Vaccinazioni anti covid 19
Vaccinazioni anti covid 19
Attualità

Covid 19, Puglia: potrebbe essere in bilico verso la zona arancione

Intanto preoccupano i contagi di alcuni infermieri lombardi, già sottoposti alla seconda dose di vaccino

Preoccupano i vari focolai in Italia, causati dalle varianti del Covid 19. Il risultato è l'innalzamento dell'Rt (indice di contagio) e questo sta portando il governo a possibili cambiamenti delle fasce d'attenzione per molte Regioni. Potrebbero così cambiare colore, ma non è ancora nulla di certo, con la Puglia e la Basilicata, anche Marche, Lombardia e Lazio mentre è quasi certo l'arancione per il Piemonte.
Oggi il governo discuterà con le regione sulla bozza del nuovo Dpcm, ma il negativo andamento della curva dei contagi non lascia trasparire niente di buono, ad iniziare dalle possibili aperture, ventilata nei giorni scorsi.

Intanto destano apprensione le dichiarazioni di Antonio De Palma, Presidente Nazionale del Nursing Up, il sindacato italiano più rappresentativo degli infermieri professionali, che chiede piena luce a Governo e Regioni su quanto sta accadendo: "Sembrerebbe infatti che non solo in Lombardia, si siano verificati casi di infermieri nuovamente contagiati dopo la seconda somministrazione del vaccino, e proprio su questo il sindacato sta conducendo doverose verifiche".

"In questo preciso frangente, senza ulteriori approfondimenti -continua De Palma-, non possiamo essere certi che di fronte al verificarsi di nuovi contagi di colleghi già sottoposti alla seconda dose del vaccino, si tratti sempre di quel rischio preventivato di cui tutti eravamo a conoscenza. Chiediamo per tanto che si metta in azione uno screening continuativo e sistematico del personale, non solo con i previsti test sierologici e tamponi completi almeno ogni due settimane, ma soprattutto chiediamo che gli infermieri già vaccinati vengano sottoposti periodicamente al monitoraggio del titolo anticorpale.

Ora bisogna avere contezza di quanti sono realmente, tra gli infermieri vaccinati, quelli con un titolo anticorpale insufficiente a garantirne l'immunità. Stiamo parlando di quelli più soggetti a potenziali nuove infezioni, che addirittura potrebbero passare sotto traccia, perchè non si dimentichi che secondo i prevalenti orientamenti scientifici l'avvenuta vaccinazione può rendere meno eclatante la sintomatologia in caso di re-infezione, fino a celarne, addirittura, un alveo più o meno ampio di sintomi.

L'emergenza non è finita: le varianti del virus incombono. Le strategie del nostro Governo devono mirare ad avere a disposizione sempre maggiori tipologie di vaccini. Senza contare i ritardi del piano Arcuri e la scarsa quantità di dosi".
  • regione puglia
  • campagna vaccinazione
  • vaccinazioni
  • vaccini
Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutte le notizie sulla pandemia che ha cambiato il mondo

2015 contenuti
Altri contenuti a tema
L'annuncio di Emiliano: "Probabile da lunedì Puglia in zona arancione" L'annuncio di Emiliano: "Probabile da lunedì Puglia in zona arancione" "Siamo in zona rossa per i pranzi in famiglia a Pasqua"
Covid, seconda causa di morte dopo i tumori Covid, seconda causa di morte dopo i tumori Lo rileva l'Istat analizzando i numeri dei primi mesi della pandemia
Vaccini, aperte le adesioni per i nati nel 1960 e 1961 Vaccini, aperte le adesioni per i nati nel 1960 e 1961 All'hub di San valentino si prosegue senza intoppi, orario continuato dalle 9 alle 17. Priorità ai prenotati per poi fare spazio ai nati dal 1942 al 1946 dosi permettendo
Calcit Andria: «Bene gli hub dedicati ai malati oncologici. Ora accelerare con i medici di base» Calcit Andria: «Bene gli hub dedicati ai malati oncologici. Ora accelerare con i medici di base» La soddisfazione del Presidente Mariano dopo gli appelli dei giorni scorsi
Puglia prima regione italiana nella capacità di vaccinare rispetto alla quantità di dosi consegnate Puglia prima regione italiana nella capacità di vaccinare rispetto alla quantità di dosi consegnate E nella Asl Bt ad oggi sono 1.731 i vaccini somministrati
Covid, in Puglia su 13.376 tamponi nuovi 1.180 positivi Covid, in Puglia su 13.376 tamponi nuovi 1.180 positivi Ben 216 nella Bat. Il dipartimento al lavoro per ricostruire la catena dei contagi
Scuola, in Puglia «avanti con la libertà di scelta» Scuola, in Puglia «avanti con la libertà di scelta» Lo ha comunicato Emiliano durante un incontro online con il gruppo Genitori pugliesi favorevoli alla DaD
La Puglia rossa, Emiliano scrive a Speranza: "Valuti riaperture dal 26 aprile" La Puglia rossa, Emiliano scrive a Speranza: "Valuti riaperture dal 26 aprile" Il governatore pugliese: "Operatori lamentano sostanziali disparità di trattamento rispetto ad altre attività commerciali consentite"
© 2001-2021 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.