Nicola Marmo
Nicola Marmo
Politica

Difesa della famiglia tradizionale: è scontro tra Titti De Simone e Patrizia Del Giudice

Per il presidente del Gruppo di Forza Italia, Marmo la consigliera politica di Emiliano ha bullizzato la Presidente Commissione Pari Opportunità

Con una nota, il presidente del Gruppo consiliare di Forza Italia, Nino Marmo denuncia le intimidazioni subite dalla Presidente Commissione Pari Opportunità, Patrizia Del Giudice

"La signora De Simone è consigliera politica del presidente Emiliano e riceve anche uno stipendio pagato dai pugliesi. Ciò non le impedisce di esprimere il suo pensiero e di condurre, anche arduamente, le sue battaglie, così come previsto dall'art 21 della nostra Costituzione. Se qualcuno pensa che i principi costituzionali siano una bandiera da sventolare ad intermittenza, solo quando conviene, cercando con aggressività verbale di bullizzare chi la pensa diversamente, troverà in noi un muro insormontabile. Quello che sta accadendo ai danni della presidente della Commissione Pari Opportunità, Patrizia Del Giudice, "rea" di essersi espressa a favore della famiglia (e non contro qualcuno!), è una lesione di un diritto universalmente riconosciuto e di cui non sono titolari solo gli amici del presidente della Giunta regionale! Ora, Del Giudice non ha espresso alcun concetto contrario alle Pari Opportunità, ma solo esposto il suo sostegno all'immagine della famiglia naturale. Con questo attacco, però, qualcuno sta tentando di strumentalizzare politicamente un diritto fondamentale: una pratica tipica della sinistra, che non dà spazio a chi la pensa diversamente".
  • regione puglia
Altri contenuti a tema
Prof.ssa Dora Guarino: "Il ruolo e l’importanza della figura dello psicologo nella scuola" Prof.ssa Dora Guarino: "Il ruolo e l’importanza della figura dello psicologo nella scuola" Intervista alla dirigente scolastica del 3° Circolo “Riccardo Cotugno” sulla legge regionale che ha introdotto la presenza dello psicologo scolastico
In Puglia riprende l'attività venatoria: lo ha deciso l'esecutivo regionale In Puglia riprende l'attività venatoria: lo ha deciso l'esecutivo regionale L’impegno della giunta regionale è adesso quello di dotarsi di un nuovo Piano Faunistico-venatorio
Italia 5 Stelle, anche da Andria il 12 e 13 ottobre a Napoli per la grande festa del M5S Italia 5 Stelle, anche da Andria il 12 e 13 ottobre a Napoli per la grande festa del M5S Grazia Di Bari e Michele Coratella guideranno la delegazione di Andria pentastellata. Incontri con gli esponenti di governo
La Regione destina 530mila euro di risparmi per la ricerca sulle malattie rare La Regione destina 530mila euro di risparmi per la ricerca sulle malattie rare È la legge n. 15/2018 ad avere previsto di destinare il contributo di solidarietà ad obiettivi di carattere sociale
Bene l'export per i prodotti dell'agroalimentare pugliese. In calo solo l'olio d'oliva Bene l'export per i prodotti dell'agroalimentare pugliese. In calo solo l'olio d'oliva Sono i dati riferiti al primo semestre del 2019, ma già si guarda ad una ripartenza degli scambi con l'estero per il nostro olio
Anche la Regione scende in campo contro l'abbandono dei rifiuti: Andria tra i comuni "attenzionati" Anche la Regione scende in campo contro l'abbandono dei rifiuti: Andria tra i comuni "attenzionati" Giro di vite contro gli sporcaccioni. Elevate multe ed aperti procedimenti penali nei confronti di altre questioni attinenti la tutela ambientale
La Regione replica a Coldiretti sui rimborsi agli agricoltori per la xylella: "domande corrette ammesse a finanziamento" La Regione replica a Coldiretti sui rimborsi agli agricoltori per la xylella: "domande corrette ammesse a finanziamento" Personale dedicato esaminerà altre domande pervenute per le quali vi sono altri finanziamenti
Insegnanti a scuola di Protezione Civile presso il Dipartimento regionale Insegnanti a scuola di Protezione Civile presso il Dipartimento regionale Il percorso formativo per i docenti -che coinvolgerà anche Andria- si svilupperà nell’arco di 5 giornate
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.