in piazza Catuma la “Navicella”
in piazza Catuma la “Navicella”
Vita di città

Accese le luci questa sera in piazza Catuma alla “Navicella”

Si tratta di un padiglione di forma “aerea”. Una sorta di disco volante spaziale atterrato a Terra per "I Dialoghi di Trani"

Accese le luci questa sera in piazza Catuma, ad Andria dell'opera "Navicella", realizzata su progetto del prof. arch. Giuseppe Fallacara del Politecnico di Bari con la collaborazione dell'arch. Marco Stigliano ed inserita tra gli eventi della 21^ edizione de "I Dialoghi di Trani".

Alla manifestazione hanno preso parte con la Civica Amministrazione, tra questi il Sindaco Giovanna Bruno, anche i progettisti ed i realizzatori dell'opera. L'imponente manufatto, che per la realizzazione si è avvalso dell'apporto dell'Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti Conservatori della provincia Barletta Andria Trani ha visto all'opera il comitato scientifico e tecnico-organizzativo composto dall'arch. Francesca Onesti, arch. Azzurra Pelle, arch. Marina Di Matteo e dall'arch. Sabino Aniello, la cui realizzazione è stata curata da Euro Metal srl, Sgarra tende da sole ed Ebanisteria Colasanto.

"Navicella" è un padiglione di forma "aerea" in grado di far volare la fantasia e creatività e al contempo essere il luogo di protezione e presidio dei libri presentati durante la manifestazione, una sorta di disco volante spaziale atterrato a Terra per "I Dialoghi di Trani". La sua morfologia è una semplificazione costruttiva della celebre superficie di minima di Enneper la cui base teorica si sviluppa a partire dal problema dell'area minima: date una o più curve chiuse nello spazio (bordo del padiglione), trovare, tra tutte le superfici aventi le curve date come bordo, quella che ha area minima. Questa condizione, oltre a rappresentare una raffinatezza matematica, è in grado di ottimizzare lo stato tensionale (trazione della membrana) della superficie spaziale del padiglione. In natura è possibile rinvenire elementi "ottimizzati" sotto forma di superfici minime, ovvero in grado di massimizzare il comportamento strutturale minimizzando la materia attraverso la specifica conformazione geometrica. Dal punto di vista morfologico il padiglione è un guscio voltato tripartito il cui perimetro è composto in maniera alternata da tre aperture e tre chiusure. Dal punto di vista costruttivo, configurandosi come una vera tensostruttura, il padiglione si compone di un perimetro curvilineo di tubolari modulari metallici (o in polimero fibrorinforzato) a doppia curvatura entro cui è uniformemente teso il telo di copertura. Il padiglione può presentarsi anche in versione chiusa, tramite un telo perimetrale, per poter essere usato come ricovero emergenziale temporaneo e in geometria singola o aggregabile. La versione geometrica semplificata è composta da 6 semi cerchi perimetrali piani e un "riempimento" della superficie tramite cavi elastici tirati dal perimetro alla sommità. Al vertice è collocata una mini pala eolica ad asse verticale per l'autonomia energetica della struttura relativa all'illuminazione a led serale.

Grazie alle foto concesseci da Discornia ripercorriamo l'installazione della complessa struttura in piazza Catuma.
22 fotoin piazza Catuma la “Navicella”
in piazza Catuma la “Navicella”in piazza Catuma la “Navicella”in piazza Catuma la “Navicella”in piazza Catuma la “Navicella”in piazza Catuma la “Navicella”in piazza Catuma la “Navicella”in piazza Catuma la “Navicella”in piazza Catuma la “Navicella”in piazza Catuma la “Navicella”in piazza Catuma la “Navicella”in piazza Catuma la “Navicella”in piazza Catuma la “Navicella”in piazza Catuma la “Navicella”in piazza Catuma la “Navicella”in piazza Catuma la “Navicella”in piazza Catuma la “Navicella”in piazza Catuma la “Navicella”in piazza Catuma la “Navicella”in piazza Catuma la “Navicella”in piazza Catuma la “Navicella”in piazza Catuma la “Navicella”in piazza Catuma la “Navicella”
  • Comune di Andria
  • piazza catuma
  • Natale
  • Dialoghi di Trani
Altri contenuti a tema
Il Consiglio comunale approva Rendiconto 2023 e il Documento Strategico sul Commercio Il Consiglio comunale approva Rendiconto 2023 e il Documento Strategico sul Commercio Entrambi con 17 voti favorevoli e 7 contrari. Il disavanzo arriva 28.551.296,53 euro
VIII edizione del Festival della Disperazione: proseguono gli incontri, le performance e gli spettacoli VIII edizione del Festival della Disperazione: proseguono gli incontri, le performance e gli spettacoli Il Festival è ideato e organizzato dal Circolo dei Lettori di Andria
Elettrosmog: Il Presidente del Consiglio Comunale ringrazia i cittadini per la loro presenza rispettosa e silenziosa Elettrosmog: Il Presidente del Consiglio Comunale ringrazia i cittadini per la loro presenza rispettosa e silenziosa Ieri durante i lavori del consiglio comunale
Fuochi d’artificio in via Vaglio ieri sera, a mezzanotte Fuochi d’artificio in via Vaglio ieri sera, a mezzanotte Nel "luna park a cielo aperto" in cui si è nuovamente trasformata questa parte del cento storico
Europee: 30,5% grande affermazione di Fratelli d’Italia ad Andria Europee: 30,5% grande affermazione di Fratelli d’Italia ad Andria "Ora al lavoro per un centrodestra locale forte ed unito"
Elettromagnetismo: i cittadini protestano presso la sala consiliare Elettromagnetismo: i cittadini protestano presso la sala consiliare Flash mob dei residenti di via Scipione l’Africano presso Palazzo di Città
Andria, processo al clan Pistillo: condanne per tutti gli imputati Andria, processo al clan Pistillo: condanne per tutti gli imputati Comune di Andria parte civile nel processo, sindaco Bruno: “Atto necessario”
“La mia scuola è differente”: ad Andria la premiazione del progetto di educazione ambientale “La mia scuola è differente”: ad Andria la premiazione del progetto di educazione ambientale Si terrà mercoledì 12 giugno alle ore 17, nel cortile dell’oratorio salesiano di Andria
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.