panoramica esterna sera
panoramica esterna sera
Eventi e cultura

All'Officina San Domenico di Andria riparte un nuovo ciclo vitale di musica e cultura

L'evento di riapertura è previsto per domenica 12 febbraio, dalle ore 18:00

Domenica 12 febbraio, alle ore 18:00, l'Officina San Domenico riapre le sue porte per dare inizio ad un nuovo ciclo vitale di musica e cultura. Vitale poiché, la cultura come l'acqua, disseta anima e spirito, ed è proprio l'acqua il tema scelto per il nuovo inizio, dopo le belle imprese di dicembre. L'Officina, laboratorio urbano, centro culturale ibrido, luogo di aggregazione intergenerazionale e di sperimentazione, è pronta ad accogliere la propria comunità con grande fermento.

Riparte da questo momento anche la campagna di tesseramento a CapitalSud, associazione che gestisce il laboratorio urbano del centro storico di Andria, ed in occasione dell'apertura, l'accesso sarà gratuito per i tesserati. I partecipanti all'evento potranno anche donare una propria piantina o una piccola talea al centro culturale, per contribuire a popolare la piccola giungla urbana che stanno realizzando.

Tre le performance che si succederanno durante la serata, live e dj set con Mario Colella a selezionare dischi fra i migliori groove, il duo Jungle2Jungle con un live set inedito dall'anima tropicale e Dj Tuppi con il suo scratch inconfondibile. A condire la festa ci saranno i ragazzi e le ragazze di Controcorrente che prepareranno delle pietanze per l'occasione, inaugurando una collaborazione inedita fra realtà sociali del territorio.

CapitalSud APS ETS - Via Po, 25 - Andria (BT) 76123
C.F. 90253750732 – P.IVA: 03170150738
Tel. 346 2279182 - 389 1764748 | Email: capitalsudaps@gmail.com
PEC: capitalsudaps@pec.it
Screenshot WhatsApp
  • officina san domenico
Altri contenuti a tema
"Quando vivere nella tua città ti avvelena": se ne parla all'Officina San Domenico "Quando vivere nella tua città ti avvelena": se ne parla all'Officina San Domenico Ultimo appuntamento di "Visioni Scomode" mercoledì 5 giugno, con l'evento “BANGARANG”
La rivoluzione di “Lenòr”: torna Teatro (IN)Stabile all'Officina San Domenico di Andria La rivoluzione di “Lenòr”: torna Teatro (IN)Stabile all'Officina San Domenico di Andria Un monologo per raccontare Eleonora de Fonseca, interpretata da Nunzia Antonino
L’Officina San Domenico ospita l’assemblea nazionale della cultura L’Officina San Domenico ospita l’assemblea nazionale della cultura Più di 50 operatori culturali da tutta Italia arrivano per “Lo Stato dei Luoghi”
Officina San Domenico: il G8 di Genova raccontato da chi c’era Officina San Domenico: il G8 di Genova raccontato da chi c’era Elena Giuliani e Vittorio Agnoletto tra gli ospiti di “Visioni scomode”. Appuntamento l’8 maggio
La Festa della Liberazione non è finita: in Officina arriva “Gramsci. Antonio detto Nino” La Festa della Liberazione non è finita: in Officina arriva “Gramsci. Antonio detto Nino” Secondo appuntamento della rassegna teatrale TEATRO (in) STABILE con Fabrizio Saccomanno
Giornata della Salute: “Comic Sans Domenico”, uno spettacolo per star bene ridendo Giornata della Salute: “Comic Sans Domenico”, uno spettacolo per star bene ridendo Sabato 6 aprile torna la rassegna di stand up comedy di Capitalsud
Un campo polivalente nel centro storico di Andria alle battute finali Un campo polivalente nel centro storico di Andria alle battute finali Accade nell'area vicino all'officina di San Domenico
“Visioni scomode”: all'Officina San Domenico dal 3 aprile al 5 giugno, documentari e talk a cura di CiòMafè e Capitalsud “Visioni scomode”: all'Officina San Domenico dal 3 aprile al 5 giugno, documentari e talk a cura di CiòMafè e Capitalsud La rassegna inizia con “Food for profit” e Giulia Innocenzi
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.