Blitz antidroga all'interno della villa comunale
Blitz antidroga all'interno della villa comunale
Cronaca

Costituito ultimo componente del clan che gestiva lo spaccio di cocaina nella villa comunale

L'uomo era sfuggito al blitz della Polizia di Stato di giovedì 11 luglio scorso

Si è costituito ieri mattina, domenica 14 luglio, agli agenti del Commissariato di P.S. di Andria, il componente della banda che giovedì scorso è stata disarticolata da una operazione compiuta dalla Polizia di Stato di Andria. L'uomo, un insospettabile 28enne, era un componente della banda che agiva -come appurato dagli inquirenti- all'interno della Villa comunale, luogo purtroppo balzato agli onori delle cronache dopo che il 24 giugno u.s., un commando composto da due persone aveva ucciso Vito Griner e ferito Nicola Lovreglio, elementi già noti per attività legate proprio allo spaccio di sostanze stupefacenti.

Il sodalizio criminale, agiva nel centro della Città di Andria (zona Villa Comunale in primis). In pratica questa consorteria criminale, molto ben organizzata, era composta da pregiudicati andriesi dall'elevato spessore criminale i quali, anche avvalendosi della forza intimidatrice e delle minacce in danno di acquirenti della sostanza stupefacente, hanno posto in essere, dal mese di maggio 2018 al mese di luglio 2018, un'ininterrotta serie di gravi condotte illecite inerenti lo spaccio di cocaina.

Il 28enne costituitosi ieri mattina alla Polizia di Stato, è stato posto agli arresti domiciliari, così come disposto dall'Autorità giudiziaria.
  • polizia
  • Polizia di Stato Andria
  • commissariato
Altri contenuti a tema
Ad Andria acquistava oro rubato, denunciato dipendente infedele: è di Bitonto Ad Andria acquistava oro rubato, denunciato dipendente infedele: è di Bitonto I preziosi, sottratti in un appartamento di Trani, sono stati recuperati. Fondamentale la collaborazione dei cittadini
Controlli in serata da parte di Polizia di Stato e Polizia Locale Controlli in serata da parte di Polizia di Stato e Polizia Locale Trovata droga nel centro storico mentre su corso Cavour multe nei confronti di centauri e automobilisti
1 Motociclista sbalzato contro il guard rail a causa di una buca sulla ex sp 231 Andria-Canosa di Puglia Motociclista sbalzato contro il guard rail a causa di una buca sulla ex sp 231 Andria-Canosa di Puglia Il 25enne barese è ricoverato presso l'ospedale "L. Bonomo" di Andria. Sul posto Polizia di Stato e 118
Donna 48enne romana arrestata ad Andria dalla Polizia di Stato per spaccio di droga Donna 48enne romana arrestata ad Andria dalla Polizia di Stato per spaccio di droga E' stata bloccata a bordo della sua autovettura, durante dei controlli predisposti dal locale Commissariato di P.S.
Vigilia di Ferragosto con le strade di collegamento extraurbane presidiate Vigilia di Ferragosto con le strade di collegamento extraurbane presidiate Servizio di controllo della viabilità stradale predisposto dal Comando della Polizia Locale
Controlli della Polizia di Stato al quartiere di San Valentino: eseguito ordine di carcerazione Controlli della Polizia di Stato al quartiere di San Valentino: eseguito ordine di carcerazione In azione agenti del Reparto prevenzione crimine Puglia, della Squadra Mobile di Bari e del locale Commissariato di P.S.
Bomba in via Mattia Preti: indagini affidate alla Polizia di Stato Bomba in via Mattia Preti: indagini affidate alla Polizia di Stato All'esame della scientifica i rilievi effettuati questa mattina, mentre la squadra investigativa sta effettuando i primi interrogatori
Bomba davanti ad una abitazione in via Mattia Preti: una donna rimane lievemente ferita Bomba davanti ad una abitazione in via Mattia Preti: una donna rimane lievemente ferita E' accaduto intorno alle ore 3:30. Sul posto Polizia di Stato, Carabinieri, Vigili del Fuoco e 118
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.