partita. <span>Foto PeaceLink</span>
partita. Foto PeaceLink
Calcio

L’ex Andria Ramzi Aya oltre a diversi pugliesi protagonisti in Serie B

Ha avuto le sue migliori stagioni in Puglia alla Fidelis Andria in cui ha militato dal 2015 al 2017

I calciatori pugliesi in giro per l'Italia sono diversi. Tralasciando i talenti che hanno indossato anche la maglia della nazionale italiana come Cassano e Benarrivo, oppure altri che hanno superato il muro dei 100 goal in massima serie, anche la stagione 2020-2021 vede tanti giocatori nati in Puglia o che con squadre pugliesi sono cresciuti, diventare protagonisti in Serie B.

Cicerelli e Di Tacchio fanno grande la Salernitana

Emanuele Cicerelli e Francesco Di Tacchio sono due calciatori diversi, ma con storie alquanto simili. L'ala nata a San Giovanni Rotondo nel 1994, infatti proprio come il mediano di Trani, nonostante abbia soltanto 26 anni ha già militato in diverse squadre e quest'anno è in forza alla Salernitana, vista da diversi siti di scommesse sportive come una delle candidate alla promozione in A. Entrambi rappresentano due punti fermi per la squadra di Castori, assoluta protagonista in Serie B. Più leader tecnico Cicerelli, dotato di grande spunto palla al piede, dribbling e decisivo con i suoi tanti assist: non ultimo quello per Tutino nella sfida dell'Arechi contro l'Entella. Maggiormente carismatico invece "Ciccio" Di Tacchio: il centrocampista centrale nato a Trani nel 1990 è più esperto del compagno e in mezzo al campo mette a disposizione del mister grande grinta, intelligenza tattica, spirito di sacrificio ed esperienza. Inoltre il possente centrocampista tranese è capitano ormai da due stagioni del club granata e fu decisivo con un suo rigore nel play-out vinto dalla Salernitana contro il Venezia, evitando così la retrocessione in Lega Pro. Il club granata ha una grande tradizione di calciatori pugliesi: indimenticato in terra campana il portiere Antonio Chimenti, cresciuto nella Sambenedettese, ma nato a Bari, fu protagonista di una storica promozione dalla B alla C dei campani, e ha fatto registrare oltre 130 presenze in granata prima di approdare in Serie A.

Ramzi Aya fra i migliori difensori della Serie B, altro pugliesi protagonisti in cadetteria

I migliori calciatori pugliesi in attività possono essere considerati sicuramente Roberto Inglese, centravanti del Parma, Gaetano Castrovilli fantasista in forza alla Fiorentina e Ciccio Caputo, autentico bomber del Sassuolo che si è tolto anche la soddisfazione dell'esordio con goal nella Nazionale allenata da Roberto Mancini in questo 2020. Ma è la Serie B in cui i calciatori pugliesi sono protagonisti: oltre ai già citati Di Tacchio e Cicerelli, uno dei maggiori talenti della cadetteria è Pippo Falco, nato a Taranto nel 1992 e cresciuto nelle giovanili del Bari e successivamente in quelle del Lecce, è uno dei calciatori più dotati tecnicamente fra Serie A e B, e uno dei pochi attualmente in circolazione ad avere doti di trequartista puro. Non è pugliese, ma una menzione speciale va fatta per Ramzi Aya attualmente anche lui alla Salernitana: difensore roccioso e sempre estremamente concentrato ha avuto le sue migliori stagioni in Puglia alla Fidelis Andria in cui ha militato dal 2015 al 2017 collezionando 63 presenze e tre reti. In Puglia è stato capitano e fu eletto miglior difensore della Lega Pro nel 2017, grazie alla sua precisione nelle chiusure e al carisma che garantiva grande solidità difensiva e sicurezza ai propri compagni di reparto.

In Puglia si attende un momento migliore per tutto il calcio: a parte il Lecce che è attesa al pronto ritorno in A, il momento di difficoltà di società quali Foggia e Bari ha creato una sorta di "diaspora" dei calciatori nati in Puglia e queste società difficilmente riescono a trattenere i propri talenti.
© 2001-2021 AndriaViva � un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.