Il sindaco Giovanna Bruno JPG
Il sindaco Giovanna Bruno JPG
Vita di città

Covid, ad Andria circa 70 nuovi positivi al giorno. Contagiati tanti nuclei familiari

L'ultimo aggiornamento del sindaco Giovanna Bruno: 133 decessi totali, 36 ricoveri e 3346 guariti

Il sindaco Giovanna Bruno fornisce un nuovo aggiornamento sui dati relativi all'emergenza covid nella città di Andria, a seguito di un confronto con l'ASL per avere dati più precisi sull'andamento della pandemia.

«Attualmente ci sono circa 70 nuovi positivi al giorno ma il numero è destinato ad aumentare soprattutto a causa degli atteggiamenti posti in essere negli ultimi giorni. I decessi sono 133, i ricoveri 36 e i guariti 3346. Nei tabulati forniti dalla ASL è evidente il danno nei nuclei familiari, che si stanno contagiando rapidamente. In questo momento possiamo aggrapparci solo a una campagna vaccinale nutrita e veloce, e a questo proposito l'ASL ci rassicura riguardo l'aumento delle vaccinazioni giornaliere. Tra pochi giorni sarà disponibile anche il nuovo hub vaccinale all'interno del Polivalente del quartiere San Valentino, e sarà garantito un nuovo sistema organizzativo per consentire il trasporto anche a chi non è in grado di raggiungerlo autonomamente».

Nel suo consueto video notturno, il sindaco Bruno ha parlato anche delle categorie oppresse dalle chiusure forzate e che in questo momento chiedono sostegno da parte delle istituzioni. Dopo la manifestazione dei venditori ambulanti nella giornata di ieri in Largo Torneo, oggi hanno manifestato anche parrucchieri ed estetisti chiedendo alla città maggiore collaborazione per il rispetto delle regole, così da uscire il prima possibile da questa situazione. Il sindaco assicura che incontrerà a breve tutte le categorie lavorative in grande difficoltà per cercare di trovare soluzioni congiunte. «Abbiamo sempre sottolineato - conclude il Primo Cittadino - che faremo tutto quello che è nelle possibilità del Sindaco e dell'Amministrazione, come è stato fatto in altri tempi, ma questo è il momento in cui dobbiamo stringerci tutti rispetto alla consapevolezza di trovarci nuovamente in un'emergenza estrema, anche a causa dei nostri comportamenti irresponsabili».
  • giovanna bruno
Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutte le notizie sulla pandemia che ha cambiato il mondo

2016 contenuti
Altri contenuti a tema
Covid, nel bollettino odierno della regione 1.141 casi positivi su oltre 12mila tamponi Covid, nel bollettino odierno della regione 1.141 casi positivi su oltre 12mila tamponi Registrati anche 25 decessi, tre dei quali nella provincia Bat
L'annuncio di Emiliano: "Probabile da lunedì Puglia in zona arancione" L'annuncio di Emiliano: "Probabile da lunedì Puglia in zona arancione" "Siamo in zona rossa per i pranzi in famiglia a Pasqua"
Covid, seconda causa di morte dopo i tumori Covid, seconda causa di morte dopo i tumori Lo rileva l'Istat analizzando i numeri dei primi mesi della pandemia
Lo sportello unico dell'edilizia ad Andria sbarca nel digitale Lo sportello unico dell'edilizia ad Andria sbarca nel digitale Dal 26 aprile al via le istanze previa registrazione su piattaforma dedicata
Calcit Andria: «Bene gli hub dedicati ai malati oncologici. Ora accelerare con i medici di base» Calcit Andria: «Bene gli hub dedicati ai malati oncologici. Ora accelerare con i medici di base» La soddisfazione del Presidente Mariano dopo gli appelli dei giorni scorsi
Covid, in Puglia su 13.376 tamponi nuovi 1.180 positivi Covid, in Puglia su 13.376 tamponi nuovi 1.180 positivi Ben 216 nella Bat. Il dipartimento al lavoro per ricostruire la catena dei contagi
Scuola, in Puglia «avanti con la libertà di scelta» Scuola, in Puglia «avanti con la libertà di scelta» Lo ha comunicato Emiliano durante un incontro online con il gruppo Genitori pugliesi favorevoli alla DaD
La Puglia rossa, Emiliano scrive a Speranza: "Valuti riaperture dal 26 aprile" La Puglia rossa, Emiliano scrive a Speranza: "Valuti riaperture dal 26 aprile" Il governatore pugliese: "Operatori lamentano sostanziali disparità di trattamento rispetto ad altre attività commerciali consentite"
© 2001-2021 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.