Andria medievale
Andria medievale
Eventi e cultura

Andria medievale: visite guidate nelle chiese rupestri di Santa Margherita e Santa Croce

Doppio appuntamento previsto per il 20 settembre alle ore 16.00 e il giorno 27 alle ore 18.00

Nell'ambito dei "Viaggi Culturali nel sud Italia" l'esperta guida turistica andriese Rosalinda Romanelli, presenta una iniziativa culturale dal titolo "Andria medievale. I dipinti delle chiese rupestri di Santa Margherita e Santa Croce".

"E' la prima di una serie di escursioni e visite guidate nel Sud Italia, fuori stagione, fuori dai consolidati e già noti circuiti turistici.Senza allontanarci troppo (per il momento), vi invito in luoghi preziosi, densi di cultura e bellezza, posti già noti o forse del tutto sconosciuti, da guardare insieme con passo leggero e sguardo acuto per conoscere, comprendere o semplicemente per stare bene" – spiega Romanelli mediante un post pubblicato sui canali social – "Il programma prende avvio dai miei luoghi del cuore, da una città {pronta} a rinnovare la memoria di un antico splendore attraverso la conoscenza di una parte dei repertori pittorici tra i più interessanti dell'Italia meridionale, per quantità e per qualità esecutiva.

Iniziamo da due chiese rupestri, trasformate dalla devozione e dal tempo, il cui corredo dipinto - databile dal maturo Duecento sino agli esordi del XV secolo - attesta la complessità dell'originaria veste pittorica dei luoghi di culto e la raffinatezza di stagioni culturali purtroppo dimenticate.

La visita guidata nelle chiese di Santa Margherita e Santa Croce è prevista per domenica 20 settembre alle ore 16.00 e per domenica 27 alle ore 18.00. Ci incontreremo alle 16 per la registrazione dei partecipanti sotto il portico del Santuario della Madonna dei Miracoli, in piazza S. Pio X, ovviamente ad Andria. Dopo la visita agli affreschi della chiesa rupestre di Santa Margherita - inglobata nel livello inferiore del Santuario e affacciata sulla lama omonima – guarderemo l'evoluzione del luogo di culto nel tempo attraverso la decorazione pittorica della Cappella della Crocifissione e della Basilica dedicata al Sacramento. Con mezzi propri, ci sposteremo verso la chiesa rupestre di Santa Croce, in via Marco Antonio, 27.

Per questioni ben note, i posti a disposizione purtroppo sono limitati ed è necessario prenotarsi il prima possibile al numero 333.9557188. Il costo della visita è di € 15 ed è comprensivo delle radio con auricolare che ci permetteranno di essere vicini anche se distanti".

Chi sono
Sono Dottore di Ricerca in Storia dell'Arte e mi occupo di pittura medievale. Assieme a Giulia Perrino, ho fondato l'Archivio Fotografico Pugliese e Hic Locus Est. Sono guida, accompagnatrice e direttore tecnico. Sono membro della Commissione regionale dei Beni culturali.

Chi è Hic Locus Est
E'un'Associazione Culturale con sede a Bari, fondata nel 2014 con una forte identità nel campo della storia dell'arte e della comunicazione della cultura e delle immagini per la didattica e il turismo. Dal allora organizza Seminari Specialistici di Stori dell'Arte volti alla conoscenza e all'approfondimento di alcuni aspetti della cultura artistica del sud Italia, con particolare riguardo alla Puglia e alla Basilicata.
  • Visita guidata
  • Rosalinda Romanelli
Altri contenuti a tema
Protocollo d’intesa tra Pro Loco pugliesi e Polo Museale di Puglia Protocollo d’intesa tra Pro Loco pugliesi e Polo Museale di Puglia Interessati alcuni siti della Bat tra cui Canne della Battaglia ma resterebbe escluso Castel del Monte
Intrecci di tradizioni pugliesi: dal cestaio al casaro Intrecci di tradizioni pugliesi: dal cestaio al casaro L'evento si svolgerà a Minervino a Murge il 2 aprile
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.