Giorgino e Bottaro
Giorgino e Bottaro
Enti locali

Andria, Barletta, Bisceglie e Trani insieme contro gli sprechi alimentari e farmaceutici

Venerdì 15 febbraio la presentazione del bando regionale

La biblioteca comunale di Trani ospita venerdì 15 febbraio alle ore 17 un incontro per la presentazione del bando regionale per il finanziamento di progetti degli Ambiti Territoriali sociali per il rafforzamento delle reti locali per il contrasto agli sprechi alimentari e farmaceutici ed il recupero delle eccedenze.

L'unicità dell'incontro di Trani sta nel fatto che la presentazione del bando vedrà partecipare tutti e 3 gli Ambiti Territoriali di Trani-Bisceglie, Andria e Barletta, impegnati nella predisposizione di un unico progetto sovra ambito dei 3 capoluoghi di Provincia.

Nella biblioteca tranese saranno presentate le linee guida generali del progetto condiviso da parte dei tre Ambiti territoriali per acquisire ulteriori disponibilità ancora non pervenute dei rappresentanti delle associazioni e delle organizzazioni solidali attive sul territorio dei capoluoghi di Provincia.

Interverranno i sindaci dei 4 Comuni coinvolti (Amedeo Bottaro, Angelo Antonio Angarano, Nicola Giorgino e Cosimo Damiano Cannito) ed il consigliere regionale Ruggiero Mennea. La presentazione tecnica del bando è affidata a Carmen Craca.

La legge regionale che ispira l'avviso pubblico è la 13 del 18 maggio 2017, scritta al fine di tutelare le fasce più deboli della popolazione incentivando la riduzione degli sprechi. La normativa regionale riconosce, valorizza e promuove l'attività finalizzata al recupero e alla redistribuzione delle eccedenze alimentari e dei prodotti farmaceutici in favore delle famiglie bisognose o con grave disagio sociale.
  • Comune di Andria
  • agroalimentare
  • alimentazione
  • raccolta farmaco
  • sprechi comune Andria
Altri contenuti a tema
Assemblea generale iscritti e simpatizzanti del Personale dipendente CGIL dei Comuni di Andria e Barletta Assemblea generale iscritti e simpatizzanti del Personale dipendente CGIL dei Comuni di Andria e Barletta L'iniziativa è in programma il 17 ottobre 2019, dalle ore 16.00 alle ore 18.00, presso il Comune di Andria, al chiostro di San Francesco
Regolamento Edilizio: approvata bozza di adeguamento Regolamento Edilizio: approvata bozza di adeguamento Pubblicazione sull'Albo Pretorio informatico del Comune di Andria
Vurchio (Pd): "In arrivo numerose bollette di pagamento tassa rifiuti errate" Vurchio (Pd): "In arrivo numerose bollette di pagamento tassa rifiuti errate" Nella maggior parte dei casi si tratterebbe di "somme già pagate o non dovute"
Miscioscia, FareAmbiente: "La vera emergenza rifiuti è innanzitutto culturale" Miscioscia, FareAmbiente: "La vera emergenza rifiuti è innanzitutto culturale" Confermato il trend registrato ad Andria circa la raccolta differenziata
Regionali: Berlusconi riceve dai vertici di Forza Italia Puglia la lista dei possibili candidati (tra cui Marmo) a presidente Regionali: Berlusconi riceve dai vertici di Forza Italia Puglia la lista dei possibili candidati (tra cui Marmo) a presidente Un confronto con gli alleati di Fratelli d'Italia e Lega potrebbe portare ad una decisiva svolta
Successo della raccolta firme per bloccare i cibi senza l'origine in etichetta Successo della raccolta firme per bloccare i cibi senza l'origine in etichetta Coldiretti ha raccolto l'adesione e l'impegno del presidente del consiglio Giuseppe Conte. Dalla Puglia oltre 50mila firme
1 Residenti di via Stazio: assediati da erba infestante e cumuli di rifiuti Residenti di via Stazio: assediati da erba infestante e cumuli di rifiuti Appello al Comune ed alla Sangalli ad intervenire. Ma ci sono anche i tombini della fogna a rischio cadute
D'Ambrosio (M5S): "I cambiamenti epocali di Giorgino e Marmo. Piove nell'ufficio Anagrafe" D'Ambrosio (M5S): "I cambiamenti epocali di Giorgino e Marmo. Piove nell'ufficio Anagrafe" Sarcastico post del parlamentare pentastellato che immortala una situazione a dir poco disagevole
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.