • Diocesi di Andria
  • controlli carabinieri
  • anziani
Altri contenuti a tema
Cumuli di rifiuti assediano corso Cavour: "E' indegno che questo accada nel salotto buono di Andria" Cumuli di rifiuti assediano corso Cavour: "E' indegno che questo accada nel salotto buono di Andria" "Necessario prendere dei provvedimenti" chiedono esasperati i residenti e gli esercenti le attività commerciali
Al “Festival della Legalità” il giudice Sinisi, il professor Losappio ed il colonnello Andrei Al “Festival della Legalità” il giudice Sinisi, il professor Losappio ed il colonnello Andrei Ecco il programma di oggi 29 novembre
Festa in onore di San Nicola di Bari: tutte le manifestazioni religiose e folkloristiche Festa in onore di San Nicola di Bari: tutte le manifestazioni religiose e folkloristiche Lunedì 5 dicembre, santa messa alle ore 18, presieduta da Mons. Gianni Massaro, vescovo di Avezzano
Marcia della Pace, il documento conclusivo: «Si costruisca la pace anche nelle nostre città» Marcia della Pace, il documento conclusivo: «Si costruisca la pace anche nelle nostre città» È stato sottoscritto sabato 26 novembre al termine dell’iniziativa
"Movida sicura": sicurezza stradale e prevenzione ad Andria, intensificati i controlli dei Carabinieri "Movida sicura": sicurezza stradale e prevenzione ad Andria, intensificati i controlli dei Carabinieri Violazioni al Codice della Strada e sanzioni per l'uso di sostanza stupefacente
"Ecomuseo", al progetto partecipa anche Andria: manifestazioni di interesse entro il 5 dicembre "Ecomuseo", al progetto partecipa anche Andria: manifestazioni di interesse entro il 5 dicembre Il progetto intende orientare il futuro del territorio sotto il profilo sociale, culturale, infrastrutturale e ambientale
Publiparking: divieto di fermata e sosta su alcune vie cittadine Publiparking: divieto di fermata e sosta su alcune vie cittadine Per il rifacimento segnaletica orizzontale, dal 30.11 al 3 dicembre 2022
“Festival della Legalità” ad Andria:  il programma di oggi 28 novembre “Festival della Legalità” ad Andria: il programma di oggi 28 novembre Presenti tra gli altri il Prefetto Rossana Riflesso, la parlamentare Mariangela Matera. Previsti gli interventi del Procuratore del Tribunale di Trani Nitti
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.