Tampone Covid
Tampone Covid
Cronaca

Coronavirus, aumento record di contagi: 485 nuovi positivi in Puglia e 53 nella Bat

Oltre 200 casi ad Andria. Il prof. Lopalco: «Purtroppo le previsioni di crescita della curva epidemica a metà settimana sono confermate»

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro, informa che oggi giovedì 22 ottobre 2020 in Puglia, sono stati registrati 5.651 test per l'infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati registrati 485 casi positivi: 178 in provincia di Bari, 22 in provincia di Brindisi, 53 nella provincia BAT, 132 in provincia di Foggia, 19 in provincia di Lecce, 83 in provincia di Taranto. 2 casi di residenza non nota sono stati riclassificati e attribuiti. È stato registrato 1 decesso in provincia di Bari.

Ad Andria oltre 200 casi si registrano a partire dall'inizio della seconda ondata.

Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 507.982 test. 5886 sono i pazienti guariti. 6279 sono i casi attualmente positivi. Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 12.810, così suddivisi:
5361 nella Provincia di Bari;
1213 nella Provincia di Bat;
955 nella Provincia di Brindisi;
3043 nella Provincia di Foggia;
993 nella Provincia di Lecce;
1147 nella Provincia di Taranto;
94 attribuiti a residenti fuori regione;
4 provincia di residenza non nota.

I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l'acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti. Il bollettino epidemiologico Regione Puglia 22.10.2020 è in allegato.

Dichiarazione dell'assessore alle Politiche della Salute, prof. Pier Luigi Lopalco: «Purtroppo le previsioni di crescita della curva epidemica a metà settimana sono confermate. L'elevato numero dei casi di oggi è sostenuto anche dall'aumento consistente dei positivi in provincia di Taranto. La situazione sul territorio è al momento sotto controllo grazie all'enorme sforzo di risorse messe in campo dai dipartimenti di prevenzione. Rimane forte il nostro appello ad evitare nel proprio contesto familiare e di lavoro ogni occasione di contagio».
Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutte le notizie sulla pandemia che ha cambiato il mondo

1418 contenuti
Altri contenuti a tema
Il Natale blindato, il presidente Mattarella ha firmato il decreto Il Natale blindato, il presidente Mattarella ha firmato il decreto Resta la stretta nei giorni festivi e il rientro in aula il 7 gennaio per il 50% degli studenti delle superiori
Covid-19, la situazione in Puglia e lo strano trend nella curva dei contagi Covid-19, la situazione in Puglia e lo strano trend nella curva dei contagi La nostra Regione dati in controtendenza rispetto a quelli nazionali
Covid e scuola, Emiliano: «Tutti mi chiedono chiusura sino 7 gennaio» Covid e scuola, Emiliano: «Tutti mi chiedono chiusura sino 7 gennaio» Oggi 3 dicembre scade l'ordinanza regionale
Giornata mondiale delle persone con disabilità: la storia dell'impegno del Centro Zenith Giornata mondiale delle persone con disabilità: la storia dell'impegno del Centro Zenith «Si sta imparando a capire e a rispettare chi, in fondo, non è poi così diverso», sottolinea il professor Fortunato
1 Boom di contagi: 206 nuovi casi covid nella Bat, in Puglia 1.668 positivi Boom di contagi: 206 nuovi casi covid nella Bat, in Puglia 1.668 positivi Nel bollettino odierno registrati anche 29 decessi, nessuno nella sesta provincia
Nuovo Dpcm Natale, verso chiusura dei Comuni per Natale e Capodanno Nuovo Dpcm Natale, verso chiusura dei Comuni per Natale e Capodanno Confini blindati anche per le Regioni
La storia di Chiara e Serena, madre e figlia insieme in ospedale La storia di Chiara e Serena, madre e figlia insieme in ospedale Il racconto sulla pagina Fb della Asl Bat: la donna accudendo la figlia positiva al Covid è stata assistita per un'altra patologia
Nuovo DPCM, verso un maggiore stop agli spostamenti a Natale e Capodanno Nuovo DPCM, verso un maggiore stop agli spostamenti a Natale e Capodanno Probabilmente sarà vietato uscire dal proprio Comune. Si tratta delle anticipazioni emerse dalla riunione tra Conte e Boccia
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.