Via Crucis
Via Crucis
Religioni

"Che bella gente!": una Via Crucis con i giovani lungo le strade della città

In tanti vi hanno partecipato assieme al vescovo Luigi Mansi

Giovani che vogliono cambiare il mondo, percorrendo le strade della propria città e rivivendo la via della croce di Gesù. Una Via Crucis pensata dai giovani, quella svoltasi nella serata di venerdì 22 marzo: un appuntamento promosso dal Centro Giovanile Oratorio Salesiano "Don Bosco" di Andria in collaborazione con l'Ufficio Diocesano di Pastorale Giovanile, il Settore Giovani di Azione Cattolica, il Forum all'Impegno Sociale e Politico diocesano e il Presidio Libera "Renata Fonte. Il titolo "Che bella gente" scelto dagli organizzatori per la Via Crucis cittadina si ispira a un brano del cantautore Simone Cristicchi, il quale denuncia il pericoloso atteggiamento dell'indifferenza nei confronti delle necessità del prossimo.

Un cammino che ha visto una massiccia partecipazione da parte dei giovani e non solo, assieme al vescovo Luigi Mansi, lungo alcune vie della città di Andria. Un momento che ha permesso ai presenti di riflettere su tematiche sociali molto importanti e, soprattutto, attuali; una riflessione resa possibile grazie all'ausilio di alcuni filmati proiettati sui muri della città e ascoltando musica leggera italiana ed internazionale lungo il cammino. Sette stazioni (Oratorio Salesiano, Piazza Unità d'Italia, Corso Cavour, Palazzo di Città, Piazza Catuma, Piazza Toniolo, Chiesa San Domenico) e altrettanti personaggi che lungo la via dolorosa percorsa da Gesù hanno giocato un ruolo importante e ognuno dei quali prestava il fianco alla riflessione su una tematica specifica:
- la serva giovane (social network e fake news);
- Pietro (pescatore di uomini di ieri e oggi/Papa Francesco);
- la folla (il sentire comune nei confronti del diverso);
- Simone di Cirene (il peso dell'impegno per il bene comune);
- il Centurione e i soldati (la guarigione del corpo e dell'anima);
- Maria (donna dei nostro giorni);
- il giovane vestito di bianco ("Non abbiate paura. E' risorto, non è qui).
11 fotoVia Crucis per i giovani lungo alcune vie della città
  • oratorio salesiano
  • Diocesi di Andria
  • mons. luigi mansi
Altri contenuti a tema
Giunge alla 3^ edizione il memorial di calcio "Sen. Avv. Gaetano Scamarcio" Giunge alla 3^ edizione il memorial di calcio "Sen. Avv. Gaetano Scamarcio" Si scende in campo venerdì 20 Settembre alle ore 20:30 presso l’Oratorio Salesiano di Andria, in ricordo del politico ed avvocato andriese
Festa patronale: Il Vescovo Mansi recita una "Preghiera per la Città" Festa patronale: Il Vescovo Mansi recita una "Preghiera per la Città" Dopo i noti e sanguinosi eventi, un testo fortemente provocatorio per le coscienze di noi tutti
Omicidio in strada, la preoccupazione di Mons. Luigi Mansi Omicidio in strada, la preoccupazione di Mons. Luigi Mansi Il vescovo interviene dopo la morte del giovane tranese
Inaugurato a Minervino Murge l'hospice "Karol Wojtyla" Inaugurato a Minervino Murge l'hospice "Karol Wojtyla" Presenti anche il Direttore Generale Asl Bt, Alessandro Delle Donne, e il Vescovo Mons. Luigi Mansi
Giornata diocesana per la Custodia del Creato Giornata diocesana per la Custodia del Creato In programma venerdì 20 settembre 2019
Messaggio del Vescovo Mansi alla Comunità scolastica per il nuovo anno scolastico Messaggio del Vescovo Mansi alla Comunità scolastica per il nuovo anno scolastico "Il mio incoraggiamento a credere nella forza generativa del bene, dell'impegno e della solidarietà" sottolinea il presule
La Asl/Bt inaugura l'hospice "Karol Wojtyla" a Minervino Murge La Asl/Bt inaugura l'hospice "Karol Wojtyla" a Minervino Murge Alla cerimonia, prevista per la mattina di lunedì 9 settembre ci saranno, tra gli altri il governatore Emiliano ed il vescovo Mansi
Diocesi di Andria: a La Guardiola “Starlight Quartet” in concerto Diocesi di Andria: a La Guardiola “Starlight Quartet” in concerto Questa sera ultimo appuntamento
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.