Rosario itinerante del mese Mariano
Rosario itinerante del mese Mariano
Religioni

Ad Andria il Rosario itinerante del mese Mariano

Una preziosa occasione di riflessione religiosa e sociale

Anche questo mese di maggio il nostro Centro Storico e zone limitrofe, intorno alle otto di sera, si anima con la presenza di un gruppo di parrocchiani della Chiesa San Francesco d'Assisi che recita il Rosario per manifestare pubblicamente la loro fede invocando l'intercessione della Madre celeste.
Promotore dell'iniziativa è proprio il Parroco, don Gianni Agresti che proprio per la devozione alla Madonna, nel mese di maggio, ormai da anni, ha pensato di organizzare questo percorso devozionale mariano nelle vie della Parrocchia, che coincidono con il centro Storico e alcune aree limitrofe fino a viale Roma. Ciò per testimoniare l'amore e la devozione alla Madonna e condividerlo con la città.
Si tratta di itinerari semplici, alla portata di grandi e piccini, ideale per le famiglie, che hanno, evidentemente, anche il pregio di rendere vivo e sano il nostro Centro Storico.

Il 23 maggio si è svolto significativamente in piazza Duomo. Sotto lo sguardo della statua della Madonna e di fronte alla Cattedrale la piazza è stata pacificamente occupata da don Gianni, don Riccardo, don Savino e dai parrocchiani che recitavano con intensità le loro preghiere. Ebbene, anche queste sono le azioni efficaci che innescano i fenomeni di riqualificazione e rigenerazione urbana. Forse, non a caso, il luogo in cui si è svolto il Rosario itinerante è un piccolo 'vuoto urbano'. Infatti, l'area era occupata originariamente dal convento delle Benedettine, purtroppo demolito a partire dagli anni '40.
Il 24 si è svolto nel cortile della scuola Oberdan

Oggi, 25 maggio, si svolgerà nello lo slargo posto frontalmente rispetto al Mercato del Pesce di Via de Anellis, solitamente un luogo degradato. Il disordinato parcheggio a servizio del Mercato, in occasione del Rosario assumerà, per quanto possibile, una nuova fisonomia. Anche questo luogo è un piccolo 'vuoto urbano'. Infatti, l'area era occupata originariamente da un edificio come si può vedere dalla planimetria catastale del 1906 e di fronte, sorgeva il convento delle Benedettine, sopra citato.

Luoghi ricchi di storia, di memoria che meritano rispetto, attenzione da parte di noi cittadini che dobbiamo tutelarli e valorizzarli. Grazie a don Gianni Agresti che con il consueto garbo ed in assoluto silenzio svolge la sua azione di Parroco, nel rispetto della tradizione interpretata in modo innovativo. Invitiamo chi desidera a parteciparvi, si tratta di una intensa esperienza.
il Rosario itinerante del mese Marianoil Rosario itinerante del mese Mariano
  • Comune di Andria
  • Diocesi di Andria
  • cattedrale di andria
  • piazza duomo
Altri contenuti a tema
77° anniversario della proclamazione della Repubblica italiana: le schede dei nuovi insigniti 77° anniversario della proclamazione della Repubblica italiana: le schede dei nuovi insigniti I dieci cittadini della provincia Barletta Andria Trani che hanno ricevuto l'onorificenza
L'arte in tutte le sue forme: inaugurata ad Andria la "Festa della Pittura" L'arte in tutte le sue forme: inaugurata ad Andria la "Festa della Pittura" Ieri pomeriggio il taglio del nastro simbolico e la presentazione dell'iniziativa presso il Museo Diocesano
Installate cinque centraline di rivelazione della qualità dell'aria ad Andria Installate cinque centraline di rivelazione della qualità dell'aria ad Andria Si potrà conoscere in tempo reale, attraverso una applicazione telematica, la qualità dell'aria che respirano
La scuola "Verdi Cafaro" di Andria premiata a Roma dal Coni, con visita a Papa Francesco La scuola "Verdi Cafaro" di Andria premiata a Roma dal Coni, con visita a Papa Francesco Bella esperienza per gli studenti andriesi, impegnati nella IV edizione di PalestrNATURA 2023. Le FOTO della trasferta romana
La Centrale operativa della Polizia Locale intitolata al Maresciallo Capo Pino Cagnetti La Centrale operativa della Polizia Locale intitolata al Maresciallo Capo Pino Cagnetti La decisione dell'Amministrazione comunale. Si attende adesso l'autorizzazione prefettizia
Festa del 2 Giugno, Sindaco Bruno: "Un momento per ricordare che la Nazione ce la fa" Festa del 2 Giugno, Sindaco Bruno: "Un momento per ricordare che la Nazione ce la fa" Il video messaggio della Prima cittadina, in occasione della Festa della Repubblica
Cesareo Troia è il nuovo Vice Presidente delle Città dell’Olio Cesareo Troia è il nuovo Vice Presidente delle Città dell’Olio Importante riconoscimento per una delle capitali dell'olivicoltura europea
Nuovo ospedale e bretella stradale: "Opere che non devono ignorarsi. Necessario interloquire con la Provincia" Nuovo ospedale e bretella stradale: "Opere che non devono ignorarsi. Necessario interloquire con la Provincia" Lo chiedono i consiglieri comunali Nicola Civita (indipendente) e del M5S Doriana Faraone e Pietro Di Pilato
© 2001-2023 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.