Intervento di impianto pacemaker
Intervento di impianto pacemaker
Vita di città

Al Bonomo di Andria impiantato il micro-pacemaker, delicato intervento durato poco più di mezz'ora

Il paziente sta bene. Cannone e Gianfrancesco: "Trattamento perfettamente riuscito"

Grande quanto una monetina. All'ospedale "Lorenzo Bonomo" di Andria impiantato il pacemaker più piccolo al mondo. L'equipe di Cardiologia diretta dal dott. Michele Cannone ha eseguito l'intervento in poco più di mezz'ora, tanto ci vuole più o meno per impiantare il Micra, il sistema di stimolazione intracardiaco di ultimissima generazione che pesa qualche e poco più di 2 centimetri d'altezza. Passa dalla vena femorale e arriva direttamente la cuore. Il 4° caso dall'inizio dell'anno trattato proprio stamattina, giovedì 3 ottobre.

Il dott. Michele Cannone, primario della Cardiologia ha sottolineato i vantaggi di questo pacemaker sia in termini di dimensioni, ridottissime, sia per il fatto che arriva direttamente nel cuore. "Viene impiantato direttamente nella cavità cardiaca destra e non ha connessioni all'esterno con i soliti cateteri con i quali venivano messi i soliti pacemaker. Venivano allocati in una sacca transcutanea e per via transvenosa i cateteri raggiungevano il ventricolo destro. Con Micra all'esterno non si vede assolutamente nulla. Ci sono diversi vantaggi in particolare il fatto che avere un pacemaker direttamente nel cuore dà una stimolazione diretta e più fisiologica", ha spiegato il primario.

Una volta posizionato, il Micra emette impulsi elettrici che regolarizzano il battito cardiaco. Costa 7 mila euro, a differenza dei 1500 di un pacemaker tradizionale ed è completamente a carico del Sistema Sanitario nazionale. Ha una durata di dieci anni, poi va sostituto. Viene impiantato su un target preciso di pazienti.

Il dott. Domenico Gianfrancesco, che ha eseguito con l'equipe della Cardiologia l'intervento, ha riferito che il paziente sta bene e che l'operazione è riuscita. "Questo di oggi è un paziente che aveva già avuto un bypass e quindi un'anatomia toracica complessa, oltre ad aver un'età avanzata.
WhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image at
  • Ospedale Bonomo
Altri contenuti a tema
Prevenzione e cura delle patologie mammarie: incontro sabato 22 febbraio ad Andria Prevenzione e cura delle patologie mammarie: incontro sabato 22 febbraio ad Andria Appuntamento presso la sede cittadina del Pd, in via Enrico Dandolo 92/94 dalle ore 10 alle 12
Incidente sulla ex sp 231 Andria Corato: ragazzo di colore trasportato in codice rosso al "Bonomo" di Andria Incidente sulla ex sp 231 Andria Corato: ragazzo di colore trasportato in codice rosso al "Bonomo" di Andria Era diretto a Foggia. Soccorso dai vigilanti dell'IMEVI e della Vigilanza Giurata. Sul posto 118 e Polizia Locale
Una Panda finisce contro un camion in via Padre Savarese: ferito un 75enne Una Panda finisce contro un camion in via Padre Savarese: ferito un 75enne E' accaduto intorno alle ore 14. Sul posto 118 e Polizia Locale
Scippata una donna all'uscita della Credem di corso Cavour Scippata una donna all'uscita della Credem di corso Cavour E' accaduto stamane intorno alle ore 11
Furti al Bonomo, sdegno della Asl. Delle Donne: "Ci costituiremo parte civile insieme a SanitàService" Furti al Bonomo, sdegno della Asl. Delle Donne: "Ci costituiremo parte civile insieme a SanitàService" Il direttore generale dell'azienda sanitaria della Bat commenta l'arresto dell'ausiliario accusato di furto
Festa Madonna di Lourdes: processione nell'ospedale Bonomo e per le vie cittadine Festa Madonna di Lourdes: processione nell'ospedale Bonomo e per le vie cittadine In occasione della 28^ giornata del Malato, in programma martedì 11 febbraio
Consegnati alla Sanitàservice tre automezzi della Asl Bt Consegnati alla Sanitàservice tre automezzi della Asl Bt Martedì 28 gennaio, la benedizione presso l’ospedale “Bonomo”
Nuova donazione di organi da inizio anno all'ospedale “Bonomo” di Andria Nuova donazione di organi da inizio anno all'ospedale “Bonomo” di Andria Prelevati fegato, reni e cornee da un 77enne dall’equipe del dottor Vitobello
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.