Banca Popolare di Bari
Banca Popolare di Bari
Attualità

Per la Banca Popolare di Bari arriva l'ok alla S.p.A.: a favore il 96% dei soci

L'assemblea ha votato anche a favore dell'aumento di capitale, previa copertura delle perdite maturate al 31 marzo 2020

L'Assemblea Straordinaria dei Soci di Banca Popolare di Bari ha approvato nel primo pomeriggio di oggi, lunedì 29 giugno la trasformazione in società per azioni e l'aumento di capitale. L'Assemblea ha deliberato favorevolmente sui punti all'ordine del giorno approvando la trasformazione in società per azioni e l'aumento di capitale, previa copertura delle perdite maturate al 31 marzo 2020. I tre punti discussi nell'Assemblea odierna che, in considerazione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19 ha previsto la partecipazione dei soggetti legittimati attraverso il rappresentante designato in conformità alle disposizioni di legge e regolamentari, sono stati i seguenti:

1. La presa d'atto della situazione patrimoniale al 31 marzo 2020, dell'intervenuta riduzione a zero del capitale sociale per effetto delle perdite maturate a tale data e della ricostituzione di un patrimonio netto positivo pari a 10 milioni di euro per effetto dei versamenti del Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi e subordinati alla trasformazione e all'aumento del capitale di cui ai punti 2 e 3;
2. La proposta di trasformazione in società per azioni e conseguente adozione di un nuovo testo statutario;
3. La proposta di aumento del capitale sociale a pagamento e in via inscindibile con esclusione del diritto di opzione ai sensi dell'art. 2441, commi 5 e 6, cod. civ., per un importo complessivo pari ad Euro 933.246.586 da offrire in sottoscrizione al Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi e a Banca del Mezzogiorno – MedioCredito Centrale S.p.A.

Sono intervenuti in assemblea in prima convocazione oltre il 50% dei soci aventi diritto (circa 35 mila e 500 soci) e hanno votato a favore delle delibere circa il 96% degli intervenuti. Sono stati raggiunti i quorum costituivi in prima convocazione (un decimo dei soci per la trasformazione, la metà dei soci per l'aumento di capitale) e tutte le delibere sono state approvate con maggioranze ampiamente superiori a quelle previste dalla legge e dallo Statuto. È stato compiuto un passo fondamentale per il rafforzamento patrimoniale e della governance della Banca, che consente di dare avvio alla fase di rilancio, nell'interesse degli azionisti, delle imprese, dei clienti, delle lavoratrici e dei lavoratori, e del territorio tutto. Un risultato straordinario che dimostra l'interesse e la rilevanza del progetto presentato, di una Banca del Mezzogiorno e per il Mezzogiorno.
  • banca popolare di bari
Altri contenuti a tema
1 Un tavolo di conciliazione per i piccoli azionisti della Popolare di Bari Un tavolo di conciliazione per i piccoli azionisti della Popolare di Bari Le proposte delle Associazioni dei consumatori al nuovo CdA dell'istituto di credito
Popolare di Bari, arrestato dalla Finanza Gianluca Jacobini per il crac dell'imprenditore Fusillo Popolare di Bari, arrestato dalla Finanza Gianluca Jacobini per il crac dell'imprenditore Fusillo Il padre Marco è stato interdetto. L'indagine ha scoperto un buco finanziario da 400 milioni di euro
Popolare di Bari, udienza il 16 luglio Popolare di Bari, udienza il 16 luglio L'associazione dei consumatori invita gli azionisti ad agire per ottenere un risarcimento danni
Popolare di Bari, ad una svolta la vicenda esuberi e ristoro per gli azionisti Popolare di Bari, ad una svolta la vicenda esuberi e ristoro per gli azionisti Emiliano: "la cosa più importante è dare una prospettiva a questi 70mila azionisti”
Salvataggio Popolare di Bari, azioni gratis a chi parteciperà all'assemblea Salvataggio Popolare di Bari, azioni gratis a chi parteciperà all'assemblea Ma ci sarà rinuncia ad ogni pretesa o azione connessa agli aumenti di capitale. Forza Italia chiede intanto la nazionalizzazione
Banca Popolare di Bari, la rabbia per gli azionisti truffati: «Vogliamo i nostri soldi» Banca Popolare di Bari, la rabbia per gli azionisti truffati: «Vogliamo i nostri soldi» Anche dalla Bat al corteo di questa mattina a Bari, terminato con sit-in davanti alla Banca d'Italia. Il grido disperato di chi ha perso tutto
"Ai tempi del coronavirus, che ruolo giocano le banche": ne discute l'avv. Michele Coratella "Ai tempi del coronavirus, che ruolo giocano le banche": ne discute l'avv. Michele Coratella Con l'esponente pentastellato ci sarà anche Michele Tucci, già dirigente della Banca di Credito Cooperativo
Banca Popolare di Bari, sequestrati beni per 16 milioni di euro Banca Popolare di Bari, sequestrati beni per 16 milioni di euro Il provvedimento riguarda il denaro nella disponibilità di tre figure ai vertici dell'istituto bancario
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.