Alessandro Bordin
Alessandro Bordin
Calcio

Ufficiali altri due colpi per la Fidelis Andria: ecco il difensore De Marino e il mediano Bordin

I due calciatori arrivano rispettivamente da Venezia e Spezia

Fidelis Andria molto attiva nelle battute finali di questa sessione di calciomercato. I biancazzurri hanno annunciato l'accordo con il 21enne difensore Mario De Marino, proveniente dal Venezia per completare il pacchetto arretrato dei federiciani. Il calciatore sarà a disposizione del tecnico Gigi Panarelli già da questa settimana. Per lui, nella scorsa stagione, 20 presenze con la maglia del Bisceglie ma tanta esperienza per lui nei campionati Primavera, in particolare nel torneo di Primavera 1 con la maglia del Palermo nella stagione 2018-2019 e con quella del Venezia nella stagione successiva sino all'approdo tra i professionisti con la maglia neroazzurrostellata. «Felicissimo e carico per questa nuova avventura in questa grande piazza - spiega De Marino - Ci tengo a ringraziare la società, il direttore ed il mister che hanno sin da subito mostrato grande interesse nei miei confronti. Ora mi metto subito a disposizione del mister. Ieri ho avuto il piacere di vedere dal vivo il calore della piazza andriese ed è stato qualcosa di indescrivibile, sono veramente il 12esimo uomo in campo».

Il secondo rinforzo riguarda il centrocampo, un mediano di belle speranze e di grande concretezza. Si tratta di Alessandro Bordin, proveniente dallo Spezia: è un centrocampista 23enne protagonista di un ottimo campionato lo scorso anno con la Casertana prima di un infortunio a metà stagione. 15 presenze e 4 assist per lui ma curriculum arricchito anche da presenze in serie B con Perugia e Ternana oltre ad un bel campionato disputato due anni fa con la Pistoiese. «Sono felicissimo di essere venuto qui, una città calda che merita di vincere – spiega Alessandro Bordin - È una grande opportunità per fare bene ed arrivare a grandi traguardi. Ai tifosi faccio i complimenti per il sostegno dato ieri alla squadra; una cosa è certa prometto massimo impegno».
  • Fidelis Andria
Altri contenuti a tema
Risoluzione consensuale con Francesco Fontana. Il saluto della Fidelis Risoluzione consensuale con Francesco Fontana. Il saluto della Fidelis Tutta la famiglia Fidelis augura a Fontana le migliori fortune per il suo futuro professionale
La Fidelis Andria ritrova la vittoria dopo cinque gare: Turris battuta 1-0 La Fidelis Andria ritrova la vittoria dopo cinque gare: Turris battuta 1-0 Decide una rete di Venturini nel primo tempo. Gara di sofferenza per i federiciani che strappano tre punti importantissimi
Rimonta Taranto e Fidelis Andria nuovamente ko: allo "Iacovone" è 2-1 per gli ionici Rimonta Taranto e Fidelis Andria nuovamente ko: allo "Iacovone" è 2-1 per gli ionici Vantaggio biancazzurro firmato da Sabatino ma i rossoblù ribaltano tutto con Saraniti e Santarpia
Una buona Fidelis Andria ferma l'Avellino sul pareggio: 1-1 al "Degli Ulivi" Una buona Fidelis Andria ferma l'Avellino sul pareggio: 1-1 al "Degli Ulivi" Succede tutto in due minuti: al vantaggio ospite di De Francesco risponde Benvenga
Fidelis Andria, mister Ginestra si presenta: «Possiamo divertirci ma bisogna lavorare sodo» Fidelis Andria, mister Ginestra si presenta: «Possiamo divertirci ma bisogna lavorare sodo» Il nuovo tecnico prende il posto di Gigi Panarelli: stesso avvicendamento nel 2017 ad Altamura
Ciro Ginestra è il nuovo allenatore della Fidelis Andria Ciro Ginestra è il nuovo allenatore della Fidelis Andria Il tecnico ex Bisceglie, Casertana e Picerno esordirà domenica nella sfida contro l'Avellino al "Degli Ulivi"
La Fidelis Andria ha deciso: esonerato il tecnico Panarelli La Fidelis Andria ha deciso: esonerato il tecnico Panarelli La decisione arriva dopo gli ultimi risultati negativi. Dirigenza al lavoro per il sostituto
Fidelis Andria, la scossa non arriva: terza sconfitta consecutiva, il Potenza vince 2-0 Fidelis Andria, la scossa non arriva: terza sconfitta consecutiva, il Potenza vince 2-0 Decidono le reti di Costa Ferreira e Coccia nel secondo tempo. Quattro legni colpiti dai lucani
© 2001-2021 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.