Nuova Andria - Rutiglianese
Nuova Andria - Rutiglianese
Calcio

Rinasce la Nuova Andria!

Battuta la Rutiglianese con un netto 4 - 1.

Rinascita Nuova Andria! Segno del destino per i biancoazzurri andriesi che finalmente vincono, anzi stravincono la loro prima partita in questo campionato. Contro chi? Contro la Rinascita Rutiglianese. Il presidente Carbutti in settimana era stato profetico. Si attendeva una risposta dai suoi ragazzi, credendo fermamente in loro. Bene la risposta è arrivata, eccome! In panchina per gli andriesi ci va Nicola Reggente, con mister Di Bari temporaneamente assente. Si gioca al campo sportivo "Fidelis" di Via Bisceglie, nuova casa per questa stagione della Nuova Andria. La pioggia e il terreno in terra battuta, fanno sembrare la gara, davvero di altri tempi. I locali si presentano con un 4-2-3-1, diverso dai precedenti e che sembra andare alla grande, almeno per questa gara. In attacco, unica punta Lomonte (per stavolta capitano), aiutato dagli esterni Zinni e Polichetti. Difesa a 4 con Antonio Di Palma e Pasculli centrali. La Rutiglianese, allenata da mister Buccolieri, si presenta nela città murgiana bisognosa anch'essa di punti e puntando tutto sull'estro di capitan Tenzone.

Pronti via e la Nuova Andria fa capire subito che oggi sarebbe stata giornata. Caporale ci prova all'11' ma la palla termina fuori. La Rutiglianese tiene, ma è la Nuova Andria ad aprire le danze. Al 27' Lomonte viene spinto in area da Liso: rigore sacrosanto che Polichetti trasforma. 1 a 0 e palla al centro. La Rutiglianese non ci sta e reagisce, trovando il gol del pari. Corre il minuto 31 quando da un cross dalla destra, di testa Calicchio insacca e fa esultare i suoi. Tutto da rifare per i locali, che però non demordono e tornano in vantaggio al 38'. Pasquale Caporale, classe '94 (grande partita la sua), sfodera un destro velenoso che inganna il portiere ospite Paternicò. Gol! 2 a 1 per la Nuova Andria. Si va al riposo col risultato a favore degli andriesi.

Nella ripresa al 65' l'arbitro Roca di Foggia non vede un fallo di mani in area granata, niente rigore per la Nuova Andria. Al 76' Lomonte scatta in sospetta posizione di offside, l'assistente vede un fuorigioco, ma l'arbitro no e da quell'azione nasce il terzo gol per i biancoazzurri. A segno ancora Caporale, che sotto porta mette dentro dopo un'azione convulsa. La Rutiglianese è stordita, cosi i locali affondano ancora. Al minuto 89', c'è gloria anche per il neo entrato Fabio Conversano che sigla il 4 a 1 definitivo.

Una vittoria roboante e meritata quella della Nuova Andria, che lancia un segnale a tutte le concorrenti per la salvezza. Il primo successo in campionato non si dimentica e certamente l'ultimo posto in classifica non fa onore ai ragazzi del presidente Carbutti. Ma questa vittoria sarà davvero quella della rinascita andriese? Prego, chiedere alla Rinascita (Rutiglianese). Domenica prossima per la Nuova Andria, trasferta a Rocchetta Sant'Antonio contro il Celle San Vito.
NUOVA ANDRIA - RINASCITA RUTIGLIANESE 4-1
TABELLINO

NUOVA ANDRIA: Del Zio, Colasuonno, Di Candia, Caporale(84' Conversano), A. Di Palma, Pasculli, Lomonte, Storelli(72'Grillo), Zinni(59'Zagaria), Lops, Polichetti.
A disposizione: Crisantemo, Cassetta, Reggente, Fiandanese.
Allenatore: Reggente

RINASCITA RUTIGLIANESE: Paternicò, Aufieri(56'Lovreglio), Carducci, Gentile, Liso, Calicchio, Dellino(46'Lieggi), Fiorentino, Sfarzetta, Tenzone, Maiullari(70' Ronco).
A disposizione: Nuzzo, Chiodo, Ettorre, Somma.
Allenatore: Buccolieri

ARBITRO: Roca di Foggia

NOTE:

Reti: al 27' Polichetti su rig. (A); 31' Calicchio(R); 38' - 76' Caporale(A); al 89' Conversano(A).
    © 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.