Intercultura
Intercultura
Bandi e Concorsi

Bando Intercultura, oppurtunità di studiare un anno all'Estero

Quasi 1900 posti per 60 paesi del mondo. Migliaia di borse di studio

E' online sul sito di Intercultura (www.intercultura.it) il nuovo bando di concorso per i programmi all'estero 2016/17. Quasi 1.900 i posti a disposizione per 60 Paesi di tutto il mondo, riservati agli studenti che frequentano una scuola media superiore, nati tra il 1° luglio 1998 e il 31 agosto 2001. C'è dunque tutta l'estate a disposizione per iniziare a informarsi sulle destinazioni sempre più numerose dove si svolgono i programmi di Intercultura nei 4 angoli del mondo.

Un periodo di studio all'estero può essere gravoso per le tasche di una famiglia media italiana e per tale motivo, anche nel prossimo anno scolastico gli studenti delle scuole superiori italiane potranno concorrere per più di 1.000 borse di studio totali o parziali (nel 2014-2015 le borse assegnate sono state 1.295). Circa la metà provengono dall'apposito fondo di Intercultura e sono già disponibili nel bando pubblicato online per consentire la partecipazione ai programmi degli studenti più meritevoli e bisognosi di sostegno economico. Si va dalle borse che coprono totalmente la quota di partecipazione, a quelle che coprono una percentuale variabile tra il 20% e il 60% della stessa. A queste se ne aggiungeranno da metà settembre in poi altre centinaia, tra borse di studio totali e contributi sponsorizzati, grazie alla collaborazione tra la Fondazione Intercultura e diverse aziende, banche, fondazioni ed enti locali. L'elenco sarà aggiornato sul sito http://www.intercultura.it/Borse-di-studio-offerte-da-sponsor-/

Per maggiori informazioni contattare Valentina Marino: 349/8404416 e Antonella Silvestri: 339/1905683.
  • Intercultura
Altri contenuti a tema
Intercultura: studenti dal mondo all'Itc E.Carafa Intercultura: studenti dal mondo all'Itc E.Carafa Assessore Albo: "Manifestazioni che tendono ad accrescere il valore del territorio"
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.