autostrada
autostrada
Cronaca

Assalto a furgone porta valori: due guardie giurate lievemente ferite

E' accaduto sul tratto autostradale tra Andria e Canosa di Puglia. Indagini della Polizia Stradale

E' di due guardie lievemente ferite e del furto di poche migliaia di euro, il bilancio di un assalto ad un portavalori dell'IVRI, compiuto sull'A/14 nel tratto tra Andria e Canosa di Puglia, ieri venerdì 14 gennaio, intorno alle ore 17.

Individui armati e mascherati, a bordo di un Suv hanno dapprima fatto rallentare e poi bloccato nell'area di servizio Monterotondo, un portavalori in transito con due guardie giurate particolari a bordo.

Scesi dal Suv, i banditi armati di mitragliatori hanno fatto scendere le due guardie impossessandosi del contenuto presente nel blindato. Legate le due guardie sono quindi fuggiti verso il casello di Canosa di Puglia facendo perdere le loro tracce. Da prime indiscrezioni si è trattato di un colpo messo a segno da persone esperte.

Sul posto per i rilievi la Polizia Stradale del Compartimento di Bari, con volanti della Questura di Andria che hanno battuto la zona, alla ricerca dei malviventi. I due agenti dell'IVRI, soccorsi dal 118 sono stati condotti al pronto soccorso di Andria e tenuti sotto osservazione fino a tarda notte e poi dimessi.
  • polizia stradale
  • pronto soccorso bonomo
  • Questura Andria
  • Polizia di Stato Andria
Altri contenuti a tema
Furti d'olive: effettuati due fermi e sequestrata un' autovettura in contrada Arnieci Furti d'olive: effettuati due fermi e sequestrata un' autovettura in contrada Arnieci Tutto è scaturito a seguito della denuncia sporta dal proprietario e dai successivi controlli delle Guardie campestri
Invitati ad un matrimonio riducono in fin di vita il guardiano di una sala ricevimenti di Andria Invitati ad un matrimonio riducono in fin di vita il guardiano di una sala ricevimenti di Andria Arrestati dalla Polizia di Stato tre componenti di una famiglia di Ortanova
Polizia di Stato assicura alla giustizia il responsabile del ferimento del 54enne di Canosa di Puglia Polizia di Stato assicura alla giustizia il responsabile del ferimento del 54enne di Canosa di Puglia Brillante risultato messo a segno dal personale del locale Commissariato di P.S. e dalla Questura di Andria
Mancanza personale Polizia di Stato, SAP: "La coperta non solo è corta ma ha anche dei buchi da rattoppare" Mancanza personale Polizia di Stato, SAP: "La coperta non solo è corta ma ha anche dei buchi da rattoppare" "Per il 2022, previsto un incremento di 10 unità, da distribuire nei 3 Commissariati di P.S. (Barletta, Trani e Canosa di Puglia) e 22 per la Questura"
Danneggiava le auto che parcheggiavano davanti alla sua abitazione: denunciato anziano ad Andria Danneggiava le auto che parcheggiavano davanti alla sua abitazione: denunciato anziano ad Andria Circa una dozzina le denunce arrivate alla Polizia di Stato. Il VIDEO
Appello del consigliere Ventola (FdI) al Governo: "Servono più Forze dell'ordine per contrastare la criminalità nella Bat" Appello del consigliere Ventola (FdI) al Governo: "Servono più Forze dell'ordine per contrastare la criminalità nella Bat" Il consigliere di Fratelli d'Italia si rivolge anche ai parlamentari del territorio per una maggiore "tutela dello Stato"
Incidente su via Bisceglie, nei pressi dell'incrocio su via Mozart Incidente su via Bisceglie, nei pressi dell'incrocio su via Mozart Tre feriti trasportati al pronto soccorso "Lorenzo Bonomo" di Andria. Sul posto Polizia Locale e 118
Un'altra vita salvata da arresto cardiaco grazie al personale sanitario ed a Lucas Un'altra vita salvata da arresto cardiaco grazie al personale sanitario ed a Lucas Il massaggiatore cardiaco automatico esterno è in dotazione al servizio 118 della Asl Bt
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.