lampione acceso di giorno
lampione acceso di giorno

Orario continuato per 7 lampioni della villa comunale

Un lettore ci segnala gli sprechi di energia con luci accese anche di giorno

Orario di lavoro continuato per 7 lampioni della villa comunale di Andria. Luci accese anche di giorno e conseguente spreco di energia elettrica.

A denunlo è un nostro lettore, che così scrive alla nostra redazione: "Da cinque mesi 7 lampioni del parco giochi pomposamente chiamato ludoteca ) della villa comunale sono accesi giorno e notte. Non è dato sapere se facciano parte di una zona a gestione privata o pubblica, in ogni caso determina un grande spreco di energia elettrica, che, unito ad altri scellerati sprechi in varie parti d'Italia influisce pesantemente sull'aumento delle bollette familiari.

Ma se la gestione del parco giochi è pubblica, per noi andriesi i guai aumentano. Quanto ci costerà in termini di tasse comunali questa follia da trasandatezza, noncuranza o, per meglio dire, strafottenza della cosa pubblica? Ci sarà un responsabile al quale addebitare questo enorme spreco di migliaia e migliaia di euro, che altrimenti pagheremo noi? Un'amministrazione comunale, sprofondata o meno in un mare di debiti, dovrebbe fare di tutto per risparmiare fino all'ultimo centesimo, sino all'esasperazione, senza danneggiare nessuno, soprattutto i più deboli.

Non si pretende un sindaco che spesso faccia un giro della città (come fanno molti sindaci italiani e non solo) per vedere con i propri occhi quello che va e che non va, ma almeno ogni tanto può farlo. Ma non solo il sindaco, anche tutti gli altri consiglieri dovrebbero farlo, se è vero che hanno a cuore le sorti della città. Soprattutto quelli di opposizione che sono buoni a dire a quanto ammontano i debiti e non ad impegnarsi a trovare quei modi per non farli aumentare semplicemente con un po' di attenzione e dedizione. Scopriranno questo ed altri sprechi simili in varie strade della nostra città. Durante l'estate e l'autunno scorsi una parte dei lampioni di c.so Cavour, di via B. Buozzi, di via A. Grandi e di altre strade vicine rimanevano accesi in pieno giorno per molte ore. Ma questo è quello che ci capita di osservare. Quante altre strade rimangono con lampioni accesi in pieno giorno? Quante migliaia e migliaia di euro si sono sprecati e si sprecano ancora e che noi pagheremo con aumenti di tasse? E' questo il modo di amministrare una città?".
P JPGP JPGP JPG
  • villa comunale andria
Altri contenuti a tema
Inciviltà urbana: devastato l'anfiteatro della villa comunale Inciviltà urbana: devastato l'anfiteatro della villa comunale Rotte le pietre di rivestimento e divelte le ringhiere
Appello del Pd al Commissario Tufariello: "Si preservi la Villa Comunale" Appello del Pd al Commissario Tufariello: "Si preservi la Villa Comunale" Pessimo lo stato in cui versano il centro "Dopo di Noi" e l' "Anfiteatro della solidarietà"
Quartiere Maraldo-La Specchia: ad Andria è già tempo di Natale al piazzale Colasanto Quartiere Maraldo-La Specchia: ad Andria è già tempo di Natale al piazzale Colasanto Una dozzina di cittadini hanno avviato gli interventi per l'allestimento del tradizionale presepe artistico
Oltre 250 persone ad Andria per il WalkZone® Oltre 250 persone ad Andria per il WalkZone® Una soleggiata domenica di fine ottobre ha riempito di benessere e divertimento le vie cittadine
1 Montepulciano: "La villa comunale ed i ragazzi di Greta" Montepulciano: "La villa comunale ed i ragazzi di Greta" Uno spettacolo poco edificante nei confronti della Natura a cui ha assistito uno storico ambientalista locale
Anziana salvata da arresto cardio circolatorio: pattuglia della P.M. la conduce in ospedale Anziana salvata da arresto cardio circolatorio: pattuglia della P.M. la conduce in ospedale La donna si è accasciata al suolo in piazza Duomo, subito dopo la processione dei Santi Patroni. Diverbio con lieve ferito nella villa comunale
Controlli della Polizia di Stato: prime multe per le bici elettriche Controlli della Polizia di Stato: prime multe per le bici elettriche In azione la squadra "Volanti" del locale Commissariato di P.S. ed il Reparto prevenzione crimine Puglia
Miscioscia (FareAmbiente): "No alle bici elettriche anche nelle aree pedonali di viale Crispi e Regina Margherita" Miscioscia (FareAmbiente): "No alle bici elettriche anche nelle aree pedonali di viale Crispi e Regina Margherita" L'invito rivolto al Commissario straordinario Tufariello: "Detti luoghi presidiati anche dalla Polizia Locale"
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.