concorso
concorso "I Fatti, le Idee, le Opinioni", dedicato a Michele Palumbo
Bandi e Concorsi

Concorso giornalistico "I Fatti, le Idee, le Opinioni – Michele Palumbo": oggi la cerimonia di premiazione

Appuntamento alle ore 19 presso la Biblioteca Comunale di Andria "G. Ceci"

Tutto è pronto per la cerimonia di conferimento dei premi del Concorso giornalistico "I Fatti, le Idee, le Opinioni – Michele Palumbo". Oggi, domenica 14 luglio, alle ore 19 nella Biblioteca Comunale di Andria "G. Ceci", saranno proclamati i vincitori della I edizione del concorso intitolato a giornalista andriese Michele Palumbo, corrispondente e opinionista per quasi 30 anni de "La Gazzetta del Mezzogiorno".

Docente di Filosofia e Storia al Liceo Scientifico "R. Nuzzi" di Andria e coordinatore della Scuola di Filosofia (IISSF Napoli), Palumbo ha pubblicato numerosi saggi filosofici e storici. Notevole la sua attività convegnistica su temi di cultura, arte, storia, filosofia e costume. All'esordio, collaboratore delle prime radio libere locali e della testata giornalistica "Puglia", fondò nella sua città, Andria, le testate periodiche "Andria - i fatti, le idee, le opinioni" e "Andria - Giornale cittadino".

Nel corso della serata saranno assegnati i premi per le sezioni Carta Stampata, Radiotelevisione, Web e i premi speciali Pubblicista dell'Anno, Editorialista dell'Anno, Giornalista esordiente e La Rubrica. La Commissione, inoltre, ha selezionato anche un servizio televisivo ritenendolo meritevole di menzione. I nomi dei vincitori saranno resi noti nel corso della serata di premiazione.

Il Premio, organizzato dal Circolo della Stampa della BAT "San Francesco di Sales", in collaborazione con il Consiglio dell'Ordine dei Giornalisti della Puglia e l'Associazione della Stampa di Puglia, gode del patrocinio e del sostegno del Consiglio Regionale della Puglia – Biblioteca e Comunicazione Istituzionale "Teca del Mediterraneo" e dei patrocini della Provincia Barletta Andria Trani, del Comune di Andria, dell'Università degli Studi di Bari "Aldo Moro", dell'Opera Salesiana "Don Bosco" di Andria e dell'Ufficio Comunicazioni Sociali della Diocesi di Andria.
  • Premio giornalistico "Michele Palumbo"
Altri contenuti a tema
Premio giornalistico “Michele Palumbo”: assegnati i riconoscimenti Premio giornalistico “Michele Palumbo”: assegnati i riconoscimenti Ieri cerimonia presso la biblioteca comunale "G. Ceci" di Andria
Sabino Zinni ricorda Michele Palumbo nel giorno della consegna del premio in suo onore Sabino Zinni ricorda Michele Palumbo nel giorno della consegna del premio in suo onore "Un grande uomo, prima ancora che un grande professore e un grande giornalista"
Premio giornalistico "I Fatti, le Idee, le Opinioni – Michele Palumbo", il 14 luglio la cerimonia di premiazione ad Andria Premio giornalistico "I Fatti, le Idee, le Opinioni – Michele Palumbo", il 14 luglio la cerimonia di premiazione ad Andria Conclusi i lavori della Commissione, riunitasi nella sede del Circolo della stampa Bat "San Francesco di Sales"
Presentato il concorso "I Fatti, le Idee, le Opinioni", dedicato a Michele Palumbo Presentato il concorso "I Fatti, le Idee, le Opinioni", dedicato a Michele Palumbo Ecco il regolamento del premio giornalistico intitolato ad un sagace ed attento cronista
Premio "I fatti, le idee, le opinioni - Michele Palumbo", stamattina la presentazione Premio "I fatti, le idee, le opinioni - Michele Palumbo", stamattina la presentazione In ricordo del giornalista e professore di filosofia prematuramente scomparso
Premio giornalistico "Michele Palumbo". Un riconoscimento in onore della penna andriese della Gazzetta Premio giornalistico "Michele Palumbo". Un riconoscimento in onore della penna andriese della Gazzetta Si terrà sabato 3 marzo, all'Oratorio Salesiano, l'incontro di presentazione
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.