Casello Autostradale
Casello Autostradale
Politica

Chiusura del casello autostradale di Canosa: la vicenda approda in Parlamento

Sempre critica la circolazione stradale nel nord barese, anche per i lavori del tratto della ex sp 231 Andria-Canosa

La regolare percorribilità stradale nel nord barese resta sempre difficile. Ai lunghi lavori di allargamento in corso da ormai molti mesi sulla ex sp 231 Andria Canosa di Puglia, i tortuosi e stretti percorsi alternativi da Montegrosso e Troianelli, si aggiunge la chiusura dal 19 novembre scorso del casello autostradale di Canosa dell'A/14
Su sollecitazione del consigliere regionale Francesco Ventola, Fratelli d'Italia ha interrogato il Ministro dei trasporti, per voce del deputato pugliese Marcello Gemmato, per fare luce sui reali motivi della chiusura del transito autostradale, nel tratto in entrata verso Pescara e in uscita da Bari ed in per conoscere quando manca ancora per la riapertura del casello da parte della Società "Autostrade per l'Italia".

Non è infatti chiaro se si tratti di un provvedimento adottato a titolo precauzionale, in seguito alle programmate attività di ispezione effettuate sul cavalcavia di svincolo della stessa stazione per ulteriori approfondimenti tecnici -come Autostrade ha dichiarato in un comunicato stampa- oppure di un problema di staticità strutturale, relativo al cavalcavia stesso, la cui "gravità" avrebbe reso necessari ulteriori ed evidentemente lunghi approfondimenti tecnici.

Resta il fatto che anche questa chiusura ha compromesso la viabilità generale e i trasporti nel nord barese, tanto da generare non pochi problemi a studenti e lavoratori pendolari che percorrono quotidianamente con l'A/14 il tratto della ex provinciale 231, ora n. 2 Andria-Canosa e SP 2 Foggia-Canosa dove sono in corso lavori di manutenzione- costringendo, a seguire percorsi alternativi più lunghi e pericolosi.
  • regione puglia
  • autostrada a14
Altri contenuti a tema
Sempre alti i positivi in Puglia, oggi sono 1.483 e 110 nella Bat Sempre alti i positivi in Puglia, oggi sono 1.483 e 110 nella Bat Anche questa volta i tamponi eseguiti sul territorio regionale superano le 10 mila unità
Emergenza covid 19 in Puglia, per la scuola che succederà da lunedì 8 marzo? Emergenza covid 19 in Puglia, per la scuola che succederà da lunedì 8 marzo? Accelerare sui vaccini e trovare una soluzione per il personale escluso, la richiesta dei sindacati
Prosegue il piano strategico regionale per i vaccini: le nuove scadenze Prosegue il piano strategico regionale per i vaccini: le nuove scadenze Ieri firmato l'accordo tra la Regione Puglia ed i Medici di Medicina Generale
Emergenza covid: la Puglia ancora in zona gialla Emergenza covid: la Puglia ancora in zona gialla Indice Rt di poco inferiore a 1. La decisione del ministro della salute Speranza giunta in serata
Forza Italia: Marcello Lanotte è il nuovo coordinatore della Bat, succede a Luigi De Mucci Forza Italia: Marcello Lanotte è il nuovo coordinatore della Bat, succede a Luigi De Mucci Rivisitata l'organizzazione del partito azzurro: incarico per l'avv. Fracchiolla, capogruppo nel Consiglio comunale di Andria
Internalizzazione 118 nella Bat: CGIL e UIL "Buon inizio, adesso anche per altri servizi socio sanitari" Internalizzazione 118 nella Bat: CGIL e UIL "Buon inizio, adesso anche per altri servizi socio sanitari" Il provvedimento della Asl Bat segue quello delle aziende di Foggia, Bari, Brindisi e Lecce
Nuova risalita dei contagi: in Puglia toccano i 1418 casi, nella Bat sono 93 Nuova risalita dei contagi: in Puglia toccano i 1418 casi, nella Bat sono 93 Effettuati oltre 10 mila test. Due i decessi nella Bat mentre nella regione sono 19
Infermiere di famiglia. M5S: “Si avvia il tavolo tecnico con gli OPI provinciali e gli assessori Lopalco e Barone” Infermiere di famiglia. M5S: “Si avvia il tavolo tecnico con gli OPI provinciali e gli assessori Lopalco e Barone” L' annuncio dei consiglieri del M5S Grazia Di Bari, Marco Galante e Cristian Casili
© 2001-2021 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.