Laboratorio di analisi
Laboratorio di analisi

«Per le analisi cliniche ci sono pazienti di serie A e di serie B»

La testimonianza di un nostro lettore

Accogliamo sulle nostre pagine la testimonianza di un nostro lettore in merito a un presunto caso di discriminazione nella somministrazione, da parte di un paio di laboratori analisi convenzionati con la ASL, tra pazienti soggetti al pagamento del ticket e pazienti esenti.

Il nostro lettore ci spiega di essersi recato nella giornata di ieri presso due laboratori analisi per richiedere il servizio per sé e per sua moglie.

«Mi sono recato quest'oggi presso un laboratorio esterno di analisi cliniche per prenotare esami. Come risposta mi è stato riferito che per la prenotazione degli esami con esenzione totale, i tempi di attesa vanno oltre metà febbraio, invece per quelle con pagamento ticket tempi di attesa molto brevi. Poichè non volevo attendere tanto, mi sono recato in un altro laboratorio esibendo la ricetta di mia moglie, soggetta a pagamento ticket e, con mio sommo stupore, mi hanno accordato una prenotazione immediata (poteva andare a fare prelievo in qualsiasi momento senza attendere). Subito dopo ho consegnato la mia ricetta con esenzione totale ticket e per risposta l'accettazione mi ha riferito che la prenotazione, per motivi di budget, è possibile soltanto per il 24 marzo 2020.
Chiedo, pertanto, al Direttore generale della ASL BT se questo comportamento sia legittimo. Esiste una norma che preveda l'assistenza sanitaria nei limiti del budget assegnato?» racconta.

Restiamo a disposizione per qualsiasi chiarimento o risposta voglia pervenirci dalla ASL o dai referenti dei laboratori analisi.
  • Sanità
Altri contenuti a tema
Puglia: sarà potenziato lo screening alla popolazione del tumore al colon retto Puglia: sarà potenziato lo screening alla popolazione del tumore al colon retto Istituite le Aziende Ospedaliere "Santissima Annunziata" e "Vito Fazzi" mentre per gli specializzandi in medicina saranno istituiti i contratti a tempo
È morto il dottor Alberto Maggialetti: dal 1999 al 2011 è stato Direttore di Radiologia del "Bonomo" di Andria È morto il dottor Alberto Maggialetti: dal 1999 al 2011 è stato Direttore di Radiologia del "Bonomo" di Andria Luminare della ricerca, si è spento nella sua Molfetta. Era nato nel 1948
Medico muore mentre visita, CIMO-FESMED: «Inaccettabile, lavoreremo con il lutto al braccio» Medico muore mentre visita, CIMO-FESMED: «Inaccettabile, lavoreremo con il lutto al braccio» E' accaduto ieri all'ospedale di Manduria: «Solo 5 medici in servizio, costretti a turni di lavoro massacranti»
Cdx Puglia, Rapporto "Crea": "La Sanità regionale tra le peggiori d'Italia" Cdx Puglia, Rapporto "Crea": "La Sanità regionale tra le peggiori d'Italia" "Il presidente Emiliano inverta la rotta e dimostri con i fatti di essere all’altezza di una sfida tra le più importanti per il futuro dei pugliesi”
Pronti soccorso nel caos: Dopo le diffide ai Dg il CIMO valuta l'invio di allerte alle Procure Pronti soccorso nel caos: Dopo le diffide ai Dg il CIMO valuta l'invio di allerte alle Procure L’emergenza sanitaria impone la massima attenzione. Intervista al Vice segretario Organizzativo Nazionale CIMO, dottor Luciano Suriano
Pronto soccorso allo stremo nella Bat: record di accessi ieri, 126 a Barletta, 91 ad Andria e 46 a Bisceglie Pronto soccorso allo stremo nella Bat: record di accessi ieri, 126 a Barletta, 91 ad Andria e 46 a Bisceglie Il consigliere Mennea del Pd e gli azzurri De Palma e Mazzotta chiedono l'intervento dell'Assessore Palese
Scoppia la grana dei medici nei pronto soccorso: ci saranno anche quelli dei reparti Scoppia la grana dei medici nei pronto soccorso: ci saranno anche quelli dei reparti Insorgono i sindacati e le forze politiche: "La carenza di medici che non può essere superata con le circolari e il dirigismo di Palese"
FIALS: "La Asl Bt proroga i contratti in scadenza al 30 giugno" FIALS: "La Asl Bt proroga i contratti in scadenza al 30 giugno" Soddisfazione dei Segretari Somma e Di Liddo: "Ringraziamo la Direzione strategica aziendale"
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.