Giorgino e Bottaro
Giorgino e Bottaro
Enti locali

Andria, Barletta, Bisceglie e Trani insieme contro gli sprechi alimentari e farmaceutici

Venerdì 15 febbraio la presentazione del bando regionale

La biblioteca comunale di Trani ospita venerdì 15 febbraio alle ore 17 un incontro per la presentazione del bando regionale per il finanziamento di progetti degli Ambiti Territoriali sociali per il rafforzamento delle reti locali per il contrasto agli sprechi alimentari e farmaceutici ed il recupero delle eccedenze.

L'unicità dell'incontro di Trani sta nel fatto che la presentazione del bando vedrà partecipare tutti e 3 gli Ambiti Territoriali di Trani-Bisceglie, Andria e Barletta, impegnati nella predisposizione di un unico progetto sovra ambito dei 3 capoluoghi di Provincia.

Nella biblioteca tranese saranno presentate le linee guida generali del progetto condiviso da parte dei tre Ambiti territoriali per acquisire ulteriori disponibilità ancora non pervenute dei rappresentanti delle associazioni e delle organizzazioni solidali attive sul territorio dei capoluoghi di Provincia.

Interverranno i sindaci dei 4 Comuni coinvolti (Amedeo Bottaro, Angelo Antonio Angarano, Nicola Giorgino e Cosimo Damiano Cannito) ed il consigliere regionale Ruggiero Mennea. La presentazione tecnica del bando è affidata a Carmen Craca.

La legge regionale che ispira l'avviso pubblico è la 13 del 18 maggio 2017, scritta al fine di tutelare le fasce più deboli della popolazione incentivando la riduzione degli sprechi. La normativa regionale riconosce, valorizza e promuove l'attività finalizzata al recupero e alla redistribuzione delle eccedenze alimentari e dei prodotti farmaceutici in favore delle famiglie bisognose o con grave disagio sociale.
  • Comune di Andria
  • agroalimentare
  • alimentazione
  • raccolta farmaco
  • sprechi comune Andria
Altri contenuti a tema
1 Focolaio covid 19 Comune e ballottaggio elettorale: la Prefettura pronta a supportare uffici comunali Focolaio covid 19 Comune e ballottaggio elettorale: la Prefettura pronta a supportare uffici comunali Possibile arrivo anche di task force di dipendenti provenienti da altri Comuni
Unione Sindacale di Base: "AndriaMultiservice, facciamo sentire la nostra protesta!" Unione Sindacale di Base: "AndriaMultiservice, facciamo sentire la nostra protesta!" Venerdì 2 Ottobre presidio dei lavoratori a Palazzo di Città
Focolaio covid al Comune di Andria: la solidarietà delle forze politiche ai dipendenti comunali Focolaio covid al Comune di Andria: la solidarietà delle forze politiche ai dipendenti comunali Nespoli (Forza Italia) e Vurchio (Pd): "Ringraziamento particolare al Commissario Tufariello ed al Segretario Asfaldo"
Bomba carta esplosa dopo la mezzanotte in via Puccini Bomba carta esplosa dopo la mezzanotte in via Puccini Non si lamentano feriti ma solo danni lievi: indagano i Carabinieri della locale Compagnia
Uffici comunali chiusi al pubblico anche domani 30 settembre Uffici comunali chiusi al pubblico anche domani 30 settembre Restano aperti solo gli uffici Elettorali, Demografico e dello Stato Civile situati in piazza Trieste e Trento
Polizia Stradale nella Bat: con la Questura di Andria l’on. Angiola chiede il potenziamento degli organici Polizia Stradale nella Bat: con la Questura di Andria l’on. Angiola chiede il potenziamento degli organici Il parlamentare pugliese ha presentato ieri alla Camera dei Deputati una apposita interpellanza al Ministro Lamorgese
Recuperata autovettura rubata mentre il proprietario era a cena in un ristorante di Andria Recuperata autovettura rubata mentre il proprietario era a cena in un ristorante di Andria Si tratta di una Lancia Y con appena 700 chilometri percorsi, ritrovata in contrada Zagaria
2 Post voto, centrodestra: "Scusa agli andriesi se dovranno scegliere tra restaurazione e populisti" Post voto, centrodestra: "Scusa agli andriesi se dovranno scegliere tra restaurazione e populisti" Nota dei referenti cittadini delle liste del centro destra: Scamarcio Sindaco, Andria Più, Lega, Fratelli d’Italia e Forza Italia
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.