Marco De Nunzio
Marco De Nunzio
Attualità

Cambia il Vicario del Questore della Bat: arriva ad Andria il dr. Marco De Nunzio dalla Questura di Monza

Ha ricoperto l'incarico di Dirigente della Divisione Anticrimine. La sua carriera nella Polizia di Stato

Il Dipartimento della Pubblica Sicurezza del Ministero dell'Interno, nella seduta di giovedì pomeriggio, 8 febbraio, ha proceduto al conferimento di funzioni dirigenziali a numerosi Primi Dirigenti di P.S., appartenenti alle Questure d'Italia.

Per la provincia Barletta Andria Trani è stato nominato Vicario del Questore il dr. Marco De Nunzio, proveniente dalla Questura di Monza Brianza, dove ha diretto la Divisione Anticrimine del centro lombardo. Succede al collega Diego Trotta, nominato Vicario del Questore di Messina. Il Vicario De Nunzio anticipa e quindi prepara il lavoro per l'arrivo del nuovo Questore della provincia Barletta Andria Trani, la cui nomina da parte del Capo della Polizia Vittorio Pisani è attesa per i prossimi giorni.

Dall'ottobre del 2022 alla Questura di Monza Brianza, il dr. De Nunzio giungeva da Bergamo, dove ricopriva già l'incarico di Dirigente della Divisione Anticrimine. Entrato in Polizia nel 1999 con la qualifica di Agente, ha prestato servizio presso il 3° Reparto Mobile di Milano. Ha successivamente ricoperto l'incarico di responsabile dell'Ufficio Definizioni Affari Semplici presso la Sezione di Polizia Giudiziari della Procura della Repubblica del Tribunale ordinario di Milano.

Nel 2002 De Nunzio ha quindi superato il concorso per l'accesso alla qualifica di Commissario e, dopo il corso biennale propedeutico all'immissione nel ruolo dei Funzionari della Polizia di Stato, è stato assegnato al 2° Reparto Mobile di Padova, in qualità di funzionario addetto alle funzioni ispettive e di controllo, nonché Dirigente dell'Ufficio informatico e dell'Ufficio addestramento e studi. Successivamente è stato assegnato alla Questura di Milano, dove, negli anni, ha ricoperto vari incarichi: Vice Dirigente della Divisione del Personale, Dirigente dell'Ufficio Minori e Scomparsi e Misure di Prevenzione patrimoniale presso la Divisione Anticrimine, Dirigente del Commissariato distaccato di P.S. di Cinisello Balsamo, Dirigente di varie sezioni della Squadra Mobile tra cui la Sezione Criminalità Organizzata, nonché Vice Dirigente di quest'ultima prima di essere promosso al grado di Primo Dirigente della Polizia di Stato. Assunto il nuovo grado, nel 2020 è stato assegnato alla Questura di Bergamo dove è stato Dirigente della Divisione Anticrimine. Dall'ottobre del 2022 è quindi giunto a Monza, dove ha ricoperto lo stesso ruolo.

Il dr. De Nunzio ha inoltre molteplici titoli accademici che qualificano ulteriormente insieme alla sua esperienza professionale il suo alto profilo: in particolare oltre alla Laurea in Giurisprudenza, ha conseguito il Master universitario di 2° Livello in Sicurezza, coordinamento interforze e cooperazione internazionale, presso l'Università la Sapienza di Roma, il master di 2° livello in Criminologia forense presso l'Università di Varese Carlo Cattaneo.
Nel 2018, inoltre, il dott. De Nunzio ha frequentato il Corso di Alta Formazione presso la Scuola di Perfezionamento per le Forze di Polizia.
Negli anni ha inoltre ricoperto innumerevoli incarichi di docenza: al Corso di Perfezionamento in "Criminologia Clinica" dell'Università degli Studi di Milano – Sezione di Medicina Legale e delle Assicurazioni – Cattedra di Criminologia; al Master di "Psicopatologia Forense e Criminologia" dell'Università della Vita-Salute "San Raffaele" di Milano; al corso di specializzazione in "Lotta alla corruzione ed alla criminalità economica" - Scuola internazionale di Alta Formazione per la prevenzione ed il contrasto al crimine organizzato di Caserta.

I migliori auguri di buon lavoro quindi dalla Redazione di AndriaViva al Vicario dr. De Nunzio.
  • polizia
  • Questura Andria
  • Polizia di Stato Andria
  • Marco De Nunzio
Altri contenuti a tema
Sicurezza ed ordine pubblico: "65 nuovi poliziotti alla Questura e Polstrada della Bat" Sicurezza ed ordine pubblico: "65 nuovi poliziotti alla Questura e Polstrada della Bat" La nota a firma di Vito Giordano, Segretario provinciale SAP Bat
La Cooperativa Sociale WorkAut lavoro e autismo in visita alla Questura di Andria La Cooperativa Sociale WorkAut lavoro e autismo in visita alla Questura di Andria I giovani hanno voluto omaggiare il Questore Fabbrocini con una pianta prodotta e confezionata dai Soci Lavoratori
Passaporti: inaugurazione della postazione presso il Posto Fisso di Polizia dell’ospedale “Bonomo” di Andria Passaporti: inaugurazione della postazione presso il Posto Fisso di Polizia dell’ospedale “Bonomo” di Andria Dedicata ai degenti ed a coloro che li assistono impossibilitati a recarsi in Questura per il rilascio del documento
Giro di vite della Polizia di Stato: emesse 36 misure di prevenzione a carico di soggetti socialmente pericolosi Giro di vite della Polizia di Stato: emesse 36 misure di prevenzione a carico di soggetti socialmente pericolosi Tali misure hanno una finalità preventiva intesa ad assicurare la legalità nel territorio dello Stato
Parte, ma in ritardo il Numero Unico di Emergenza 112: tocca a Bari e Brindisi. Per Andria si dovrà attendere il 28 maggio Parte, ma in ritardo il Numero Unico di Emergenza 112: tocca a Bari e Brindisi. Per Andria si dovrà attendere il 28 maggio Sostituirà in Puglia gli attuali numeri 112 (Carabinieri), 113 (Polizia di Stato), 115 (Vigili del Fuoco), 118 (Soccorso Sanitario) e 1530 (Emergenza in mare)
Furti d’auto: proseguono, serrati i controlli della Polizia di Stato nella provincia Bat Furti d’auto: proseguono, serrati i controlli della Polizia di Stato nella provincia Bat Indagati due soggetti andriesi, pluripregiudicati, per i reati di ricettazione
Festa della Polizia di Stato nella Bat: cerimonia a Trani Festa della Polizia di Stato nella Bat: cerimonia a Trani Mercoledì 10 aprile saranno conferite le benemerenze alla presenza delle Autorità del territorio
Rapinò una tabaccheria a Barletta, arrestato 23enne Rapinò una tabaccheria a Barletta, arrestato 23enne I fatti risalgono al 2 aprile scorso: in azione Vegapol e la Polizia di Stato
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.