reparto ospedaliero covid 19
reparto ospedaliero covid 19
Vita di città

Covid, nella Bat sono stati registrati 155 casi e 3 morti

In Puglia 1.488 nuovi contagi e altri 39 decessi

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro, informa che oggi mercoledì 14 aprile 2021 in Puglia, sono stati registrati 13.647 test per l'infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati registrati 1.488 casi positivi:
  • 655 in provincia di Bari,
  • 109 in provincia di Brindisi,
  • 155 nella provincia BAT,
  • 56 in provincia di Foggia,
  • 140 in provincia di Lecce,
  • 368 in provincia di Taranto,
  • 2 casi di residenti fuori regione,
  • 3 casi di provincia di residenza non nota.
Sono stati registrati 39 decessi: 18 in provincia di Bari, 2 in provincia di Brindisi, 3 in provincia BAT, 4 in provincia di Foggia, 3 in provincia di Lecce, 9 in provincia di Taranto.
Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 2.034.564 test.
  • 156914 sono i pazienti guariti.
  • 51789 sono i casi attualmente positivi.
Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 214024 così suddivisi:
  • 83143 nella Provincia di Bari;
  • 20190 nella Provincia di Bat;
  • 15726 nella Provincia di Brindisi;
  • 39011 nella Provincia di Foggia;
  • 20789 nella Provincia di Lecce;
  • 33405 nella Provincia di Taranto;
  • 720 attribuiti a residenti fuori regione;
  • 320 provincia di residenza non nota.
I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l'acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti.
Il bollettino epidemiologico Regione Puglia 14.4.2021 è disponibile al link: http://rpu.gl/QS4y6
Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutte le notizie sulla pandemia che ha cambiato il mondo

2096 contenuti
Altri contenuti a tema
Nell'Asl Bt anticipate le prime dosi vaccinazioni anticovid: ad Andria i nati nel 1952 e '53 Nell'Asl Bt anticipate le prime dosi vaccinazioni anticovid: ad Andria i nati nel 1952 e '53 Ecco il nuovo calendario in vigore da domani 11 maggio
Primo giorno di prenotazioni vaccini per gli under 60: giunte oltre 6.500 prenotazioni Primo giorno di prenotazioni vaccini per gli under 60: giunte oltre 6.500 prenotazioni Nella Asl Bt gli hub attivi con la somministrazione delle 2° dosi ed i richiami delle prime dosi inizialmente spostate
Covid, nel bollettino odierno registrati 247 casi positivi su oltre 4mila test Covid, nel bollettino odierno registrati 247 casi positivi su oltre 4mila test Nella provincia Bat 10 casi positivi e 3 decessi
Bar e ristoranti, cinema e teatri: ecco cosa cambia in Puglia da oggi Bar e ristoranti, cinema e teatri: ecco cosa cambia in Puglia da oggi Diverse le novità rispetto alla zona arancione, ma come ribadito da Lopalco non dovrà essere un liberi tutti
Festa della mamma: fiori per la maggior parte dei pugliesi, ma il 19% non ha regalato nulla per colpa della crisi Festa della mamma: fiori per la maggior parte dei pugliesi, ma il 19% non ha regalato nulla per colpa della crisi I consigli Coldiretti per conservarli più a lungo
Puglia in zona gialla, Forza Italia Puglia: "Grazie ad efficienza del governo Draghi" Puglia in zona gialla, Forza Italia Puglia: "Grazie ad efficienza del governo Draghi" Nota del commissario regionale di Forza Italia, l’on Mauro D’Attis, e del vice commissario, il sen Dario Damiani
1 La Regione conferma: per la fascia 59-50 anni al via le prenotazioni da lunedì 10 maggio a partire dalle ore 14 La Regione conferma: per la fascia 59-50 anni al via le prenotazioni da lunedì 10 maggio a partire dalle ore 14 Nalla Asl Bt più di 3800 le vaccinazioni fatte nella giornata di ieri
Covid, 646 positivi su 8631 test analizzati in Regione Covid, 646 positivi su 8631 test analizzati in Regione Nella Bat 9 decessi su 25 registrati in Puglia
© 2001-2021 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.