I ragazzi dello Zenith
I ragazzi dello Zenith
Attualità

Dal centro Zenith un accorato appello: "La vaccinazione è un atto d'amore"

"Una comunità solidale parte sempre dai più deboli, solo così si gettano le fondamenta per un tessuto civico vivo, vitale e giusto

"Tra la resistenza e la resa, scegliamo la resistenza -sottolinea in una nota il responsabile del centro Zenith, il prof. Antonello Fortunato-. Nonostante l'incremento esponenziale dei contagi che preoccupa non poco le famiglie, noi dello Zenith continuiamo le nostre attività in presenza.
È per noi un imperativo categorico garantire ai nostri amici speciali tutte le possibili opportunità perché si scongiuri un isolamento che metterebbe fortemente a rischio l'equilibrio psicologico dei più fragili.
Per questo motivo da quando ci sono i vaccini spingiamo i cittadini a vaccinarsi, a non cedere all'egoismo di chi persuaso da pseudo riferimenti scientifici decide di non sottoporsi a vaccinazione creando problemi negli ospedali e nella comunità. Non sono le regole a limitare la libertà, ma è il virus che va combattuto con la nostra unica arma a disposizione. La quasi totalità dei partecipanti al nostro gruppo ha concluso il ciclo vaccinale con tre dosi, ma questo potrebbe non bastare se non fermiamo i contagi attraverso un atto di responsabilità.
Nelle quotidiane decisioni non dimentichiamo le persone con disabilità che già lottano per un'inclusione vera e che vedrebbero il mondo crollare sulle loro fragili spalle se per responsabilità di qualche superficiale non si argina la pandemia.
Una comunità solidale parte sempre dai più deboli, solo così si gettano le fondamenta per un tessuto civico vivo, vitale e giusto".
  • Comune di Andria
  • centro zenith
  • campagna vaccinazione
  • vaccinazioni
  • vaccini
Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutte le notizie sulla pandemia che ha cambiato il mondo

2658 contenuti
Altri contenuti a tema
Rinviata la traslazione della salma di Mons. Raffaele Calabro Rinviata la traslazione della salma di Mons. Raffaele Calabro Sarebbe avvenuta nella Cripta della Cattedrale venerdì 28 gennaio 2022
Covid in Puglia, positivi ricoverati in calo nelle ultime ore Covid in Puglia, positivi ricoverati in calo nelle ultime ore Scendono a 61 i posti attualmente occupati nelle terapie intensive. Altri 15 decessi registrati
Sale nella Bat la percentuale dei vaccinati con prima e seconda dose nella fascia 5-11 anni Sale nella Bat la percentuale dei vaccinati con prima e seconda dose nella fascia 5-11 anni Ancora superiori le percentuali per i 12-19enni
Il centro Zenith ricorda la Giornata della Memoria: "Le vite indegne di essere vissute" Il centro Zenith ricorda la Giornata della Memoria: "Le vite indegne di essere vissute" Uccisi e passati per il camino circa trecentomila esseri umani solo perchè persone con disabilità
Spesa e farmaci per le persone in isolamento e quarantena ad Andria: in prima fila la Misericordia Spesa e farmaci per le persone in isolamento e quarantena ad Andria: in prima fila la Misericordia Per richiedere il servizio basterà contattare lo 0883.292592 o il 338.9369390
Caro energia, Confartigianato: "Le imprese pugliesi rischiano il default" Caro energia, Confartigianato: "Le imprese pugliesi rischiano il default" La spirale energetica è un’altra conseguenza della pandemia
Nuovo open day vaccinale per adulti ad Andria sabato 29 gennaio Nuovo open day vaccinale per adulti ad Andria sabato 29 gennaio L'hub di San Valentino sarà aperto dalle ore 9 alle 13, senza prenotazione
Andria ricorda Anna Maria Di Leo. Sindaco Bruno: "Donna integerrima, lineare, trasparente, benevola, caritatevole" Andria ricorda Anna Maria Di Leo. Sindaco Bruno: "Donna integerrima, lineare, trasparente, benevola, caritatevole" Numerose le testimonianze sulla vita e l'impegno sociale della indimenticata referente di Pax Christi. Il VIDEO
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.