La Curva Nord della Fidelis Andria
La Curva Nord della Fidelis Andria
Calcio

La Fidelis Andria gioca bene ma perde 2-1 a Crotone in rimonta

Ai biancazzurri non basta il vantaggio di Bolsius. L'ex Dini protagonista di due grandi parate nel secondo tempo

Non basta un'ottima prestazione nella tana del Crotone per tornare a casa con punti preziosi per la classifica. La Fidelis Andria gioca bene ma perde 2-1 in rimonta, subendo il ritorno dei padroni di casa nel secondo tempo: i biancazzurri giocano meglio nella prima metà di gara, ma anche nella ripresa sfiorano il gol con due grandi occasioni in cui l'ex Dini si supera.

Partono forte i padroni di casa che sfiorano il vantaggio al 4' con Chiricò, che si accentra sul mancino e calcia dal limite dell'area mandando il pallone a lato di un soffio. Al primo affondo, però, è la squadra ospite a sbloccare il match in ripartenza: al 13' Bolsius scappa a un avversario e conclude da fuori area, il pallone si impenna grazie a una deviazione e finisce in porta. Terzo gol in campionato per l'attaccante olandese, il secondo consecutivo; inoltre, il Crotone non subiva gol in campionato tra le mura amiche dall'ultima giornata della scorsa Serie B, quando andò a segno Franco Vázquez del Parma. Al 15' ancora Chiricò prova a suonare la carica per i calabresi con un mancino dalla distanza che Vandelli blocca a terra con sicurezza. Al 28' altra occasione per i pitagorici con un colpo di testa fuori di pochissimo sugli sviluppi di una punizione, poi al 32' è la compagine federiciana a rendersi pericolosa con una punizione di Pavone che termina fuori di poco. Chance anche per Urso al 38' che calcia in diagonale da buona posizione ma colpisce male la sfera, che si perde sul fondo. Un minuto dopo i padroni di casa tornano in avanti con Petriccione che tira di prima intenzione in area di rigore ma Vandelli risponde presente e respinge la conclusione. Due minuti dopo il portiere biancazzurro blocca la punizione di Chiricò, poi al 42' deve intervenire anche l'ex Dini per respingere un destro potente di Arrigoni da fuori area.

Nella ripresa subito una grande opportunità per Bolsius che sfiora la doppietta sbagliando tutto solo davanti a Dini, miracoloso nella respinta. Occasione anche per il Crotone al 52': Vandelli esce male sul cross di Chiricò ma Tumminello piazzato alle spalle del portiere non riesce a deviare la sfera in porta. Sei minuti dopo ancora l'ex Foggia è protagonista con l'assist vincente per Pannitteri che colpisce a porta vuota e riporta la sfida in parità. Il Crotone spinge alla ricerca del vantaggio ma rischia di andare nuovamente sotto al 70' quando Orfei riesce a liberarsi lo spazio per la conclusione in area di rigore ma viene murato da un ottimo Dini. Quattro minuti dopo gli Squali completano la rimonta: fallo di Arrigoni in area e calcio di rigore, dal dischetto va Gomez che non sbaglia nonostante Vandelli intuisca la traiettoria. Nella circostanza viene espulso il tecnico biancazzurro Diaw Doudou per proteste. I federiciani vanno a caccia del pareggio ma all'88' è Petriccione a sfiorare il terzo gol sbagliando davanti a Vandelli che respinge la conclusione a botta sicura.

Il Crotone soffre ma porta a casa il bottino pieno e resta al terzo posto in classifica, mentre l'Andria perde nuovamente dopo due pareggi e rimane ultima ma con buone prospettive per le prossime gare a livello di atteggiamento. Nel prossimo turno i biancazzurri affronteranno il Monterosi al "Degli Ulivi", mentre i calabresi sono attesi dalla trasferta contro la Viterbese.
  • Fidelis Andria
Altri contenuti a tema
Fidelis Andria, per la mediana ecco Francesco Salandria Fidelis Andria, per la mediana ecco Francesco Salandria Classe '95, arriva dalla Cavese e vanta una lunga esperienza nel professionismo
Fidelis Andria, mister Trocini debutta con un pareggio: 0-0 contro il Taranto Fidelis Andria, mister Trocini debutta con un pareggio: 0-0 contro il Taranto Al "Degli Ulivi" va in scena un derby con emozioni a sprazzi. Ottava gara di fila senza successi per i biancazzurri
Fidelis Andria-Taranto: prezzi speciali per Curva e Tribuna, ingresso gratuito per le donne Fidelis Andria-Taranto: prezzi speciali per Curva e Tribuna, ingresso gratuito per le donne Derby in programma domenica 22 gennaio allo stadio "Degli Ulivi", fischio d'inizio ore 17:30
Fidelis Andria, altra svolta: Doudou esonerato, il nuovo tecnico è Bruno Trocini Fidelis Andria, altra svolta: Doudou esonerato, il nuovo tecnico è Bruno Trocini L'allenatore nativo di Cosenza guiderà i biancazzurri assieme al vice Maximiliano Ginobili
La Fidelis Andria perde il derby a Cerignola e scivola all'ultimo posto La Fidelis Andria perde il derby a Cerignola e scivola all'ultimo posto Malcore e Tascone regalano il bottino pieno agli ofantini, che salgono in quarta posizione
Fidelis Andria, solo un pareggio nello scontro salvezza con la Viterbese Fidelis Andria, solo un pareggio nello scontro salvezza con la Viterbese Al "Degli Ulivi" finisce 1-1: Polidori risponde a Dalmazzi. Domenica prossima il derby a Cerignola
Fidelis Andria, ecco i primi arrivi: ufficiali gli attaccanti Ventola ed Ekuban Fidelis Andria, ecco i primi arrivi: ufficiali gli attaccanti Ventola ed Ekuban Entrambi in prestito rispettivamente da Ascoli e Virtus Francavilla
La Fidelis Andria replica a Fabio Baraldi in merito all'acquisto di quote societarie La Fidelis Andria replica a Fabio Baraldi in merito all'acquisto di quote societarie Lunedì 2 gennaio conferenza stampa del presidente Aldo Roselli sul futuro del club
© 2001-2023 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.