Istituto Colsanto
Istituto Colsanto
Politica

Edilizia scolastica (M5S): "Gravi carenze alla scuola Colasanto"

100 mila gli euro spesi ogni mese per la succursale in decadimento di via Barletta

Il Movimento 5 Stelle torna a parlare di edilizia scolastica, puntando i riflettori sull'istituto di Istruzione Secondaria Superiore "G. Colasanto".

A margine di una polemica tra alcuni esponenti di Forza Italia ed i rappresentanti dei pentastellati andriesi in merito ad una visita effettuata da questi ultimi presso la scuola media superiore cittadina, sono state fatte emergere dai consiglieri del M5S alcune gravi carenze che attanagliano questo edificio, attualmente in fitto e per il quale la provincia Bat versa un canone di locazione di 100 mila euro di locazione.

Tralasciando la polemica relativa all'accesso effettuato in questa scuola, i rappresentanti pentastellati sottolineano come "Il dirigente ci ha spiegato che sta provando a sistemare tutte le classi nella sede centrale (situata in via Paganini, ovvero in altra zona della città n.d.r.) in vista del nuovo anno scolastico, per armonizzare la didattica e liberare la succursale di Via Barletta, dove la Provincia Bat (occorre ricordarlo) continua a pagare circa 100 mila euro al mese di locazione. Queste risorse eventualmente risparmiate potrebbero alleviare le sofferenze strutturali della sede centrale e di altri edifici scolastici. Questa è almeno la nostra speranza".

E sempre i consiglieri pentastellati, in particolar modo la consigliera regionale avv. Grazia Di Bari e l'omologo comunale dr. Pietro Di Pilato, fanno altresì emergere che "La zona esterna di accesso per gli alunni è transennata per pericolo di caduta di calcinacci. La palestra al piano interrato ha l'accesso sprangato perché è inagibile. Vi sono rifiuti depositati nella zona esterna del retro dell'edificio. Ancora più istruttivo è stato scoprire che tutta la prima parte dell'edificio scolastico di Via Barletta (l'ex Liceo Scientifico) è in completo stato di abbandono".

Pertanto, i consiglieri del Movimento 5 Stelle si chiedono: "Se le risorse ci sono perché non si sistema la sede centrale in modo tale da poter riunire, come chiede il dirigente scolastico, tutti gli studenti nella sede di via Paganini? Così facendo, si potrebbe avviare una parziale dismissione della sede di Via Barletta che costa 100 mila euro al mese di locazione o, eventualmente, utilizzare quegli spazi per evitare di andare a stipulare ulteriori locazioni per altri uffici a questo punto immotivate.

Ma le dolenti note fatte emergere dai rappresentanti pentastellati non finiscono qui. Pare infatti che il Centro per l'impiego di Andria, sito in via Spontini (una traversa di via Puccini), sia rimasto al buio in questi giorni a causa di una drastica riduzione dell'erogazione dell'energia elettrica per non meglio precisati motivi.

Naturalmente attendiamo dal Centro per l'impiego di Andria, che purtroppo non è stato possibile raggiungere telefonicamente, il motivo di questa situazione venutasi a creare.
Succursale scuola ColasantoSuccursale scuola ColasantoSuccursale scuola Colasanto
  • istituto colasanto andria
  • grazia di bari
  • Pietro Di Pilato
  • M5S Puglia
Altri contenuti a tema
Ecco il nuovo consiglio regionale di Puglia, cinque eletti nella Bat. Di Andria solo Grazia di Bari Ecco il nuovo consiglio regionale di Puglia, cinque eletti nella Bat. Di Andria solo Grazia di Bari Nonostante la doppia preferenza di genere, solo 8 donne faranno parte dell'assemblea
Quarto (M5S): «Il M5S ha fortemente voluto questa minima, chiara, importante riforma costituzionale» Quarto (M5S): «Il M5S ha fortemente voluto questa minima, chiara, importante riforma costituzionale» Ruggiero Quarto, portavoce al Senato del M5S commenta il dato del referendum confermativo
Turismo al Castel del Monte, Di Bari e Coratella (M5S): «Serve programmazione, dialogo e nuovi strumenti di intervento» Turismo al Castel del Monte, Di Bari e Coratella (M5S): «Serve programmazione, dialogo e nuovi strumenti di intervento» La nota della candidata al Consiglio regionale e del candidato sindaco di Andria
Di Maio ad Andria, Grazia Di Bari (M5S): «Andiamo a vincere il referendum, il Comune e la Regione» Di Maio ad Andria, Grazia Di Bari (M5S): «Andiamo a vincere il referendum, il Comune e la Regione» L'appuntamento con il Ministro pentastellato è fissato per domenica 13 settembre in Largo Appiani
Piscina comunale, Pietro Di Pilato (M5S): “Serve tanto impegno per risolvere conteziosi e renderla fruibile ai cittadini” Piscina comunale, Pietro Di Pilato (M5S): “Serve tanto impegno per risolvere conteziosi e renderla fruibile ai cittadini” L’intervento del candidato consigliere comunale del M5S a sostegno di Michele Coratella
1 Elezioni regionali, Grazia Di Bari (M5S): «Ecco il nostro programma, sempre vicino ai cittadini» Elezioni regionali, Grazia Di Bari (M5S): «Ecco il nostro programma, sempre vicino ai cittadini» La consigliera regionale uscente elenca gli argomenti principali del programma per la Puglia
Elezioni amministrative: il ministro Di Maio ad Andria incontra gli esponenti del M5S Elezioni amministrative: il ministro Di Maio ad Andria incontra gli esponenti del M5S Il pentastellato sarà sabato 5 settembre all'hotel "l'Ottagono" per un tour elettorale in Puglia
Villa Comunale, Pietro Di Pilato (M5S): "Ecco la nostra proposta con Michele Coratella Sindaco" Villa Comunale, Pietro Di Pilato (M5S): "Ecco la nostra proposta con Michele Coratella Sindaco" "Voglio riprendere in mano l’anfiteatro e riportare la musica nella Villa Comunale" la promessa alla cittadinanza
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.