Manifestazione contro la violenza sulle donne
Manifestazione contro la violenza sulle donne
Vita di città

Cittadini e associazioni andriesi sono scesi in strada per dire “No” alla violenza sulle donne

Si sono dati appuntamento, ieri sera, a Largo Torneo per ricordare le vittime di femminicidio

Ieri sera, giovedì 25 novembre, in occasione della "Giornata nazionale contro la violenza sulle donne", molti cittadini e associazioni andriesi si sono dati appuntamento a Largo Torneo, nel piazzale antistante l'ingresso della Villa Comunale, per manifestare contro questo inaccettabile fenomeno e per realizzare una maggiore sensibilizzazione verso l'opinione pubblica e le Istituzioni.

Durante l'iniziativa, promossa dalle associazioni "Ideazione", "Le amiche per le Amiche" e "Confcommercio Andria", uomini e donne hanno indossato mascherine, sciarpe o giacche rosse come simbolo per la lotta contro la violenza sulle donne e per mantenere viva la memoria sulle troppe donne vittime, affinché possano diventare sempre meno.

In Italia, ricordiamo infatti che, ogni tre giorni viene uccisa una donna in quanto donna. Nelle ultime due settimane del mese di novembre sei le donne vittime di femminicidio e tre bambini uccisi dal loro padre, vittime innocenti di uomini violenti verso i quali nessuna giustificazione è mai possibile.

Molti slogan, scritti su dei cartelli rossi, sono stati mostrati durante la mobilitazione: "A noi uomini hanno dato la vita. Usiamo per amarle non per ucciderle". Altri ancora recitavano "Fa che il mio cuore sorrida" oppure "Ama senza smarrirti". Insomma messaggi inequivocabili sono stati lanciati durante la manifestazione, facendo leva sul fatto che si tratta di una strage a cui bisogna porre fine e contrastare soprattutto sul piano culturale, modificando i nostri concetti stereotipati dei ruoli maschile e femminile, promuovendo la cultura del rispetto e della parità di genere. Senza dimenticare, inoltre, che occorre dare immediato sostegno e protezione alle donne che vivono il dramma di una relazione o di una convivenza con partner o mariti violenti dai quali si vogliono liberare.
FB IMGFB IMGFB IMGFB IMGFB IMGFB IMGFB IMG
  • violenza sulle donne
  • confcommercio
  • Le amiche per le amiche
  • Associazione IdeAzione
  • Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne
Altri contenuti a tema
Via Ferrucci, Confcommercio: "Ok la Ciclovia ma parliamone prima per non creare disagi" Via Ferrucci, Confcommercio: "Ok la Ciclovia ma parliamone prima per non creare disagi" Così Claudio Sinisi, presidente della Confcommercio Andria a seguito della presentazione alla stampa della Ciclovia urbana
Pow-her, essere donna è un’impresa? Ad Andria creare reti per far crescere l’imprenditoria femminile Pow-her, essere donna è un’impresa? Ad Andria creare reti per far crescere l’imprenditoria femminile Il 16 febbraio, presso "Particolori" iniziativa a cura di Terziario Donna Confcommercio Bari- Bat, Camera di Commercio di Bari e Le Amiche per le Amiche
Gaslighting, ovvero la violenza psicologica: l'invito dell'Arma dei Carabinieri a denunciare Gaslighting, ovvero la violenza psicologica: l'invito dell'Arma dei Carabinieri a denunciare Anche nella Bat personale della Benemerita pronto a raccogliere denunce a tutela delle vittime di violenza di genere
Confcommercio Bari - Bat: le previsioni per il capodanno in ristorante e la nuova legge di tutela del made in Italy Confcommercio Bari - Bat: le previsioni per il capodanno in ristorante e la nuova legge di tutela del made in Italy Sempre più ristoratori hanno deciso di rimanere aperti per l'occasione e la media di spesa per il cenone di fine anno sarà di circa 120 euro
Il 28 dicembre Santa Messa di trigesimo in memoria di Vincenza Angrisano Il 28 dicembre Santa Messa di trigesimo in memoria di Vincenza Angrisano Sarà celebrata presso la chiesa di San Francesco d'Assisi alle ore 19
Confesercenti: "Arriva ad Andria il documento strategico del commercio" Confesercenti: "Arriva ad Andria il documento strategico del commercio" Landriscina: "Grazie alla Associazione di DUC ed all' impegno della Amministrazione e dalla Confcommercio e di Confesercenti"
Il Liceo Scientifico di Andria dedica un’ora delle assemblee di classe alla sensibilizzazione della violenza contro le donne Il Liceo Scientifico di Andria dedica un’ora delle assemblee di classe alla sensibilizzazione della violenza contro le donne Punto essenziale dell'evento è stato il confronto/dibattito sullo scottante tema
Uomini in piazza: con loro anche i figli di Vincenza Angrisano Uomini in piazza: con loro anche i figli di Vincenza Angrisano In piazza con una benda sulla bocca e le mani annodate da una corda
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.