Rotary Club di Trani
Rotary Club di Trani
Scuola e Lavoro

59^ Edizione della Festa della Scuola: il Rotary Club di Trani premia sette studenti di Andria

Sono Zagaria Angelica, Sansonne Paolo, Liso Leonarda, Gasparro Angelo, Chiffi Roberta, Tacchio Giulia e Tammaccaro Aldo Giuseppe

Presentata ieri mercoledì 21 settembre, presso l'auditorium della sede succursale dell' I.I.S.S. "Aldo Moro" di Trani, la 59^ Edizione della Festa della Scuola a cura del Rotary Club di Trani, in programma venerdì 23 settembre alle ore 17.30.

Il Presidente del Club Pietro de Luca Tupputi Schinosa ha presentato la Festa della Scuola come "il fiore all'occhiello delle attività rotariane del club, nata dalla lungimirante idea di Riccardo Barbera, allora Presidente, e oggi giunta alla sua 59ma edizione; L'importanza della manifestazione – continua - risiede nella platea a cui è destinato, ovvero i giovani giunti al termine del loro percorso scolastico con brillanti risultati i cui meriti e sforzi vengono così gratificati da questo prestigioso riconoscimento. Nel tempo il format è cambiato e si è adeguato ai tempi ed alle esigenze della platea dei giovani, e con queste ultime due edizioni mira a dotare i nostri giovani di strumenti a loro utili per affrontare le sfide degli studi, del lavoro e della vita in società, sempre più complessa"

Il tema della manifestazione è infatti la Leadership, e a parlarne sarà un ospite di eccezione direttamente dal mondo della formazione, il dr. Antonio Panico, Business Coach, autore, formatore, consulente di impresa, pluripremiato dal Ceo Today Management Consulting Awards, Fondatore della "Business Coach Italia" la più importante ed autorevole scuola di formazione per Coach, che parlerà del tema della serata "I Principi della Leadership e dell'Autoefficacia".
Ai 23 ragazzi premiati la possibilità di frequentare un corso di alta formazione della durata di 4 giorni dal titolo: "essere leader: le competenze per guidare se stessi e gli altri" tenuto dal socio Salvatore Nardò, consulente di direzione, coach professionista e formatore.
Come lo stesso Nardò ha affermato "di fronte ad un mondo in continua evoluzione e cambiamento, la formazione diventa un investimento con sicuro ritorno positivo, una fonte di crescita e ispirazione, e in questo momento le soft skills diventano un fattore critico di successo per i giovani chiamati ad affrontare una società in cui le competenze scolastiche non possono più bastare; per questo, in linea con i principi ispiratori del Rotary, abbiamo deciso sin dalla scorsa edizione di dare ai ragazzi questa importantissima possibilità"
Anche il Rotaract, la parte "giovane" del Rotary, è fortemente coinvolto nell'iniziativa, rappresentato questa mattina da Roberta Vilella, segretaria della sezione locale, che ha infatti dichiarato "L'opportunità della Festa della Scuola, per come riformata lo scorso anno, è stata una grande forza non solo per i giovani che sono stati seguiti in questo percorso di crescita ma anche per noi del Rotaract Club Trani. Abbiamo avuto modo di incontrare ragazzi volenterosi di migliorarsi e di migliorare il territorio, con grande desiderio di mettersi in gioco per costruire insieme il mondo che vorremmo per il nostro futuro. Il Rotaract è crescita, occasione di conoscenza di sé stessi, momento per mettersi a disposizione del prossimo incondizionatamente; vedere che nuove risorse hanno questi valori non può che farci piacere e rafforzare la nostra missione."
Un ringraziamento va da parte di tutto il Rotary Club di Trani ai Dirigenti Scolastici per la loro fattiva collaborazione.

Segue elenco dei giovani premiati e scuole di appartenenza:
- Istituto di Istruzione Secondaria Superiore "Riccardo Lotti - Umberto I" - Andria
Zagaria Angelica e Sansonne Paolo
- Istituto di Istruzione Secondaria Superiore "Giuseppe Colasanto" - Andria
Liso Leonarda
- Istituto Tecnico Economico Statale - Liceo Economico Sociale "Ettore Carafa" - Andria
Gasparro Angelo
- Istituto Tecnico Industriale Statale "Senatore Onofrio Jannuzzi" - Andria
Chiffi Roberta
- Liceo Classico Statale "Carlo Troya" – Andria
Tacchio Giulia
- Liceo Scientifico Statale "Riccardo Nuzzi" - Andria
Tammaccaro Aldo Giuseppe
- Istituto di Istruzione Secondaria Superiore "Leontine e Giuseppe De Nittis" - Barletta
Capuano Marta
- Istituto di Istruzione Secondaria Superiore "Cassandro-Fermi - Nervi " - Barletta
Francavilla Maria Elena - Veri Vittorio Emanuele - Capuano Enrico
- Istituto Tecnico Economico - Liceo Linguistico "Suore Salesiane dei Sacri Cuori" - Barletta
Doronzo Ginevra
- Liceo Classico Statale - Liceo delle Scienze Umane - Liceo Musicale "A. Casardi" - Barletta
Sator Alessandra Piera Pia
- Liceo Scientifico Statale "Cafiero" – Barletta
Mennea Giovanni
- Istituto Tecnico Economico Statale "Giacinto Dell'Olio" - Bisceglie
Fumarola Federica Carmen
- Liceo Scientifico - Linguistico - Coreutico Statale "Leonardo Da Vinci" – Bisceglie
Magno Luca
- Istituto di Istruzione Secondaria Superiore "A. Oriani - L. Tandoi" – Corato
Roselli Giorgia
- Istituto Tecnico Statale Economico e Tecnologico "Padre A. M. Tannoia" – Corato
Ferrante Sabrina
- Liceo Artistico I.I.S.S. "Federico II, Stupor Mundi" – Corato
Loconte Giulia
- Istituto di Istruzione Secondaria Superiore "Sergio Cosmai" – Trani
Sotero Rosa
- Istituto Istruzione Secondaria Superiore Statale "Aldo Moro" – Trani
Roberto Antonio Simone
- Liceo Statale Classico Linguistico Scienze Umane "Francesco De Sanctis" – Trani
Campanale Daisy Caterina
  • Liceo "Carlo Troya"
  • Liceo Scientifico Nuzzi
  • ITES Carafa
  • rotary club trani
  • Itis Jannuzzi
  • Istituto agrario Lotti-Umberto I
  • IISS “Lotti-Umberto"
  • Liceo delle Scienze Umane
  • Pasquale Vilella
Altri contenuti a tema
Nonno Nicola Fusiello, ospite al Liceo scientifico "Nuzzi": "Vi racconto la mia guerra, la prigionia ed il dopoguerra ad Andria" Nonno Nicola Fusiello, ospite al Liceo scientifico "Nuzzi": "Vi racconto la mia guerra, la prigionia ed il dopoguerra ad Andria" L'ultracentenario sarà domani, giovedì 2 febbraio, presso l'auditorium della scuola superiore cittadina
Incidente ferroviario, borse di studio in ricordo delle vittime dell'ITIS di Andria: sostegno del Comune per il 2022/23 Incidente ferroviario, borse di studio in ricordo delle vittime dell'ITIS di Andria: sostegno del Comune per il 2022/23 Vurchio, presidente del Consiglio Comunale: «Con lo stesso spirito sosteniamo anche la terza edizione del Premio Giornalistico "Michele Palumbo"»
Vincenzo Schettini, il "prof che ci piace" al Carafa di Andria Vincenzo Schettini, il "prof che ci piace" al Carafa di Andria Venerdì 20 gennaio incontro con gli studenti
Inaugurato al Liceo "Carlo Troya" di Andria il murales dedicato a Michele Palumbo Inaugurato al Liceo "Carlo Troya" di Andria il murales dedicato a Michele Palumbo Grande partecipazione nella mattinata di ieri con l'intera comunità scolastica e rappresentanti delle istituzioni
Giovani, sport e cultura: nasce ad Andria l'associazione "Paideia" Giovani, sport e cultura: nasce ad Andria l'associazione "Paideia" Martedì 6 dicembre è stato illustrato il programma operativo che la nuova realtà cittadina intende svolgere
"La nostra eco- fra sostenibilità e risparmio": Notte Bianca al Liceo Economico Sociale "Ettore Carafa" "La nostra eco- fra sostenibilità e risparmio": Notte Bianca al Liceo Economico Sociale "Ettore Carafa" Torna la “Notte Bianca” dei Licei e anche quest'anno gli alunni del Liceo Economico-Sociale di Andria saranno protagonisti
All'ITIS "Jannuzzi" di Andria una serie di incontri su legalità e cittadinanza attiva All'ITIS "Jannuzzi" di Andria una serie di incontri su legalità e cittadinanza attiva Domani primo appuntamento con il capitano Pierpaolo Apollo sul tema della violenza contro le donne
Nasce il Comitato promotore per la costituzione dell’Associazione ex alunni ITC Andria: "Alunni Ettore Carafa" Nasce il Comitato promotore per la costituzione dell’Associazione ex alunni ITC Andria: "Alunni Ettore Carafa" Su iniziativa del presidente Unagraco Trani Dott. Fedele Santomauro, in collaborazione con l’ITES - Liceo Economico Sociale "Ettore Carafa"
© 2001-2023 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.