legambiente
legambiente
Vita di città

Biogas e biometano: "Andria ne parla" in un percorso di partecipazione

Questo pomeriggio in un incontro organizzato da Legambiente

"Andria ne parla". Questo pomeriggio, dalle ore 17.00 alle ore 20.30, nella Sala Consiliare del Comune di Andria, si terrà un incontro pubblico sul progetto ISAAC, finanziato nell'ambito del programma europeo Horizon 2020 e che ha come obiettivo principale l'abbattimento delle barriere non tecnologiche per la produzione e l'uso del biogas e del biometano ed ha interessato diverse regioni italiane tra cui la Puglia.

Lo scopo del progetto è la costruzione di un modello di comunicazione orientato a diffondere un'informazione equilibrata, sulla base dei benefici ambientali ed economici, tra tutti gli attori potenzialmente coinvolti a vario titolo nella produzione di biogas e biometano e tra questi anche i Comuni e la Regione Puglia. In questa regione tra l'altro, è stato recentemente avviato un percorso di progettazione partecipata con la cittadinanza di Andria su un impianto di biogas da Forsu che dovrebbe realizzarsi nel territorio.

Il processo di partecipazione "Andria ne parla", avviato da qualche mese nella città di Andria, per confrontarsi con i cittadini su queste tematiche, è giunto ormai al quarto incontro.
In questo evento pubblico, in particolare organizzato da Legambiente Comitato Regionale Pugliese Onlus, ci sarà la possibilità di ascoltare e confrontarsi con i tecnici della società GreenProject, la quale ha presentato un progetto di compostaggio nella città di Andria.
  • legambiente andria
  • legambiente puglia
Altri contenuti a tema
Il Circolo Legambiente di Andria organizza la XII edizione di "Puliamo il Mondo" Il Circolo Legambiente di Andria organizza la XII edizione di "Puliamo il Mondo" Quest'anno parteciperanno anche la sezione cittadina della Croce Rossa Italiana e l'Associazione Italiana di Scoutismo Assoraider
Depuratore di Andria ancora sottodimensionato ma entro l'anno si concluderanno i lavori di adeguamento Depuratore di Andria ancora sottodimensionato ma entro l'anno si concluderanno i lavori di adeguamento Lo stato delle acque reflue sotto la lente di ingrandimento di Legambiente Puglia
Spiagge e fondali più puliti grazie all’intervento di Legambiente e dei subacquei andriesi Spiagge e fondali più puliti grazie all’intervento di Legambiente e dei subacquei andriesi Domenica 2 agosto nella zona Levante di Barletta, i volontari rimuovono 700 chilogrammi di rifiuti
Turismo: Castel del Monte, Parco dell'alta Murgia e via Traiana tra le proposte di Legambiente e Touring Club Italiano Turismo: Castel del Monte, Parco dell'alta Murgia e via Traiana tra le proposte di Legambiente e Touring Club Italiano Il nostro territorio ricompreso tra gli 8 itinerari suggestivi di Puglia nella guida online con proposte per il turismo di prossimità
Numerose coccinelle avvistate tra viale Ovidio, viale Virgilio e via Ospedaletto Numerose coccinelle avvistate tra viale Ovidio, viale Virgilio e via Ospedaletto Legambiente Andria: "Non abbiate paura. Sono insetti utili, si nutrono di parassiti delle piante e poi portano...fortuna"
Giornata Mondiale della Terra il 22 aprile, iniziative anche ad Andria Giornata Mondiale della Terra il 22 aprile, iniziative anche ad Andria Contest digitali e un flash mob virtuale: le associazioni 3Place e Legambiente lanciano proposte per coinvolgere i cittadini
“Lega Ambiente” Andria: nasce il progetto "Puglia Rete Solidale Anticovid-19" “Lega Ambiente” Andria: nasce il progetto "Puglia Rete Solidale Anticovid-19" Professionisti, aziende, istituti scolastici e liberi cittadini donano materiale autoprodotto da stampanti 3D
“M’illumino di Meno”, il circolo Legambiente di Andria promuove la cena “La Téranga” a lume di candela “M’illumino di Meno”, il circolo Legambiente di Andria promuove la cena “La Téranga” a lume di candela Venerdì 6 marzo presso Casa Accoglienza "S. Maria Goretti", in collaborazione con la comunità Migrantesliberi
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.