legambiente
legambiente
Vita di città

Biogas e biometano: "Andria ne parla" in un percorso di partecipazione

Questo pomeriggio in un incontro organizzato da Legambiente

"Andria ne parla". Questo pomeriggio, dalle ore 17.00 alle ore 20.30, nella Sala Consiliare del Comune di Andria, si terrà un incontro pubblico sul progetto ISAAC, finanziato nell'ambito del programma europeo Horizon 2020 e che ha come obiettivo principale l'abbattimento delle barriere non tecnologiche per la produzione e l'uso del biogas e del biometano ed ha interessato diverse regioni italiane tra cui la Puglia.

Lo scopo del progetto è la costruzione di un modello di comunicazione orientato a diffondere un'informazione equilibrata, sulla base dei benefici ambientali ed economici, tra tutti gli attori potenzialmente coinvolti a vario titolo nella produzione di biogas e biometano e tra questi anche i Comuni e la Regione Puglia. In questa regione tra l'altro, è stato recentemente avviato un percorso di progettazione partecipata con la cittadinanza di Andria su un impianto di biogas da Forsu che dovrebbe realizzarsi nel territorio.

Il processo di partecipazione "Andria ne parla", avviato da qualche mese nella città di Andria, per confrontarsi con i cittadini su queste tematiche, è giunto ormai al quarto incontro.
In questo evento pubblico, in particolare organizzato da Legambiente Comitato Regionale Pugliese Onlus, ci sarà la possibilità di ascoltare e confrontarsi con i tecnici della società GreenProject, la quale ha presentato un progetto di compostaggio nella città di Andria.
  • legambiente andria
  • legambiente puglia
Altri contenuti a tema
Ferrovie in Puglia: aumentano i pendolari ma crescono i disagi Ferrovie in Puglia: aumentano i pendolari ma crescono i disagi Pubblicato report Pendolaria 2009-2017 di Legambiente: «Occorrono investimenti su nuovi treni e connubio con le bici»
Torna la Giornata Mondiale delle Zone Umide: iniziativa anche nella provincia Bat Torna la Giornata Mondiale delle Zone Umide: iniziativa anche nella provincia Bat Si aprono le porte della Salina di Margherita di Savoia per una giornata dedicata al clima e alla biodiversità
Il Rotary di Andria dona 2 alberi di castagno alle scuole “Graziella Mansi” e  “Giovanni Falcone” Il Rotary di Andria dona 2 alberi di castagno alle scuole “Graziella Mansi” e “Giovanni Falcone” Una manifestazione all’insegna del rispetto della natura
Ferrovie da incubo, tra le peggiori 10 d'Italia c'è anche la Ferrotramviaria Ferrovie da incubo, tra le peggiori 10 d'Italia c'è anche la Ferrotramviaria La tratta della Bari nord bocciata da una indagine di Legambiente
Interessante appuntamento con "AperiTE" presso il Circolo Legambiente di Andria Interessante appuntamento con "AperiTE" presso il Circolo Legambiente di Andria Iniziativa in programma domenica 9 dicembre
Settimana Europea per la riduzione dei rifiuti: conferenza stampa all'Officina S.Domenico Settimana Europea per la riduzione dei rifiuti: conferenza stampa all'Officina S.Domenico In programma quattro appuntamenti, a partire da lunedi 19 Novembre
Anche Legambiente Andria partecipa all'iniziativa "Puliamo il mondo" nel centro storico Anche Legambiente Andria partecipa all'iniziativa "Puliamo il mondo" nel centro storico Venerdì 12 Ottobre si torna nuovamente per le strade della città
Puliamo il mondo: i sub andriesi rastrellano l'immondizia dai fondali del Mar Piccolo di Taranto Puliamo il mondo: i sub andriesi rastrellano l'immondizia dai fondali del Mar Piccolo di Taranto I soci del Centro Subacqueo di Andria, guidati da Giuseppe Bartolomucci, hanno partecipato alla manifestazione organizzata da Legambiente
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.