Bari Fidelis Andria. <span>Foto Antonio D'Oria</span>
Bari Fidelis Andria. Foto Antonio D'Oria
Calcio

Una bella Fidelis Andria strappa il pareggio al "San Nicola": il Bari rimanda la festa promozione

Finisce senza reti un derby da record sugli spalti: oltre 24mila spettatori presenti

Un ottimo punto e la serie positiva di risultati continua. Finisce senza reti il derby tra Bari e Fidelis Andria, al termine di una gara con pochissime occasioni davanti a oltre 24mila spettatori, numeri da capogiro per la Serie C. I biancazzurri giocano una partita gagliarda in difesa rischiando poco, ma nel prossimo turno bisognerà battere il Messina che adesso è a +7 dopo aver battuto il Latina. I Galletti rimandano la festa per la promozione in Serie B.

Scende in campo una Fidelis coraggiosa che prova ad impensierire la difesa locale sfruttando alcuni spazi liberi in mezzo al campo. Dopo un minuto prima chance per i federiciani con un'incursione di Ciotti per vie centrali, ma al momento della conclusione al limite dell'area il numero 16 viene disturbato dalla difesa biancorossa e non riesce a coordinarsi bene per la conclusione. Più spettacolo sugli spalti che in campo, dove i ritmi sono molto bassi e i padroni di casa appaiono poco brillanti: ci provano all'8 con una conclusione debole di Maita bloccata a terra da Saracco, che di fatto compie l'unica parata del primo tempo. Altro squillo barese al 15' con colpo di testa di Celiento su cross da calcio d'angolo, ma il pallone finisce alto. I Galletti sbagliano molto negli ultimi sedici metri, anche per merito di una Fidelis ben messa in campo e ordinata in fase difensiva concedendo davvero pochissimo. I biancazzurri potrebbero concretizzare meglio alcune situazioni in ripartenza, e non riescono a creare pericoli per la porta di Polverino se non al 38'. Cross di Benvenga per Sorrentino che gira la sfera cercando il secondo palo, ma la tocca appena e il suo tentativo finisce sul fondo. Prima metà di gara a reti bianche.

I federiciani mantengono lo stesso atteggiamento propositivo anche nella ripresa, difendendosi bene dai tentativi di un Bari che prova ad alzare la pressione in zona offensiva, peccando però di lucidità. Occasione per i biancorossi al 56': bel cross di Celiento per Cheddira che stacca a centro area ma Saracco fa buona guardia bloccando il pallone. L'attaccante in maglia numero 11 ci riprova al 60' in scivolata sull'imbucata di Antenucci, ma calcia in diagonale troppo debolmente per impensierire il portiere biancazzurro che si impossessa della sfera senza problemi. La Fidelis non riesce a costruire occasioni da rete, se non un colpo di testa di Monterisi bloccato da Polverino, ma in compenso rischia pochissimo nelle retrovie. Nel recupero assalto sterile dei padroni di casa che si rendono pericolosi con Mazzotta e Cheddira, il primo stoppato da Saracco e il secondo manda la sfera di poco alta. Il derby finisce senza vincitori nè vinti: il Bari rimanda la festa per la promozione in Serie B, la Fidelis guadagna un punto sul campo della capolista e conquista il quarto risultato utile consecutivo.
IMG WAIMG minIMG WAIMG minIMG minIMG min
30 fotoLa galleria fotografica del derby
IMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WA
BARI (4-3-3): 13 Polverino; 5 Celiento (66' Belli), 26 Terranova, 3 Gigliotti, 23 Mazzotta; 4 Maita (66' Bianco), 17 Maiello, 14 D'Errico (66' Mallamo); 7 Antenucci (72' Citro), 19 Galano (80' Simeri), 11 Cheddira.
PANCHINA: 1 Frattali, 6 Di Cesare, 8 Bianco, 9 Simeri, 10 Botta, 18 Citro, 21 Misuraca, 24 Belli, 29 Scavone, 31 Ricci, 99 Mallamo, 88 Paponi.
ALLENATORE: Michele Mignani.

FIDELIS ANDRIA (4-2-3-1): 12 Saracco; 7 Benvenga (81' Bortoletti), 15 Monterisi, 90 Alcibiade, 21 Nunzella; 20 Casoli, 30 Bonavolontà; 16 Ciotti, 10 Urso (90' Ortisi), 3 Carullo; 95 Sorrentino (78' Messina).
PANCHINA: 1 Vandelli, 22 Paparesta, 5 Legittimo, 8 Bolognese, 11 Messina, 14 De Marino, 23 Riggio, 27 Di Schiena, 34 Cirillo, 36 Calamita, 45 Ortisi, 98 Bortoletti.
ALLENATORE: Nicola Di Leo.

MARCATORI: /

AMMONITI: 1' Maita (BAR), 28' Benvenga (FID), 83' Belli (BAR), 90'+2 Bonavolontà (FID)

ESPULSI: /

ARBITRO: Paride Tremolada, sezione di Monza.

ASSISTENTI: Alex Cavallina, sezione di Parma; Amedeo Fine, sezione di Battipaglia.

QUARTO UOMO: Luca Angelucci, sezione di Foligno.
  • Fidelis Andria
Altri contenuti a tema
Fidelis Andria, vittoria ancora rimandata: al "Degli Ulivi" 1-1 contro il Picerno Fidelis Andria, vittoria ancora rimandata: al "Degli Ulivi" 1-1 contro il Picerno Gli ospiti rispondono con Golfo al vantaggio biancazzurro di Urso
Candellori non basta alla Fidelis Andria: allo "Iacovone" vince il Taranto 2-1 Candellori non basta alla Fidelis Andria: allo "Iacovone" vince il Taranto 2-1 La doppietta di Guida regala agli ionici i primi tre punti in campionato
Coppa Italia Serie C: nel primo turno Fidelis Andria in trasferta contro l'Avellino Coppa Italia Serie C: nel primo turno Fidelis Andria in trasferta contro l'Avellino Si comincia il 4 e 5 ottobre. In caso di qualificazione i biancazzurri affronterebbero Turris o Gelbison
Fidelis Andria ko nel primo derby della stagione: al "Degli Ulivi" vince il Cerignola Fidelis Andria ko nel primo derby della stagione: al "Degli Ulivi" vince il Cerignola Neglia e Malcore regalano il successo agli ofantini, non basta ai biancazzurri la rete di Orfei
La Fidelis Andria conquista il pareggio al 94': finisce 2-2 con la Viterbese La Fidelis Andria conquista il pareggio al 94': finisce 2-2 con la Viterbese Vantaggio dei biancazzurri con Urso, poi D'Uffizi firma la rimonta con una doppietta e Paolini evita la sconfitta
Torna la presentazione ufficiale della Fidelis Andria alla città: grande entusiasmo all'Oratorio Salesiano Torna la presentazione ufficiale della Fidelis Andria alla città: grande entusiasmo all'Oratorio Salesiano Lo storico luogo di aggregazione giovanile è stato teatro dell'evento che riunisce società, squadra e tifosi
Inizia con un pareggio il campionato della Fidelis Andria: 0-0 con il Potenza al "Degli Ulivi" Inizia con un pareggio il campionato della Fidelis Andria: 0-0 con il Potenza al "Degli Ulivi" Gara divertente con occasioni da entrambe le parti. Domenica 11 settembre trasferta a Viterbo
Fidelis, ad Andria arriva Cristian Fabriani Fidelis, ad Andria arriva Cristian Fabriani Qualità e rapidità per la fascia destra biancazzurra
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.