Stadio
Stadio "Degli Ulivi", foto di repertorio
Calcio

La Fidelis Andria replica a Fabio Baraldi in merito all'acquisto di quote societarie

Lunedì 2 gennaio conferenza stampa del presidente Aldo Roselli sul futuro del club

«In merito ad una nota apparsa sui social network a firma del Sig. Fabio Baraldi ci corre l'obbligo precisare che la Società Fidelis Andria 2018 ha rispettato tutte le formalità e gli obblighi previsti da una manifestazione di interesse all'acquisto di quote societarie. Anzi la società ha dovuto, suo malgrado, indire un silenzio stampa a causa di un patto di riservatezza concordato tra le parti oltre che al fine di evitare potenziali disinformazioni e strumentalizzazioni». Il club biancazzurro risponde al comunicato diffuso nelle scorse ore dall'imprenditore, che aveva indicato nella giornata odierna la deadline per chiudere la cessione delle quote. Passaggio che, a questo punto, salta definitivamente.

«Prendiamo atto - prosegue la nota della Fidelis - che questo non è avvenuto da parte del Sig. Baraldi ancor più se nella suddetta nota si fa riferimento a fondi inesistenti e a pretestuose considerazioni personali che potevano essere manifestate, quindi con possibilità di immediata risposta, nel recente incontro del 28 dicembre u.s. presso lo studio associato di Foggia degli avvocati Vasco-Todaro alla presenza del Sig. Baraldi e dei suoi collaboratori oltre che del Presidente Roselli, dell'Avv. Michele Lopetuso e del direttore commerciale Pietro Lamorte. Riteniamo altresì che simili incomprensibili note, in un contesto delicato quale quello attuale, non possono che nuocere unicamente alla Fidelis Andria. Pertanto la società procederà nelle sedi opportune con i propri legali per cautelare la Fidelis.

Come scritto nella precedente nota in cui la Fidelis Andria annunciava il silenzio stampa di fatto sarà ovviamente interrotto con la conferenza stampa del 2 gennaio alle ore 17:30 presso la sede del partner CSA, in cui saranno presenti il Presidente Aldo Roselli, il Presidente Onorario Giuseppe Catapano, il Direttore Commerciale & Marketing Pietro Lamorte e il Direttore Sportivo Mariano Fernandez».
  • Fidelis Andria
Altri contenuti a tema
Finisce senza gol il big match tra Altamura e Fidelis Andria Finisce senza gol il big match tra Altamura e Fidelis Andria Primo tempo equilibrato, nella ripresa giocano meglio i padroni di casa
Fidelis Andria - Trapani: divieto mescita e somministrazione bevande in contenitori vetro e/o plastica Fidelis Andria - Trapani: divieto mescita e somministrazione bevande in contenitori vetro e/o plastica Partita di calcio per i quarti di finale Coppa Italia Serie D
La Fidelis Andria si arrende al Martina: 0-1 al Degli Ulivi - FOTO La Fidelis Andria si arrende al Martina: 0-1 al Degli Ulivi - FOTO Pesante sconfitta per la Fidelis al Degli Ulivi: gli scatti del match a cura di AndriaViva
Sconfitta e contestazione: il Martina batte di misura la Fidelis Andria al "Degli Ulivi" Sconfitta e contestazione: il Martina batte di misura la Fidelis Andria al "Degli Ulivi" Decisivo il gol di Ganfornina, migliore in campo, con una punizione stupenda
La Fidelis Andria resiste con due uomini in meno: a Gravina finisce 1-1 La Fidelis Andria resiste con due uomini in meno: a Gravina finisce 1-1 Al vantaggio dei biancazzurri firmato da Giambuzzi ha risposto il solito Da Silva
Spettacolo Fidelis Andria al "Degli Ulivi": le fotografie del match - FOTO Spettacolo Fidelis Andria al "Degli Ulivi": le fotografie del match - FOTO I biancazzurri raggiungono quota 34 punti
Scatto della Fidelis Andria in zona playoff: Casarano battuto 3-1 Scatto della Fidelis Andria in zona playoff: Casarano battuto 3-1 La doppietta del difensore Silvestri e il rigore di Strambelli ribaltano il vantaggio iniziale di Rajkovic
Fidelis Andria - Casarano, divieto mescita e somministrazione bevande in vetro e plastica Fidelis Andria - Casarano, divieto mescita e somministrazione bevande in vetro e plastica Ecco il contenuto dell'ordinanza
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.