Carabinieri dei Nas
Carabinieri dei Nas
Cronaca

Alimenti avariati pronti per essere immessi sul mercato: intervento dei Carabinieri dei Nas

Si tratta di ben due tonnellate e mezzo di prodotto. Ben 13 le sanzioni comminate

Nell'ambito di servizi condotti in campo nazionale, a seguito dei casi di intossicazione da Listeria connessi con il consumo di alimenti crudi o a ridotta cottura, i Carabinieri del NAS di Bari hanno svolto attività ispettive nei settori della produzione e lavorazione di prodotti caseari, carnei, ittici ed esercizi di somministrazione. Nel complesso, nelle provincie di Bari e Bat, sono stati sottoposti a sequestro amministrativo Kg. 2.572 di alimenti vari, pari ad un valore di € 109.200, mentre 9 titolari di strutture sono stati segnalati alle competenti autorità sanitarie.

In totale sono state comminate 13 sanzioni amministrative per un valore di € 13.500. In particolare, presso un'industria di lavorazione carni di Palo del Colle (BA), i militari hanno proceduto al sequestro di circa 1.800 kg di carne suina e bovina, mentre presso un'azienda ittica di Bari ed un caseificio di Bisceglie hanno sequestrato rispettivamente kg. 100 di gamberi rosa e più di 110 kg. di formaggi, tutti privi di etichettatura e di indicazioni utili a garantirne la tracciabilità, requisito indispensabile previsto dalle normative per documentarne la provenienza in caso di contaminazione. Nel corso dei controlli, si è proceduto anche al prelievo di campioni di alimenti, che sono stati inviati ai laboratori dell'Istituto Zooprofilattico Sperimentale di Puglia e Basilicata - Sezione di Putignano.
  • carabinieri nas
  • sequestro alimenti
  • alimentazione
  • Alimentari surgelati
Altri contenuti a tema
A rischio desertificazione il 57% del territorio pugliese A rischio desertificazione il 57% del territorio pugliese L'allarme di Coldiretti Puglia, in occasione della giornata dell' ambiente
Ispezioni dei Nas nella farmacie di Bari e Bat: nel 2024 nessuna infrazione grave Ispezioni dei Nas nella farmacie di Bari e Bat: nel 2024 nessuna infrazione grave Le ispezioni hanno confermato l'elevato standard di qualità che distingue l'operato dei farmacisti
Salute e benessere: più educazione alimentare a scuola contro cibi spazzatura e malnutrizione Salute e benessere: più educazione alimentare a scuola contro cibi spazzatura e malnutrizione L'appello lanciato dalla Coldiretti in occasione della prima Giornata mondiale dei bambini
Da Andria a Londra, l'architetto Riccardina Burdo che produce orecchiette Da Andria a Londra, l'architetto Riccardina Burdo che produce orecchiette «Ho presentato le mie orecchiette in un ristorante locale, non immaginavo che avrebbero riscosso un successo immediato»
I pugliesi (e non solo) amano sempre più l'agriturismo: i dati della Bat I pugliesi (e non solo) amano sempre più l'agriturismo: i dati della Bat Sono state 600mila le presenze registrate negli agriturismi pugliesi nel 2022
Commercio: oltre sei consumatori su dieci (64%) acquistano direttamente dal contadino Commercio: oltre sei consumatori su dieci (64%) acquistano direttamente dal contadino Per il 73% l’acquisto diretto dal produttore è il più sicuro, in termini di salute e trasparenza, tra le forme di distribuzione alimentare
Il maltempo sposta la festa del 1° Maggio Il maltempo sposta la festa del 1° Maggio A tavola prevalgono i menù della tradizione, oltre ai percorsi di oleoturismo ed enoturismo
Invecchiamento attivo: ad Andria manifestazione su corretta alimentazione e stili di vita sani Invecchiamento attivo: ad Andria manifestazione su corretta alimentazione e stili di vita sani Nella villa comunale il progetto regionale di "Promozione e valorizzazione dell'invecchiamento attivo e della buona salute"
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.