incendio in un'autorimessa della zona PIP
incendio in un'autorimessa della zona PIP
Cronaca

Danni all'interno di un'autorimessa della zona PIP per un incendio di sterpaglia

Il tempestivo intervento dei Vigili del Fuoco e della Polizia Locale ha evitato conseguenze ben maggiori

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
Le fiamme di un vasto incendio di sterpaglie propagatosi nella zona P.I.P., tra via Catullo e via Stazio, ieri pomeriggio venerdì 31 luglio intorno alle ore 14.30, hanno attinto anche del materiale depositato su un piazzale scoperto di un'autorimessa insistente nella zona. Solo il celere intervento dei Vigili del Fuoco del Comando di Barletta, allertati dagli agenti del Nucleo di Pronto Intervento della Polizia Locale portatisi in loco su segnalazione tempestiva di cittadini, ha evitato che l'incendio potesse coinvolgere veicoli parcheggiati e le stesse strutture dell'autorimessa.

Sono rimaste danneggiate circa 30 pedane di piastrelle depositate sull'area scoperta.
In corso accertamenti per risalire alle cause dell'incendio e soprattutto ai proprietari dei suoli ricoperti dalle sterpaglie alte, che non hanno provveduto alla pulizia e bonifica degli stessi, i quali saranno debitamente sanzionati, a norma di legge, a cura degli agenti di Polizia Locale intervenuti.
incendio in un'autorimessa della zona PIPincendio in un'autorimessa della zona PIPincendio in un'autorimessa della zona PIP
  • Comune di Andria
  • vigili del fuoco
  • zona pip
Altri contenuti a tema
Scamarcio: «Io e il passato: mondi estranei. Ripartire dal buono, che c’è ed è tanto, per costruire l’Andria del futuro» Scamarcio: «Io e il passato: mondi estranei. Ripartire dal buono, che c’è ed è tanto, per costruire l’Andria del futuro» «Per il presente e il futuro di Andria propongo ricette a base di buon senso e non miracoli» sottolinea il candidato del centro destra
Nino Marmo replica alle accuse mosse sul sottovia di collegamento tra Via Mozart e Via Bisceglie Nino Marmo replica alle accuse mosse sul sottovia di collegamento tra Via Mozart e Via Bisceglie Sulla spesa da affrontare sottolinea: «Restano circa 18-20 milioni di euro non ancora impegnati»
Elezioni: «Priorità a svolgere attività di scrutatore a disoccupati, inoccupati e studenti» Elezioni: «Priorità a svolgere attività di scrutatore a disoccupati, inoccupati e studenti» Per Futura, Rete Civica Popolare, che sostiene il candidato sindaco Giovanna Bruno, lo chiede Cesareo Troia
Sottovia stazione Andria Sud, Nino Marmo scrive a Regione, Commissario Tufariello e Ferrotramviaria Sottovia stazione Andria Sud, Nino Marmo scrive a Regione, Commissario Tufariello e Ferrotramviaria "Chiesto di programmare la realizzazione sottovia per l'attraversamento veicolare e pedonale in sicurezza"
Settore Finanziario, Tufariello: «Grazie alla dott.ssa Fornelli, buon lavoro al nuovo dirigente» Settore Finanziario, Tufariello: «Grazie alla dott.ssa Fornelli, buon lavoro al nuovo dirigente» Torna al Comune di Andria il dr. Luigi Panunzio, attuale Dirigente del Settore Affari Generali e Finanziari del Comune di Triggiano
Referendum Costituzionale del 20 e 21 settembre: convocazione dei comizi Referendum Costituzionale del 20 e 21 settembre: convocazione dei comizi ​Le operazioni preliminari degli uffici di sezione cominceranno alle ore 16.00 di sabato 19 settembre
Elezione del Sindaco e del Consiglio Comunale: voto nel comune di residenza per i cittadini extra UE Elezione del Sindaco e del Consiglio Comunale: voto nel comune di residenza per i cittadini extra UE E' possibile presentare la domanda al Comune entro e non oltre il 10 agosto
Al Comune di Andria un incontro per redigere il "Piano Locale di contrasto alla povertà" Al Comune di Andria un incontro per redigere il "Piano Locale di contrasto alla povertà" Una riunione per fare il punto sui bisogni della città, in particolare delle famiglie con anziani e disabili non autosufficienti
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.