ambulanza 118 pronto soccorso
ambulanza 118 pronto soccorso
Vita di città

Al Bonomo di Andria una donna di 51 anni di Bisceglie ha donato fegato, cuore, reni, polmoni e cornee

In una sola sala operatoria si sono avvicendate cinque equipe diverse

Una donazione lunga 30 ore: 30 ore in cui una famiglia ha preso consapevolezza di una morte improvvisa e ha deciso di donare, 30 ore in cui in una sola sala operatoria si sono avvicendate cinque equipe diverse che hanno risposto a urgenze di trapianto provenienti da tutta Italia. All'ospedale Bonomo di Andria una donna di 51 anni di Bisceglie ha donato fegato, cuore, reni, polmoni e cornee.
"Al marito e ai figli della donna va il nostro grazie - dice Giuseppe Vitobello, Responsabile donazioni della Asl Bt che ha coordinato le operazioni - non hanno avuto esitazioni. Gli organi della donna sono stati considerati tutti idonei e oggi significano vita per molti in attesa di un'altra possibilità". Tutte le operazioni sono state eseguite nel blocco operatorio diretto dal dottor Nicola Di Venosa: il fegato è stato prelevato dal Policlinico di Pisa dove è stato trasferito per il trapianto, il cuore è stato prelevato dai cardiochirurghi di Bari, un rene è andato al Niguarda di Milano mentre l'altro sarà trapiantato in Puglia, i polmoni sono stati prelevati dal policlinico di Padova dove sono in corso di trapianto, le cornee sono state prelevate dagli oculisti di Andria e trasferite alla banca degli occhi di Mestre.
"E' la decima donazione dell'anno - aggiunge Vitobello - e il ringraziamento a tutti gli operatori che si sono avvicendati è doveroso".
"Siamo vicini alla famiglia che sta vivendo in queste ore il dolore inconsolabile della perdita - dice Tiziana Dimatteo, Direttrice Generale della Asl Bt - al marito, ai figli e a tutti gli affetti della donna va il nostro grazie che è il grazie di chi riceve vita e speranza. Non esiste gesto più nobile".
  • Ospedale Bonomo
  • asl bat
  • pronto soccorso bonomo
  • donazione organi
Altri contenuti a tema
Asl Bt: "Le liste di prenotazione nella Asl Bt non sono chiuse" Asl Bt: "Le liste di prenotazione nella Asl Bt non sono chiuse" I chiarimenti giungono dalla Direttrice generale Tiziana Dimatteo
Comitato per il nuovo ospedale Bat: "La Dg della Asl nulla dice sia sui tempi che sul Piano Clinico Gestionale" Comitato per il nuovo ospedale Bat: "La Dg della Asl nulla dice sia sui tempi che sul Piano Clinico Gestionale" Il Comitato aveva, nelle scorse settimane, inviato tre lettere alla direttrice generale
CGIL Bat. "In Asl Bt ad una conduzione della sanità pubblica discrezionale" CGIL Bat. "In Asl Bt ad una conduzione della sanità pubblica discrezionale" "Per i potenti del G7 adeguati gli importi per le prestazioni aggiuntive, per i comuni cittadini e per abbattere le liste d’attesa non è garantito lo stesso trattamento"
"Brain and Breakfast": al via il progetto di riabilitazione lavorativa dei pazienti affetti da disturbi psichici "Brain and Breakfast": al via il progetto di riabilitazione lavorativa dei pazienti affetti da disturbi psichici Insieme la Cooperativa sociale "Questa Città", scuola ed Asl Bt. Lunedì 17 giugno conferenza stampa ad Andria
Nuova lettera del Comitato nuovo ospedale di Andria alla Dg Asl Bt: "C'é o non c'é?" Nuova lettera del Comitato nuovo ospedale di Andria alla Dg Asl Bt: "C'é o non c'é?" I Cittadini Andriesi hanno diritto di sapere!
Rotatoria di Montegrosso: grave incidente stradale martedì sera, poco dopo le ore 22 Rotatoria di Montegrosso: grave incidente stradale martedì sera, poco dopo le ore 22 Due persone rimaste gravemente ferite ed una autovettura andata completamente distrutta. Le FOTO
L’AVO Andria presente in reparto anche all’interno del nosocomio di Canosa di Puglia L’AVO Andria presente in reparto anche all’interno del nosocomio di Canosa di Puglia A settembre si entrerà in corsia con gli aspiranti volontari per un accurato tirocinio
Donazione multiorgano questa mattina al "Bonomo" di Andria Donazione multiorgano questa mattina al "Bonomo" di Andria Un uomo di 75 anni di Barletta ha donato cuore, fegato e reni
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.