Messina - Fidelis Andria
Messina - Fidelis Andria
Calcio

La Fidelis vola con due reti nel primo tempo

Fall e Mancino regalano la prima vittoria stagionale. Breve sospensione per blackout

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
La Fidelis Andria centra il primo successo stagionale superando tra le mura amiche la Paganese ultima in graduatoria. I ragazzi di Favarin trafiggono per due volte nel corso della prima frazione di gioco la compagine allenata da Grassadonia per poi gestire senza patemi d'animo la seconda parte della gara.

I padroni di casa imprimono immediatamente la propria impronta sulla sfida portandosi in vantaggio con l'ariete Ameth Fall al 15' che, sugli sviluppi di un'azione d'angolo, approfitta di un'uscita a vuoto di Marruocco per insaccare nella porta sguarnita. I campani si fanno notare con una punizione centrale dell'ex senese Reginaldo mentre sono gli andriesi a godere di un'ottima opportunità per raddoppiare ma Mancino, in beata solitudine dinanzi all'estremo ospite, si fa murare la conclusione. Su un errato rinvio di Marruocco è nuovamente Mancino a tentare la sortita vincente che, però, regala solamente l'effetto ottico della rete. Gli sforzi degli azzurri sono premiati al 42', complice un portiere paganese in vena di regali: calcio piazzato di Mancino che Marruocco non intercetta fra il tripudio dei tifosi sugli spalti.

Nella ripresa ci si attende una reazione della Paganese, invece è Cruz a sfiorare il tris con un potente diagonale deviato in corner. Un imprevisto rappresenta paradossalmente il momento "clou" del secondo tempo, ossia il problema all'impianto d'illuminazione del "Degli Ulivi" che costringe l'arbitro a sospendere la gara per quasi 10 minuti fra l'ilarità generale. I ritmi si abbassano progressivamente ed a nulla servono le tre sostituzioni (tra cui l'esperto Iunco) operate da mister Grassadonia: i salernitani collezionano qualche corner non impensierendo mai il debuttante Pop. Nei minuti di recupero tocca a Berardino spedire a lato da favorevole posizione sigillando il 2-0 conclusivo.

Nel prossimo turno l'Andria renderà visita al Taranto degli ex Papagni, Stendardo e Bollino. I risultati del quarto turno di campionato incoronano il Lecce sempre più lanciato in vetta alla classifica a punteggio pieno a quota 12 (in attesa del posticipo tra Virtus Francavilla e Foggia), tallonato a due lunghezze dal Matera che conferma la bontà del proprio organico.
ANDRIA: Pop, Tartaglia, Aya, Allegrini, Piccinni, Fall, Mancino (42'st Berardino), Matera, Cruz (35'st Volpicelli), Tito, Onescu. All. Favarin

PAGANESE: Marruocco, Della Corte, Silvestri, Pestrin, Zerbo (8'st Longo), Reginaldo (29'st Celiento), Deli, Cicerelli, Alcibiade, Parlato, Dicuonzo (8'st Iunco). All.Grassadonia

RETI: 15'pt Fall, 42'pt Mancino
  • Fidelis Andria
Altri contenuti a tema
Fidelis, rapidità per il reparto offensivo biancazzurro: ecco Pietro Tusiano Fidelis, rapidità per il reparto offensivo biancazzurro: ecco Pietro Tusiano Classe '95, è una seconda punta che può giocare anche come esterno offensivo
Parte la stagione della Fidelis: raduno il 16 agosto, poi ritiro a San Giovanni Rotondo Parte la stagione della Fidelis: raduno il 16 agosto, poi ritiro a San Giovanni Rotondo Quartier generale sarà lo Stadio Comunale "Antonio Massa"
Terreno di gioco disastroso al "Degli Ulivi" di Andria: manutenzione assente e risposte che non arrivano Terreno di gioco disastroso al "Degli Ulivi" di Andria: manutenzione assente e risposte che non arrivano I vertici societari della Fidelis hanno inviato due richieste via PEC al Comune, senza mai ricevere un riscontro ufficiale
Fidelis, tanta qualità per la trequarti biancazzurra: ecco Simone Minincleri Fidelis, tanta qualità per la trequarti biancazzurra: ecco Simone Minincleri Trequartista classe '89, vanta oltre 350 presenze in Serie D con 91 reti all'attivo
Rapidità e qualità per l’attacco della Fidelis Andria: ecco Djwomo Adusa Rapidità e qualità per l’attacco della Fidelis Andria: ecco Djwomo Adusa Classe 2001, gioca come esterno offensivo o seconda punta
Fidelis, Gino Loconte sarà il tecnico della Juniores Fidelis, Gino Loconte sarà il tecnico della Juniores Un curriculum importante al servizio della "cantera" della Fidelis
Fidelis, fisicità e qualità al centro della difesa: ecco Pasquale Porcaro Fidelis, fisicità e qualità al centro della difesa: ecco Pasquale Porcaro Classe '88 con oltre 100 presenze nei campionati professionistici
Fidelis, ecco Carlo Zammit Lonardelli: la gioventù e le qualità del nazionale Under 21 di Malta Fidelis, ecco Carlo Zammit Lonardelli: la gioventù e le qualità del nazionale Under 21 di Malta Si attende il transfer della Federazione Croata per formalizzare il tesseramento
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.