Consiglio comunale
Consiglio comunale
Enti locali

Approvazione bilancio, Montaruli: "Il Consiglio comunale ha dimenticato il parere delle consulte"

Nota polemica a poche ore dallo svolgimento della massima assise comunale

«Manca il "parere obbligatorio" delle Consulte comunali». A sollevare questa situazione delicata è Savino Montaruli, componente di tre consulte comunali, in una nota stampa:

«La convocazione del consiglio comunale, in adunanza ordinaria, per il giorno venerdì 29 marzo 2019, alle ore 18,30 prevede, al secondo punto, l'approvazione del "Bilancio di Previsione Finanziario 2019-2021" e relativi allegati.
Una fattispecie per la quale è espressamente richiesto dallo Statuto comunale della città di Andria il "parere obbligatorio" delle Consulte, come avvenuto nelle precedenti occasioni allorquando il Segretario Generale. dott. Giuseppe Borgia, ha giustamente preteso quel parere addirittura in forma scritta, così come avvenuto lo scorso anno dopo l'incontro convocato dal sindaco nella Sala Giunta per la presentazione alla città, alle associazioni ed appunto alle Consulte del Bilancio relativamente al Bilancio di Previsione anno 2018, avvenuto il 5 aprile 2018».

A spiegare questa situazione è il componente effettivo di tre delle quattro consulte comunali, eletto dalle associazioni andriesi facenti parte del Forum, il signor Savino Montaruli. Montaruli, eletto nella Prima Consulta per l'Associazione di Volontariato "Io Ci Sono!", nella Terza per la Unimpresa Bat e nella Quarta per il Comitato Quartiere Europa: «non è mai mancato alla presentazione obbligatoria di tali atti da parte del Sindaco Giorgino ed opportunamente ha fatto notare come il Consiglio comunale non possa procedere con l'approvazione del punto 2) iscritto all'ordine del giorno della seduta di consiglio comunale di venerdì 29 marzo 2019 proprio perché la Deliberazione è carente di un documento obbligatorio, che è stato omesso senza alcun giustificato motivo.

L'adempimento obbligatorio, cioè il parere delle consulte, è espressamente previsto dall'art. 9 del Regolamento di Funzionamento delle Consulte. Infatti il Regolamento prevede, all'articolo 9, che "la Consulta deve essere obbligatoriamente sentita dall'Amministrazione Comunale, e, quindi, formulare il proprio parere preventivo sui bilanci annuali e poliennali, nonché sui piani e sui provvedimenti amministrativi con carattere programmatorio, sia di carattere generale che settoriale".
Ora la parola passa al Segretario Generale ed al Presidente del Consiglio comunale per decidere cosa fare e se procedere comunque mettendo a rischio una serie di condizioni che, se dovessero trovare giustificazione di merito, significherebbe ulteriori responsabilità, anche soggettive ed anche di quanti si appresterebbero ad approvare senza un parere obbligatorio il delicatissimo punto all'ordine del giorno».
  • Consiglio comunale
  • Savino Montaruli
Altri contenuti a tema
Dehors, sull'albo pretorio sei ordinanze di sgombero Dehors, sull'albo pretorio sei ordinanze di sgombero Interviene Savino Montaruli di Unimpresa Bat
Gran lavoro della commissione prefettizia, ora tocca al mercato settimanale Gran lavoro della commissione prefettizia, ora tocca al mercato settimanale Montaruli (Unibat): «Percorso già avviato e da concludere, l'ipotesi sdoppiamento ha già ottenuto il consenso delle associazioni di categoria»
Mercato ortofrutticolo, Montaruli (Unimpresa Bat): "Nessuno tocchi la gestione pubblica di un patrimonio della città" Mercato ortofrutticolo, Montaruli (Unimpresa Bat): "Nessuno tocchi la gestione pubblica di un patrimonio della città" A Settembre si dovrà decidere del futuro della struttura dell'ortofrutta situata su via Barletta
Mancato trasferimento poliambulatori Asl in via Barletta, Laura Di Pilato: "Avevamo ragione noi" Mancato trasferimento poliambulatori Asl in via Barletta, Laura Di Pilato: "Avevamo ragione noi" L'ex consigliere comunale mette a nudo una vicenda che vide numerose prese di posizione nell'amministrazione Giorgino
E' scomparso Michele Montaruli: storica figura del sindacalismo per il piccolo commercio E' scomparso Michele Montaruli: storica figura del sindacalismo per il piccolo commercio Le condoglianze sono pervenute da più parti alla moglie Maddalena, ai figli Savino e Mariuccia
Unimpresa teme per il luna park e le bancarelle delle festa patronale Unimpresa teme per il luna park e le bancarelle delle festa patronale La mancata approvazione del bilancio di previsione, getta foschi presagi per gli appuntamenti settembrini
Dehors, Montaruli: "Era indispensabile attuare quei passaggi con la Soprintendenza" Dehors, Montaruli: "Era indispensabile attuare quei passaggi con la Soprintendenza" La nota del presidente di UniBat
Il Comune di Andria continua a perdere entrate: dissesto finanziario sempre più vicino? Il Comune di Andria continua a perdere entrate: dissesto finanziario sempre più vicino? Montaruli (Unibat): «Il Commissario straordinario prenda a cuore la nostra comunità»
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.