Grazia Di Bari
Grazia Di Bari
Attualità

Cultura e Turismo, Di Bari (M5S): «Puglia unica regione dotata di una programmazione pluriennale su base decennale»

La nota della consigliera delegata alle Politiche Culturali, a seguito della seduta congiunta delle Commissioni Bilancio e Cultura

«La Puglia - ha spiegato la consigliera regionale Grazia Di Bari - è l'unica Regione ad essersi dotata di una programmazione pluriennale in materia di cultura e turismo su base decennale: il Piano strategico del Turismo della Regione Puglia 2016/2025 'Puglia365' e Piano strategico della Cultura della Regione Puglia 2017-2026 'PiiiLCulturainPuglia'.

Siamo ovviamente consapevoli dei problemi con cui le imprese culturali stanno convivendo da due anni, ma grazie al loro impegno e al confronto continuo con la Regione abbiamo potuto fronteggiare gli effetti negativi della pandemia. Durante gli incontri fatti al tavolo della ripartenza sono state già date le indicazioni per quest'anno che purtroppo deve essere ancora ritenuto come un anno ponte. Nel triennio 2017-2019, la Regione Puglia ha investito nel sistema dell'Industria Culturale e Creativa complessivamente oltre 170 milioni di Euro ed in particolare:
  • € 23.580.000,00 Spettacolo Dal Vivo e Residenze Artistiche con 108 progetti triennali;
  • € 23.110.000,00 Valorizzazione della Cultura e della Creatività territoriale;
  • € 11.106.139,22 Attrattori Sale cinematografiche con 18 progetti attivi;
  • € 5.913.767,93 Attrattori Teatro, Musica e Danza con 12 progetti attivi;
  • € 35.000.000,00 Radici e Ali con 76 domande ricevute per una richiesta complessiva di € 86.523.459,61;
  • € 25.000.000,00 a sostegno della gestione e delle progettualità delle fondazioni ed enti partecipati;
  • € 9.500.000,00 a sostegno di n. 523 progettualità culturali e creative nell'ambito del Fondo Speciale Cultura e Patrimonio Culturale;
  • € 28.700.000,00 a sostegno di 174 produzioni (dato al 2021) cinematografiche e audiovisive che girano in Puglia;
  • € 7.500.000,00 a sostegno dell'Apulia Cinefestival Network (20 festival diffusi sul territorio per 100 giornate di programmazione all'anno);
  • € 3.000.000,00 a sostegno di Apulia Film Forum, di n. 44 produzioni Apulia Development Fund, n. 20 produzioni Apulia Social Film Fund, n. 8 produzioni innovative Apulia Short&Digital Fund.
Oltre l'80% di questi investimenti è stato finanziato su Fondi Strutturali e di Investimento Europei. Per quanto riguarda i ristori nell'ambito della misura 'Custodiamo il Turismo e la Cultura in Puglia', sono invece stati dati dalla Regione Puglia attraverso PugliaPromozione complessivamente 78 milioni di euro. Relativamente alla legge 6 del 2004 sullo spettacolo dal vivo, prima della pandemia era già stato fatto un tavolo alla presenza degli operatori sulle modifiche da apportare alla norma, condivise da tutti. Concordo nell'apportare modifiche alla legge anche tenendo conto dei cambiamenti dovuti alla pandemia. Credo che per le richieste di maggiori risorse volute dagli operatori del settore e sostenute anche dalle forze politiche di maggioranza e minoranza, da attingere dal bilancio autonomo regionale, si possa trovare la maggiore convergenza possibile. L'attenzione alle difficoltà degli operatori del mondo della cultura, sarà sempre alta, perché non dobbiamo mai dimenticare che quando parliamo di cultura, parliamo anche di posti di lavoro».
  • grazia di bari
  • Turismo
  • cultura
Altri contenuti a tema
La provincia Bat dove le attività culturali e creative sono poco sviluppate La provincia Bat dove le attività culturali e creative sono poco sviluppate di Emmanuele Daluiso, Vice Presidente EuroIDEES-Bruxelles membro dell’AISRE - Associazione Italiana di Scienze Regionali
Natale andriese: proseguono le iniziative volte a valorizzare il patrimonio storico, culturale ed enogastronomico Natale andriese: proseguono le iniziative volte a valorizzare il patrimonio storico, culturale ed enogastronomico Le visite sono tenute da personale abilitato a svolgere il ruolo di guida turistica
Straordinario come sempre Castel del Monte: è nei tre castelli pugliesi più visitati nel weekend di Capodanno Straordinario come sempre Castel del Monte: è nei tre castelli pugliesi più visitati nel weekend di Capodanno Le aperture dei luoghi della cultura venerdì 30 dicembre, sabato 31 dicembre e domenica 1 gennaio hanno regalato grandi soddisfazioni
Festa dell’Olio Nuovo, Aspettando…Qoco ’23: il bilancio della tre giorni dedicata all’oro verde di Andria Festa dell’Olio Nuovo, Aspettando…Qoco ’23: il bilancio della tre giorni dedicata all’oro verde di Andria Per il territorio e la comunità cittadina rappresenta da sempre l’autentico volano dell’economia locale
Grazia Di Bari alla ‘Tregiorni’ del Comune di Andria per la nuova campagna olivicola Grazia Di Bari alla ‘Tregiorni’ del Comune di Andria per la nuova campagna olivicola La consigliera regionale: «Grazie al lavoro comune a marzo tornerà ‘Qoco’ dopo dieci anni di assenza»
Turismo delle radici, ne parla l’ambasciatore andriese di Italia&Friends Antonio Pistillo Turismo delle radici, ne parla l’ambasciatore andriese di Italia&Friends Antonio Pistillo Dopo aver partecipato, a Matera, alla prima borsa internazionale dedicata al turismo di ritorno
Ponte di Ognissanti: 10mila presenze nei musei, castelli e parchi pugliesi. Al primo posto è sempre Castel del Monte Ponte di Ognissanti: 10mila presenze nei musei, castelli e parchi pugliesi. Al primo posto è sempre Castel del Monte Oltre 4mila le persone che hanno varcato la soglia del monumento patrimonio Unesco
I rincari energetici mettono in crisi il turismo rurale: a rischio 950 strutture pugliesi I rincari energetici mettono in crisi il turismo rurale: a rischio 950 strutture pugliesi In quasi 2 comuni su tre sono presenti strutture agrituristiche con una netta prevalenza dei piccoli comuni
© 2001-2023 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.