stadio degli ulivi
stadio degli ulivi
Calcio

La Fidelis Andria resiste con due uomini in meno: a Gravina finisce 1-1

Al vantaggio dei biancazzurri firmato da Giambuzzi ha risposto il solito Da Silva

Dopo la vittoria col Casarano la Fidelis Andria non riesce a dare continuità, ottenendo solo un pareggio a Gravina. Per i biancazzurri una gara condizionata da due espulsioni nel secondo tempo: in nove contro undici i biancazzurri hanno resistito alle occasioni dei padroni di casa nel recupero, ma anche Cecere ha avuto il pallone per firmare il colpaccio. I federiciani restano in zona playoff al quinto posto ma perdono terreno sulle squadre che stanno davanti.

Il primo tentativo della partita in zona offensiva è dei padroni di casa al 9' con un gran destro da fuori area di De Min che finisce alto di poco. Un minuto dopo la Fidelis rischia nuovamente con una disattenzione in area di rigore che rischia di costare cara: Deiana calcia a botta sicura da pochi passi ma Padalino si immola e "para" la conclusione con il corpo. I federiciani rispondono al 13' con un destro di Giambuzzi da fuori area: tentativo centrale bloccato dal portiere. Non si registrano occasione nella parte centrale del primo tempo, ma bisogna attendere il 32' per vedere un'altra conclusione nello specchio della porta: è Da Silva a provarci dal limite dell'area con un destro da fermo, ma Baietti blocca il tiro. La prima sliding door della partita arriva al 35': cross di Russo e pallone che finisce sul braccio largo di Semonella, calcio di rigore netto per l'Andria. Vista l'assenza del primo rigorista Strambelli (squalificato), dal dischetto va Giambuzzi che calcia centralmente ma spiazza il portiere, portando in vantaggio i biancazzurri. Il primo tempo finisce con la Fidelis avanti di una rete.

Nel secondo tempo un'ingenuità di Sasanelli mette in difficoltà gli ospiti: fallo inutile dell'attaccante biancazzurro che si becca la seconda ammonizione e viene espulso, lasciando l'Andria in inferiorità numerica. I padroni di casa provano ad approfittarne e al 63' riportano la sfida in parità, sfruttando un baricentro troppo basso dei biancazzurri: cross preciso per Da Silva che svetta di testa e batte Baietti, siglando il suo decimo gol in questo campionato. Lo stesso attaccante dei murgiani è ancora pericoloso un minuto dopo con una conclusione da fuori area che esce di poco. Piove sul bagnato per i federiciani che al 67' restano addirittura in nove uomini: espulsione (dubbia) ai danni di Russo per un'entrata pericolosa sulla faccia di un avversario, ma il centrocampista biancazzurro colpisce prima il pallone. Gravina a un passo dal vantaggio al 74' con De Min che colpisce di testa in area piccola ma spedisce incredibilmente il pallone sopra la traversa. Nonostante due uomini in meno, nel finale Cecere ha l'occasione per riportare avanti la Fidelis: da ottima posizione in area il centrocampista calcia a botta sicura ma il suo tiro è troppo centrale e non sorprende il portiere. Sull'immediato capovolgimento di fronte è Da Silva ad avere la chance per il vantaggio con un destro al volo in area che esce di un soffio. Altra opportunità nel recupero con Stauciuc che calcia a giro in area, pallone lontano di un soffio dall'incrocio dei pali.

Dopo cinque minuti di recupero arriva il triplice fischio dell'arbitro. Nel prossimo turno i biancazzurri saranno impegnati al "Degli Ulivi" contro il Martina per una sfida di alta classifica, mentre il Gravina sfiderà la capolista Altamura nel derby murgiano.
GRAVINA (3-4-2-1): 1 Schulz; 5 Quaranta (51' Coppola), 6 Fustar, 3 Chiaradia (66' Pantano); 30 De Min, 8 Lauria (85' Stauciuc), 4 Corigliano, 2 Semonella; 7 Deiana, 11 Santoro; 11 Da Silva.
PANCHINA: 12 Vlasceanu, 13 Orlando, 14 Rossi, 15 Pantano, 16 Servat Vidal, 17 Curvino, 18 D'Addario, 19 Stauciuc, 20 Coppola.
ALLENATORE: Nunzio Dario Di Dio.

FIDELIS ANDRIA (3-5-2): 27 Baietti; 14 Donida, 5 Silvestri, 72 Padalino; 77 Russo, 8 Cancelli (81' Bottalico), 21 Feola, 17 Cecere, 23 Giambuzzi; 18 Sasanelli, 27 Varsi (57' Piccioni).
PANCHINA: 1 Fratti, 3 Telera, 11 Bottalico, 13 Scaringella, 20 Venanzio, 26 Quitadamo, 33 Piccioni, 37 Ferrara, 44 Riefolo.
ALLENATORE: Pasquale De Candia.

MARCATORI: 36' Giambuzzi (FID, rig.), 63' Da Silva (GRA)

AMMONITI: 19' Chiaradia (GRA), 24' Sasanelli (AND), 39' Cecere (AND), 42' Quaranta (GRA), 53' Sasanelli (AND), 75' Fustar (GRA)

ESPULSI: 53' Sasanelli (AND), 67' Russo (AND)

ARBITRO: Anna Frazza, sezione di Schio.

ASSISTENTI: Gabriele Lovecchio, sezione di Brindisi; Stefano Sibilio, sezione di Brindisi.
  • Fidelis Andria
Altri contenuti a tema
Donida fa esplodere il "Degli Ulivi" nel recupero: la Fidelis Andria batte 2-1 il Bitonto Donida fa esplodere il "Degli Ulivi" nel recupero: la Fidelis Andria batte 2-1 il Bitonto Al vantaggio di Strambelli su rigore replica Gianfreda, poi in extremis arriva il guizzo decisivo del difensore
Fidelis Andria - Bitonto: divieto di vendita ai residenti nella provincia di Bari Fidelis Andria - Bitonto: divieto di vendita ai residenti nella provincia di Bari Al fine di assicurare la piena tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica ed il regolare svolgimento dell’incontro
Sorrisi e uova di cioccolato, la Fidelis in pediatria al Bonomo Sorrisi e uova di cioccolato, la Fidelis in pediatria al Bonomo Sono stati accolti dal calore di tutto il reparto
Fidelis Andria - Città di Gallipoli, ventottesima giornata Serie D girone H Fidelis Andria - Città di Gallipoli, ventottesima giornata Serie D girone H Divieto mescita e somministrazione bevande in contenitori vetro e/o plastica e divieto vendita biglietti residenti Provincia di Lecce con chiusura del settore ospiti
La Fidelis Andria non si ferma più: tris al Santa Maria Cilento e quarta vittoria di fila La Fidelis Andria non si ferma più: tris al Santa Maria Cilento e quarta vittoria di fila Doppietta di uno scatenato Giambuzzi, in gol anche Cecere subentrato all'infortunato Venanzio
Porte aperte al “Degli Ulivi” per 150 bambini della scuola dell’infanzia delle Suore “Betlemite” di Andria Porte aperte al “Degli Ulivi” per 150 bambini della scuola dell’infanzia delle Suore “Betlemite” di Andria A riceverli la prima squadra delle Fidelis Andria guidata da Giuseppe Scaringella
La Fidelis Andria riporta in “casa” tutto il suo settore giovanile La Fidelis Andria riporta in “casa” tutto il suo settore giovanile Con il coinvolgimento ancora più attivo dello staff tecnico della prima squadra
Fidelis Andria – Paganese Calcio 1926: divieto mescita e somministrazione bevande in contenitori vetro e/o plastica Fidelis Andria – Paganese Calcio 1926: divieto mescita e somministrazione bevande in contenitori vetro e/o plastica Per la 26^ giornata Serie D girone H
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.