Polizia di Stato
Polizia di Stato
Cronaca

Controlli a tappeto nella città da parte della Polizia di Stato

Ben 74 le persone identificate di cui 24 con precedenti di polizia. Recuperati 5 gr di sostanza stupefacente

Una vasta operazione anticrimine è stata compiuta nei giorni scorsi ad Andria ed in alcune zone rurali da parte del Commissariato della Polizia di Stato di Andria.

Personale del locale Commissariato di P.S., con l'ausilio di agenti del Reparto prevenzione crimine "Puglia", di una unità cinofila, hanno compiuto alcuni interventi in zone della città e del territorio rurale.

Complessivamente sono stati identificate 74 persone, di cui 24 con precedenti di polizia. Ben 41 i veicoli controllati nei posti di blocco predisposti sulle maggiori vie di circolazione stradale. Numerose le sanzioni comminate al Codice della Strada. Nel corso di un controllo, indosso ad una persona, celata è stata trovata della sostanza stupefacente, poco più di cinque grammi, grazie al fiuto di un cane poliziotto.

Alcune perquisizioni sono state effettuati nelle abitazioni di detenuti agli arresti domiciliari e di sorvegliati speciali. Un pubblico esercizio commerciale è stato controllato e sanzionato, mentre un altro non era in regola con alcune disposizioni in merito alla vendita di alcolici.

"Seguendo le indicazioni della Questura di Bari e di concerto con quanto stabilito al tavolo del Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica -sottolinea il neo Primo Dirigente della Polizia di Stato, dr. Leonida Marseglia- proseguiremo anche nei prossimi giorni in questa attività di prevenzione e di controllo del territorio, soprattutto in prossimità delle festività natalizie. Voglio assicurare la cittadinanza andriese che massimo sarà lo sforzo che la Polizia di Stato compirà per garantire il mantenimento dell'ordine e della sicurezza pubblica".

  • polizia
  • Controlli Polizia
  • Polizia di Stato Andria
  • commissariato
  • dr. Leonida Marseglia
Altri contenuti a tema
Ladre baresi in trasferta, per loro obbligo di dimora nel comune di residenza Ladre baresi in trasferta, per loro obbligo di dimora nel comune di residenza Le donne nel giugno scorso avevano rubato capi di alta moda in due boutique del centro
1 Si è insediato il nuovo Dirigente del Commissariato di P.S., Leonida Marseglia Si è insediato il nuovo Dirigente del Commissariato di P.S., Leonida Marseglia Curriculum di tutto rispetto per il nuovo responsabile della Pubblica Sicurezza
L’arrivederci del Questore vicario Gianpaolo Patruno L’arrivederci del Questore vicario Gianpaolo Patruno Dal 1° dicembre Dirigente del Commissariato di P.S. sarà Leonida Marseglia
Sbanda con la sua auto: incidente questa notte sulla complanare della SS170 Sbanda con la sua auto: incidente questa notte sulla complanare della SS170 Sul posto una "volante" della Polizia di Stato
Detenzione domiciliare per pregiudicato andriese: dovrà scontare pena di 2 anni e 3 tre mesi Detenzione domiciliare per pregiudicato andriese: dovrà scontare pena di 2 anni e 3 tre mesi L'esecuzione del provvedimento eseguito dagli uomini della Polizia di Stato
Londra, presunti spari ad Oxford Circus. Andriesi rimangono bloccati Londra, presunti spari ad Oxford Circus. Andriesi rimangono bloccati Si è esclusa in fretta la possibilità di un attacco terroristico
Ordine di carcerazione per altro esponente di spicco della mala andriese Ordine di carcerazione per altro esponente di spicco della mala andriese Già sottoposto a sorveglianza speciale deve scontare un residuo di pena di 2 anni e mezzo
Campagna olearia: la Coldiretti chiede maggiore sicurezza per la Bat Campagna olearia: la Coldiretti chiede maggiore sicurezza per la Bat Un dato confortante è comunque rappresentato dalla mancanza di assalti avvenuti negli ultime tre anni
© 2001-2017 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.