giustizia
giustizia
Cronaca

Dalla Cassazione condanne definitive per gli ex pm Michele Ruggiero e Alessandro Pesce

I reati accertati sono di concorso in tentata violenza privata

Sono diventate definitive, dopo che la Cassazione ha rigettato i ricorsi della difesa, le condanne per due ex pm del Tribunale di Trani, Michele Ruggiero e Alessandro Pesce, rispettivamente alla pena di 6 mesi e a 4 mesi di reclusione per concorso in tentata violenza privata. Ora i due magistrati sono in servizio come sostituti procuratori presso il Tribunale di Bari. L'inchiesta era stata istruita dal procuratore di Lecce, Leonardo Leone de Castris, e dal pm Roberta Licci, competenti ad indagare sui procedimenti in cui sono coinvolti magistrati in servizio nel distretto della Corte d'appello di Bari.

L'indagine riguarda pressioni fatte dai due pm tranesi, nell'ottobre 2015, su tre testimoni di un'inchiesta per costringerli ad ammettere di essere al corrente del pagamento di tangenti all'ex comandante della polizia municipale di Trani, Antonio Modugno, nella fornitura di photored. In primo grado Ruggiero era stato condannato ad un anno di reclusione, Pesce ad otto mesi. Le pene erano state poi ridotte in appello e sono ora diventate definitive dopo la dichiarazione di inammissibilità dei ricorsi da parte della Suprema Corte.
  • procura della repubblica trani
  • tribunale di trani
Altri contenuti a tema
L'indagine dei Carabinieri di Andria ha portato a sgominare un ingente smercio di cocaina L'indagine dei Carabinieri di Andria ha portato a sgominare un ingente smercio di cocaina Un risultato conseguito a Minervino Murge dai militari dell'Arma, sotto la direzione della Procura della Repubblica di Trani
Cerimonia di conferimento delle Toghe d’Oro e di Platino: gli andriesi premiati Cerimonia di conferimento delle Toghe d’Oro e di Platino: gli andriesi premiati Lunedì 13 maggio nella sede della Biblioteca storica dell’Ordine degli Avvocati di Trani
Minacce ai testimoni:  gli ex pm tranesi Pesce e Ruggiero saranno sospesi e poi trasferiti con nuove funzioni Minacce ai testimoni: gli ex pm tranesi Pesce e Ruggiero saranno sospesi e poi trasferiti con nuove funzioni Saranno entrambi giudici civili, l'uno a Milano e l'altro a Torino
Procuratore Nitti: «È diminuito il numero dei furti d'auto nella Bat» Procuratore Nitti: «È diminuito il numero dei furti d'auto nella Bat» Le parole del capo della Procura, a margine della cerimonia per la festa della Polizia di Stato svoltasi a Trani
Asl Bt condannata: aveva decurtato somme a due dipendenti Commissione Invalidi Civili Asl Bt condannata: aveva decurtato somme a due dipendenti Commissione Invalidi Civili I due assistiti erano difesi dagli avvocati Antonio Norscia e Domenico Storelli
Giudici, avvocati e giornalisti dibattono su diritto costituzionale e giornalismo investigativo Giudici, avvocati e giornalisti dibattono su diritto costituzionale e giornalismo investigativo Emendamento Costa, stetta all'informazione: evento formativo il 29 febbraio a cura dell'Ordine dei giornalisti
L’avv. Giangregorio De Pascalis riconfermato alla guida della Camera Penale di Trani L’avv. Giangregorio De Pascalis riconfermato alla guida della Camera Penale di Trani Lo affiancheranno il vice presidente, avv. Carobello, il segretario, avv. Gagliardi, il tesoriere, avv. Altomare ed i consiglieri avv.ti Tarricone, Sarcinelli e Scuderi
Incendio in appartamento in Corso Cavour, disposta autopsia sul corpo del 71enne Incendio in appartamento in Corso Cavour, disposta autopsia sul corpo del 71enne All’arrivo del personale del 118 Leonardo Perrone era già morto, si indaga per incendio doloso
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.