incendio ad Andria
incendio ad Andria
Vita di città

Colasuonno (Ass.Sicurezza):" Ad Andria la criminalità sta alzando il tiro, servono rinforzi ed intelligence"   

"È necessario fare argine insieme. Forse dell'ordine, politica e società civile" sottolinea l'esponente dell'esecutivo comunale

"Ad Andria la criminalità sta alzando il tiro. Vietato ignorarlo. La città, tutta, deve reagire. Servono rinforzi intelligence sottolinea in una nota l'assessore alla Sicurezza Pasquale Colasuonno-. Inutile far finta di niente, inutile girare la testa dall'altra parte, dobbiamo guardarci negli occhi e dobbiamo dircelo: ad Andria la criminalità sta alzando il tiro, e il modo che ha trovarlo, questa volta, è uno dei più infami, il fuoco.

L'incendio a Castel del Monte quasi certamente di origine dolosa, l'esplosione di qualche giorno fa davanti a un'attività commerciale in via Boccherini, l'incendio di ieri ai due mezzi di raccolta rifiuti con tanto di aggressione ai conducenti.

Questi sono i segnali, queste sono le prove generali di quella che potrebbe essere una nuova ondata criminale. La cosa peggiore che possiamo fare è ignorare questi atti, ritenerli tutto sommato di portata limitata, e normalizzare questo stato di cose. La criminalità che decide di mostrare i denti in questo modo non può essere niente di normale.

Le forze dell'ordine, tutte, in maniera integrata, fanno il loro lavoro e spesso anche di più. Ma così, con questi numeri, non ce la facciamo. Servono più uomini, più tecnologie, più mezzi. Lo chiediamo da tempo.

Serve prendere sul serio le parole del Procuratore di Trani Renato Nitti che 2 mesi fa aveva detto "la Bat è assolutamente nella prima fascia per infiltrazioni della criminalità nelle imprese del territorio"; e più di un anno fa aveva avvisato che la "la Bat rischia di diventare terra di nessuno".

Noi amministratori locali, in questa lunga guerra di posizione contro la criminalità, siamo in trincea, e qui rimaniamo, non arretriamo, ma adesso serve che ci raggiungano i rinforzi, altrimenti non c'è nessuna possibilità di svolta e trincea ancora sarà.

E serve anche che l'Andria per bene faccia sentire la propria voce e tenga alta, anzi altissima, la soglia dell'indignazione contro le uscite pericolose e scomposte dell'Andria per male. È necessario fare argine insieme. Forse dell'ordine, politica e società civile.

Fra qualche giorno inizierà una delle cose più belle che ogni anno capitano alla nostra città, il Festival Castel dei Mondi. Lo slogan di quest'anno è #nofear. Ecco, rendiamo quello slogan il grido di una città intera contro chi vorrebbe piegarla: nessuna paura!"
  • Comune di Andria
  • incendio andria
  • pasquale colasuonno
  • Comitato sicurezza
  • Sicurezza
Altri contenuti a tema
Rischio terremoti: dalla Puglia e da Andria in Montenegro per una esercitazione europea Rischio terremoti: dalla Puglia e da Andria in Montenegro per una esercitazione europea Nel Modulo Europeo di Protezione civile l'Associazione di Protezione civile "Naturalista Federiciana Verde” di Andria
“Una famiglia in più” di Andria compie 25 anni: dalla parte dei bambini e delle famiglie “Una famiglia in più” di Andria compie 25 anni: dalla parte dei bambini e delle famiglie Oltre 150 persone, tra genitori e ragazzi, con la Sindaca Bruno raccolti per una Santa Messa celebrata da don Mimmo Francavilla alla Madonna della Grazia
Allerta meteo ad Andria fino alle ore 20 del 26 settembre per precipitazioni e vento Allerta meteo ad Andria fino alle ore 20 del 26 settembre per precipitazioni e vento La Protezione Civile regionale raccomanda l’osservanza delle buone norme comportamentali
Via Ospedaletto: proroga chiusura attraversamento ferroviario sino al 6 ottobre 2022 Via Ospedaletto: proroga chiusura attraversamento ferroviario sino al 6 ottobre 2022 Considerate le problematiche insorte nel corso degli spostamenti dei PP.SS.
Il Vescovo Mansi membro della Commissione Episcopale per il clero e la vita consacrata Il Vescovo Mansi membro della Commissione Episcopale per il clero e la vita consacrata Una delegazione diocesana parteciperà domenica 25 settembre alla Santa Messa officiata dal Santo Padre, Papa Francesco
Pietro Di Pilato (M5S): «Da tre mesi attendo il mio ingresso nella 4^ Commissione comunale permanente» Pietro Di Pilato (M5S): «Da tre mesi attendo il mio ingresso nella 4^ Commissione comunale permanente» L'ultima convocazione e riunione della 4^ commissione risale al 20.01.2022
Festa di San Pio da Pietrelcina: le celebrazioni alla parrocchia delle SS. Stimmate Festa di San Pio da Pietrelcina: le celebrazioni alla parrocchia delle SS. Stimmate Processione questa sera, che giungerà anche nell'ospedale "Bonomo"
Arciconfraternita di Maria SS. Addolorata: il rito dell’investitura di nuovi confratelli e consorelle Arciconfraternita di Maria SS. Addolorata: il rito dell’investitura di nuovi confratelli e consorelle Domani, venerdì 23 Settembre alle ore 19.00 con la celebrazione della Santa Messa all’altare del Cappellone delle chiesa di San Francesco d'Assisi
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.