Consiglio comunale
Consiglio comunale
Enti locali

Approvazione bilancio, Montaruli: "Il Consiglio comunale ha dimenticato il parere delle consulte"

Nota polemica a poche ore dallo svolgimento della massima assise comunale

«Manca il "parere obbligatorio" delle Consulte comunali». A sollevare questa situazione delicata è Savino Montaruli, componente di tre consulte comunali, in una nota stampa:

«La convocazione del consiglio comunale, in adunanza ordinaria, per il giorno venerdì 29 marzo 2019, alle ore 18,30 prevede, al secondo punto, l'approvazione del "Bilancio di Previsione Finanziario 2019-2021" e relativi allegati.
Una fattispecie per la quale è espressamente richiesto dallo Statuto comunale della città di Andria il "parere obbligatorio" delle Consulte, come avvenuto nelle precedenti occasioni allorquando il Segretario Generale. dott. Giuseppe Borgia, ha giustamente preteso quel parere addirittura in forma scritta, così come avvenuto lo scorso anno dopo l'incontro convocato dal sindaco nella Sala Giunta per la presentazione alla città, alle associazioni ed appunto alle Consulte del Bilancio relativamente al Bilancio di Previsione anno 2018, avvenuto il 5 aprile 2018».

A spiegare questa situazione è il componente effettivo di tre delle quattro consulte comunali, eletto dalle associazioni andriesi facenti parte del Forum, il signor Savino Montaruli. Montaruli, eletto nella Prima Consulta per l'Associazione di Volontariato "Io Ci Sono!", nella Terza per la Unimpresa Bat e nella Quarta per il Comitato Quartiere Europa: «non è mai mancato alla presentazione obbligatoria di tali atti da parte del Sindaco Giorgino ed opportunamente ha fatto notare come il Consiglio comunale non possa procedere con l'approvazione del punto 2) iscritto all'ordine del giorno della seduta di consiglio comunale di venerdì 29 marzo 2019 proprio perché la Deliberazione è carente di un documento obbligatorio, che è stato omesso senza alcun giustificato motivo.

L'adempimento obbligatorio, cioè il parere delle consulte, è espressamente previsto dall'art. 9 del Regolamento di Funzionamento delle Consulte. Infatti il Regolamento prevede, all'articolo 9, che "la Consulta deve essere obbligatoriamente sentita dall'Amministrazione Comunale, e, quindi, formulare il proprio parere preventivo sui bilanci annuali e poliennali, nonché sui piani e sui provvedimenti amministrativi con carattere programmatorio, sia di carattere generale che settoriale".
Ora la parola passa al Segretario Generale ed al Presidente del Consiglio comunale per decidere cosa fare e se procedere comunque mettendo a rischio una serie di condizioni che, se dovessero trovare giustificazione di merito, significherebbe ulteriori responsabilità, anche soggettive ed anche di quanti si appresterebbero ad approvare senza un parere obbligatorio il delicatissimo punto all'ordine del giorno».
  • Consiglio comunale
  • Savino Montaruli
Altri contenuti a tema
Torna il mercato settimanale di Andria, dedicato al settore alimentare Torna il mercato settimanale di Andria, dedicato al settore alimentare Saranno due punti di accesso e due di uscita. Prevista l'installazione dei bagni chimici
Coronavirus, Montaruli: «Nessuna soppressione di mercati nella Provincia Bat» Coronavirus, Montaruli: «Nessuna soppressione di mercati nella Provincia Bat» «I mercati restano aperti per legge e per dare un servizio fondamentale ai cittadini»
Comunali ad Andria: la Lega pronta con Miscioscia se non ci sarà accordo nel centrodestra Comunali ad Andria: la Lega pronta con Miscioscia se non ci sarà accordo nel centrodestra Intanto si va costituendo una lista civica di ex appartenenti al Pd a sostegno del candidato di centrosinistra
"La Quercia vive": ad un anno dalla scomparsa dell'ambientalista Francesco Martiradonna "La Quercia vive": ad un anno dalla scomparsa dell'ambientalista Francesco Martiradonna Il ricordo dell’amico Savino Montaruli: "tutti hanno la consapevolezza che la sua anima viva tra noi e con noi"
Bitumazione via Verdi e via Puccini: i lavori dureranno solo qualche giorno Bitumazione via Verdi e via Puccini: i lavori dureranno solo qualche giorno Montaruli di Unibat rassicura i commercianti: “Erano necessari ed urgenti per la sicurezza"”
Bitumazione via Verdi e via Puccini: chiesto il rinvio al Commissario prefettizio Tufariello Bitumazione via Verdi e via Puccini: chiesto il rinvio al Commissario prefettizio Tufariello A darne notizia è Savino Montaruli, di Unibat: "“Sono certo che questo disagio sarà evitato"
Periodo natalizio: una deroga all'ordinanza circa l'esposizione esterna dell'ortofrutta Periodo natalizio: una deroga all'ordinanza circa l'esposizione esterna dell'ortofrutta Lo chiede Savino Montaruli alla Gestione Commissariale
Montaruli: "L'associazione provinciale indipendente Unimpresa non aderisce più a quella nazionale" Montaruli: "L'associazione provinciale indipendente Unimpresa non aderisce più a quella nazionale" L'esponente sindacale rammaricato di questa decisione
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.