Bruciano sterpaglie a San Valentino intervento dei Vigili del Fuoco JPG
Bruciano sterpaglie a San Valentino intervento dei Vigili del Fuoco JPG
Vita di città

Bruciano sterpaglie nel quartiere San Valentino: intervengono i Vigili del Fuoco

Ieri sera l'ennesimo episodio di un fenomeno, purtroppo, sempre più diffuso per l'inciviltà di alcuni cittadini

San Valentino "terra dei fuochi"? Un'espressione forte, ma riteniamo di non sbagliarci a causa di qualche cittadino sconsiderato, le cui azioni fanno in modo che il fenomeno dei roghi nel periferico quartiere di Andria si ripeta puntualmente. Ieri sera, mercoledì 29 luglio, l'ennesimo episodio: per cause ancora da accertare, le fiamme si sono propagate su terreni incolti dove giacevano alte sterpaglie secche, che hanno preso fuoco con estrema facilità. Sul posto è intervenuto un automezzo dei Vigili del Fuoco dal Comando di Barletta, che ha domato le fiamme.

Non si registrano fortunatamente danni a persone e abitazioni, ma non bisogna aspettare che qualcuno si faccia male per dare il giusto peso a un fenomeno che sta prendendo una piega sempre più diffusa. Troppi cosiddetti "cittadini" abbandonano nel quartiere San Valentino rifiuti di ogni genere, che già in sé provocano cattivo odore e ancora di più con la sterpaglia bruciata e le immondizie di plastica. E i residenti sono costretti a respirare questo olezzo dannoso per la salute.

Nelle scorse ore, inoltre, gli abitanti del quartiere stanno contattando gli uffici del Comune e della Asl Bt per segnalare la forte presenza di branchi di cani randagi, alcuni dei quali aggressivi.

Anche in questo caso sarebbe necessario intervenire al più presto.
Bruciano sterpaglie a San Valentino JPG
  • Quartiere San Valentino
Altri contenuti a tema
Albero pericolante nel quartiere San Valentino: l’intervento dei Vigili del Fuoco Albero pericolante nel quartiere San Valentino: l’intervento dei Vigili del Fuoco A causa del forte vento di questi giorni, l’arbusto rischiava di abbattersi sulle vicine palazzine
2 San Valentino, Scamarcio scrive a parroco e residenti: «Il quartiere nominato incautamente» San Valentino, Scamarcio scrive a parroco e residenti: «Il quartiere nominato incautamente» L'ex candidato sindaco di centrodestra: «Rimango a disposizione di quella comunità»
3 Don Michelangelo Tondolo: «Perchè San Valentino è denigrato come "il quartiere dove si fa la salsa"?» Don Michelangelo Tondolo: «Perchè San Valentino è denigrato come "il quartiere dove si fa la salsa"?» L'amara riflessione del parroco: «La colpa è nostra se gli altri pensano questo»
Futura, Rete Civica Popolare: "San Valentino, tra ruderi abbandono e rinascita" Futura, Rete Civica Popolare: "San Valentino, tra ruderi abbandono e rinascita" "Con l'ecobonus grandi investimenti e riqualificazione delle abitazioni", sottolinea la lista a sostegno dell'avv. Bruno Sindaco
1 Dopo oltre 15 giorni non viene ancora rimosso un grosso albero caduto in viale Comune di Puglia Dopo oltre 15 giorni non viene ancora rimosso un grosso albero caduto in viale Comune di Puglia I residenti chiedono: "Sarebbe stata la stessa cosa se fosse accaduto in una zona centrale?"
Adulti e bambini volontari ripuliscono il quartiere San Valentino Adulti e bambini volontari ripuliscono il quartiere San Valentino Nuova azione di clean up nella zona, con la partecipazione del parroco don Michelangelo Tondolo
Parrocchia di San Riccardo: il Vescovo Mansi partecipa alla festa del Corpus Domini Parrocchia di San Riccardo: il Vescovo Mansi partecipa alla festa del Corpus Domini Numerosi i momenti liturgici vissuti dalla grande comunità parrocchiale cittadina
Giornata della Legalità, una riflessione di don Michelangelo Tondolo con alcune frasi del giudice Falcone Giornata della Legalità, una riflessione di don Michelangelo Tondolo con alcune frasi del giudice Falcone 28 anni fa la strage di Capaci. Anche Andria celebra questa giornata con drappi bianchi e la bandiera italiana sui balconi
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.