banca popolare di bari
banca popolare di bari
Vita di città

Banca Popolare di Bari, verso un tavolo di conciliazione con i soci

Carrieri (AssoAzionisti BpB): "Nei prossimi mesi, pretendiamo che la Banca possa in qualche modo ristorare gran parte dei 60mila soci"

Si è svolta ieri la prima riunione in videoconferenza tra le associazioni dei soci di Banca Popolare di Bari e i nuovi amministratori eletti a ottobre.

L'Amministratore Delegato Bergami ha annunciato il prossimo insediamento di un tavolo di conciliazione tra la Banca e i soci in difficoltà finanziaria, finalizzato a ristorare parzialmente le perdite subite a seguito dell'azzeramento del capitale sociale di Banca Popolare di Bari. Hanno partecipato alla videoriunione le associazioni AssoAzionisti BPBari, Praesidium, Consumer, AvvocatideiConsumatori.

La videoriunione è stata poi aggiornata al 16 aprile per l'esame delle proposte concrete che la Banca intende proporre. «Siamo parzialmente soddisfatti dell'incontro odierno - ha dichiarato Giuseppe Carrieri Presidente di AssoAzionistiBPBari - in quanto è almeno un primo passo della nuova gestione di Banca Popolare, nei confronti di alcuni dei 60 mila soci che in pochi anni hanno perso tutti i risparmi investiti in azioni BPB. Nei prossimi mesi, pretendiamo però che la Banca possa in qualche modo ristorare gran parte dei 60mila soci (anche con servizi finanziari dedicati e agevolati) per evitare di ingolfare i tribunali di migliaia di cause contro il nostro istituto di credito e quindi abbiamo chiesto a Bergami l'apertura di in tavolo di conciliazione dedicato indistintamente a tutti i soci».

«Inoltre abbiamo rappresentato - prosegue Carrieri - la necessitá di maggior trasparenza della Banca in modo da conoscere i dati di bilancio e verificare l'andamento societario. E l'esigenza che la Banca si strutturi effettivamente come Banca del Sud, dedicata a famiglie e imprese del Sud, che mai come in questo momento necessitano di canali di finanziamento idonei a superare la crisi conseguente alla pandemia sanitaria in corso».
  • banca popolare di bari
Altri contenuti a tema
Tutela legale di Confesercenti Bat per gli azionisti della Banca Popolare di Bari Tutela legale di Confesercenti Bat per gli azionisti della Banca Popolare di Bari Opereranno gli avvocati Tecla Sivo e Leonardo Ciocia con il commercialista andriese dott. Angelo Frisardi
1 Un tavolo di conciliazione per i piccoli azionisti della Popolare di Bari Un tavolo di conciliazione per i piccoli azionisti della Popolare di Bari Le proposte delle Associazioni dei consumatori al nuovo CdA dell'istituto di credito
Popolare di Bari, arrestato dalla Finanza Gianluca Jacobini per il crac dell'imprenditore Fusillo Popolare di Bari, arrestato dalla Finanza Gianluca Jacobini per il crac dell'imprenditore Fusillo Il padre Marco è stato interdetto. L'indagine ha scoperto un buco finanziario da 400 milioni di euro
Per la Banca Popolare di Bari arriva l'ok alla S.p.A.: a favore il 96% dei soci Per la Banca Popolare di Bari arriva l'ok alla S.p.A.: a favore il 96% dei soci L'assemblea ha votato anche a favore dell'aumento di capitale, previa copertura delle perdite maturate al 31 marzo 2020
Popolare di Bari, udienza il 16 luglio Popolare di Bari, udienza il 16 luglio L'associazione dei consumatori invita gli azionisti ad agire per ottenere un risarcimento danni
Popolare di Bari, ad una svolta la vicenda esuberi e ristoro per gli azionisti Popolare di Bari, ad una svolta la vicenda esuberi e ristoro per gli azionisti Emiliano: "la cosa più importante è dare una prospettiva a questi 70mila azionisti”
Salvataggio Popolare di Bari, azioni gratis a chi parteciperà all'assemblea Salvataggio Popolare di Bari, azioni gratis a chi parteciperà all'assemblea Ma ci sarà rinuncia ad ogni pretesa o azione connessa agli aumenti di capitale. Forza Italia chiede intanto la nazionalizzazione
Banca Popolare di Bari, la rabbia per gli azionisti truffati: «Vogliamo i nostri soldi» Banca Popolare di Bari, la rabbia per gli azionisti truffati: «Vogliamo i nostri soldi» Anche dalla Bat al corteo di questa mattina a Bari, terminato con sit-in davanti alla Banca d'Italia. Il grido disperato di chi ha perso tutto
© 2001-2021 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.