Il Presidente Lodispoto a Barletta
Il Presidente Lodispoto a Barletta
Attualità

A Barletta il primo consiglio provinciale: giura il Presidente Lodispoto

"Così ci avviciniamo ai cittadini della provincia". Il Centro ricerche Bonomo verso una nuova destinazione

Il consiglio provinciale diventa itinerante, non più e non solo nella sede di piazza San Pio X, ad Andria ma ogni volta in un comune diverso. Si parte dalla sede dell'ex Tribunale a Barletta, sede del consiglio comunale.

"Così ci avviciniamo ai cittadini della provincia -ha detto stamane, giovedì 7 novembre, il neo Presidente provinciale Bernardo Lodispoto che, nell'occasione, ha anche giurato, dando ufficialmente il via al suo mandato, il primo di un esponente del centro sinistra-. Pur di fronte ad una situazione economica complessa, stiamo dando avvio ad importanti lavori per la sicurezza delle scuole e delle strade di nostra competenza, riorganizzando il personale e guidando progetti strategici per lo sviluppo del territorio".

Due importanti ordini del giorno sono stati quindi approvati dall'assemblea provinciale: il primo su lavori di manutenzione da effettuare per la strada provinciale 230 all'ingresso dell'abitato di Spinazzola, per un costo di poco più di 200mila euro nonchè, quello volto a trasformare il vecchio Centro Ricerche Bonomo, ormai chiuso da tempo, in un centro di animazione turistico culturale. Per tale intervento è stato stimato un costo pari a circa 3 mln e 300 mila euro.

"È giusto che i cittadini sappiano tutto questo e si sentano partecipi delle attività di un ente che, nonostante il ridimensionamento subito, continua a svolgere un ruolo fondamentale nella gestione di servizi essenziali per le nostre comunità", ha sottolineato il Presidente della Provincia Bat Bernardo Lodisposto, alla presenza dei consiglieri dei Comuni della sesta provincia pugliese, Andria esclusa in quanto, come si ricorderà con lo scioglimento della massima assise comunale sono anche decaduti i rappresentanti cittadini in seno all'assise provinciale.
  • Provincia Bat
  • elezioni provinciali
  • Bernardo Lodispoto
Altri contenuti a tema
"Il Gusto dell’Inclusione”: il nuovo progetto rivolto agli studenti delle scuole superiori "Il Gusto dell’Inclusione”: il nuovo progetto rivolto agli studenti delle scuole superiori Promosso dalla Provincia Bat nell’ambito delle politiche a sostegno dei giovani
Incremento dell'attività dei Carabinieri Forestali nella Bat durante il 2019 Incremento dell'attività dei Carabinieri Forestali nella Bat durante il 2019 Ben 465 i reati perseguiti a fronte di 287 persone denunciate e 144 sequestri penali
Indagini e verifiche dei solai e controsoffitti in 30 scuole della Provincia Bat Indagini e verifiche dei solai e controsoffitti in 30 scuole della Provincia Bat Ottenuto un finanziamento di 300mila euro dal Ministero dell'Istruzione
Svincoli al buio nel tratto di Andria della ex sp 231: timori per la viabilità stradale Svincoli al buio nel tratto di Andria della ex sp 231: timori per la viabilità stradale Una situazione che perdura ormai da molto tempo, purtroppo in alcuni casi da anni
Lodispoto vestito da "mafioso": Emiliano chiarisce la vicenda con Rita dalla Chiesa Lodispoto vestito da "mafioso": Emiliano chiarisce la vicenda con Rita dalla Chiesa "Con Gemmato e Rampetti ci vediamo invece in Tribunale", aggiunge il governatore pugliese
Rifiuti, Troia (Verdi): "Necessario passaggio da Tassa a Tariffa" Rifiuti, Troia (Verdi): "Necessario passaggio da Tassa a Tariffa" Secondo il componente dell'esecutivo regionale dei Verdi "ancora lontani per avere classe politica lungimirante ed accorta"
Sede legale ad Andria della Bat: fu il consiglio provinciale di Bari a deciderlo nel 2009 Sede legale ad Andria della Bat: fu il consiglio provinciale di Bari a deciderlo nel 2009 Lo ricorda Cesareo Troia, all'epoca consigliere e capogruppo provinciale dei Verdi
Trasferimento uffici Bat a Barletta, Mirko Malcangi: "Sgarbo istituzionale senza precedenti" Trasferimento uffici Bat a Barletta, Mirko Malcangi: "Sgarbo istituzionale senza precedenti" L'esponente del gruppo "Partecipa" Andria chiede una pronuncia anche del Commissario Tufariello
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.